Fastweb

Cosa fare se c'è un virus nel PC

virus in un messaggio di posta elttronica Web & Digital #sicurezza informatica #malware Attacco informatico colpisce le aziende italiane. Come difendersi Check Point ha scoperto una campagna malspam che sta colpendo l'Italia: all'interno delle e-mail viene allegato il malware Ursnif capace di rubare informazioni personali come i dati del conto corrente bancario
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Cosa fare se c'è un virus nel PC FASTWEB S.p.A.
Eliminare virus da computer e smartphone
Web & Digital
I malware sono l'incubo di ogni utente: colpiscono indistintamente computer, smartphone e tablet. Ecco come eliminare i virus e ripulire pc e smartphone

Sono i peggior nemici degli utenti e sono pronti in qualsiasi momento a infettare computer, smartphone e tablet. Stiamo parlando dei malware, i programmi malevoli sviluppati da hacker e pirati informatici per bloccare i dispositivi o per rubare le informazioni personali delle persone. Parole come virus, trojan, worm, spyware e ransomware sono diventate oramai di uso comune e tutti gli utenti, anche quelli con poche conoscenze informatiche, ne conoscono il significato. Sviluppare malware è diventato un vero e proprio lavoro e dietro la creazione di virus e ransomware c'è un mercato che fattura miliardi di euro ogni anno.

Riuscire a bloccare un virus sul nascere è molto complicato, ma con i giusti strumenti si riesce a farlo. Il segreto sta nell'installare un buon antivirus e nel non aprire file provenienti da persone che non si conoscono. Infatti, nella maggior parte delle volte gli utenti restano infettati scaricando qualche allegato arrivato nella mail o facendo il download di alcuni file dalla Rete. Se non conosciamo la persona che ha realizzato quei documenti, è preferibile non scaricare nulla, i virus sono sempre dietro l'angolo

Ma se per errore si preme su un link e il computer è stato infettato da un virus o da un trojan, nessuna paura, la situazione è ancora sotto controllo. Per rimuovere un malware basta installare i programmi giusti sul dispositivo: solitamente in poco meno di trenta minuti si riesce a cancellare il virus e si potrà tornare a utilizzare tranquillamente il PC o lo smartphone. Ecco come ripulire il pc dopo un attacco malware.

Come eliminare virus e trojan dal proprio computer

 

come cancellare un virus

 

Il pericolo più grande per il proprio computer arriva sicuramente dai virus, trojan e ransomware. Mentre i primi due possono essere debellati abbastanza facilmente, i ransomware sono molto più ostici. Infatti, il virus del riscatto una volta che infetta il computer cripta i dati presenti nell'hard disk e rende impossibile l'accesso all'utente. Per riottenere i propri dati personali si dovrà pagare un riscatto in Bitcoin, una criptovaluta che rende impossibile risalire agli hacker. Se non si vuole pagare il riscatto le possibilità sono solamente due: si formatta il computer o si riesce a ottenere la chiave per sbloccare il computer. Gli antivirus e i programmi anti-malware, nella maggior parte delle volte sono praticamente inutili e non riescono a prevenire l'attacco di un ransomware.

Completamente diverso il discorso per quanto riguarda virus, trojan, adware e gli altri malware. Riuscire a prevenire o a rimuovere il programma malevolo è molto più semplice: basta installare un buon antivirus per ripulire il pc.

Usare antivirus per ripulire il PC

Se il computer è stato infettato da un malware, il primo strumento da utilizzare è sicuramente un antivirus, che oltre a proteggere il computer da eventuali attacchi hacker, fornisce anche il supporto per cancellare trojan, spyware e adware. Di antivirus sul mercato ce ne sono tantissimi, e molto spesso sono anche gratuiti. Windows Defender è la soluzione gratuita presente di default su tutti i computer Windows: sviluppato direttamente dall'azienda di Redmond, è via via migliorato sino a diventare uno dei migliori disponibili sul mercato. Il suo livello, però, non è ancora paragonabile a quello dei marchi celebri del mercato. Spulciando i vari test di comparazione si scopre che tra i prodotti più validi ci sono Avira Antivirus Pro, Kaspersky Internet Security e McAfee Internet Security, che hanno ottenuto il massimo dei punteggi nei test condotti da AVTest ad agosto 2018.

 

antivirus eliminare malware

 

Una volta installato, l'antivirus resta in esecuzione in background e scansiona sia i file creati dall'utente, sia tutte le informazioni che transitano nel nostro PC quando siamo connessi a Internet. In questo modo, se dovesse esserci qualche file sospetto, l'antivirus lo bloccherebbe sul nascere ed evita così che qualche hacker riesca ad accedere al tuo computer.

In alternativa, potremo utilizzare lo scanner presente all'interno del programma antivirus per rilevare eventuali minacce sfuggite alla prima linea di difesa. Grazie alla scansione è possibile scovare i virus che hanno infettato il PC ed eliminarli in pochissimo tempo. Un consiglio: per essere sicuri che la scansione trovi tutti i malware presenti nell'hard disk, è necessario effettuare una scansione approfondita. Durerà un po' di più (anche una trentina di minuti) ma si avrà la sicurezza che il computer sarà ripulito completamente da qualsiasi attacco. Alla fine della scansione saranno mostrati tutti i malware presenti nel computer e l'antivirus deciderà se eliminarli definitivamente o se metterli in quarantena.

Usare antimalware per pulire il PC

Se la scansione antivirus non ha portato a nessun risultato, ma il computer presenta strani rallentamenti, è necessario utilizzare "le maniere forti". Per controllare se qualche virus si è intrufolato all'interno del PC è necessario utilizzare un programma anti-malware. Questo tipo di software non entra in conflitto con l'antivirus e possono essere utilizzati insieme per un controllo più approfondito dell'hard disk. Anche in questo caso di programmi antimalware ce ne sono a decine, anche gratuiti. I migliori due sono Malwarebytes Anti-Malware e AdwCleaner.

 

malwarebytes

 

Malwarebytes Anti-Malware può essere scaricato gratuitamente dal sito della software house. Dopo aver completato il download e l'installazione del programma, si potrà utilizzare la funzione Scansione per eliminare trojan, worm, rootkit, dialer, spyware e altri tipi di malware dal computer. Solitamente, quando il software trovare un malware lo mette in quarantena, ma l'utente può anche decidere di cancellarlo definitivamente.

 

adwcleaner

 

AdwCleaner, ha un funzionamento molto simile a Malwarebytes Anti-Malware. Il primo passaggio da fare è collegarsi al sito del programma e scaricarlo gratuitamente. Completato il download del software, lo si dovrà installare. Una volta aperto AdwCleaner si dovrà premere su Analisi per effettuare la scansione. Se AdwCleaner troverà virus, trojan e malware li cancellerà dal computer.

Avviare Windows 10 in modalità provvisoria per rimuovere virus

Potrebbe accadere, però, che il malware si carichi allo startup del computer e sia più difficile - se non impossibile - da eliminare con le maniere "usuali". Per avere successo ed eliminare questa tipologia di virus o malware è necessario agire dal "di fuori" del sistema operativo, caricandolo in modalità provvisoria. In questo modo il sistema operativo non caricherà né driver, né i programmi allo startup (tra i quali, si spera, anche il virus che ti infastidisce così tanto) ma potrai utilizzare ugualmente alcuni programmi a tua scelta.

Per avviare Windows 10 in modalità provvisoria premere la combinazione di tasti "Windows" (quello con la finestrella disegnata sù, per intendersi) e "i", poi seguire il percorso Aggiornamento e sicurezza > Ripristino > Avvia ora (presente nella sezione Avvio avanzato). Nel giro di qualche secondo verrà viualizzata una schermata con tutte le opzioni di avvio avanzato: cliccate su Risoluzione dei problemi > Opzioni avanzate > Impostazioni di avvio > Riavvio. Tra le varie opzioni che verranno mostrate dopo il riavvio, scegliete la numero 4 e attendete il caricamento del sistema operativo in modalità provvisoria. Una volta avviato, caricate il vostro antivirus e avvite una scansione approfondità: con un pizzico di fortuna dovreste liberarvi una volta per tutte del malware.

Ripulire il computer con un antivirus rescue-disk

Nel caso in cui gli strumenti precedenti non hanno portato risultati, l'ultima carta da giocare per ripulire il computer dai virus è utilizzare un software rescue-disk. Si tratta di un antivirus auto-avviante che deve essere masterizzato su un CD o inserito all'interno di una chiavetta USB. Uno dei programmi migliori è Kaspersky Rescue Disk, che si può scaricare gratuitamente sul sito della software house russa. Una volta effettuato il download e masterizzato il programma, si dovrà riavviare il computer e inserire il CD all'intero del lettore. Sullo schermo del PC comparirà l'interfaccia del programma e si dovrà avviare la scansione antivirus per andare alla ricerca di malware e virus.

Come eliminare virus e trojan dallo smartphone e dal tablet

Prima di spiegare come cancellare i malware dai propri dispositivi mobile è necessario fare una promessa. Nel 99% delle volte i virus colpiscono smartphone e tablet Android, molto difficilmente un malware riesce a insinuarsi all'interno di un iPhone o di un iPad. Il motivo è abbastanza semplice: gli smartphone Android possono scaricare le applicazioni anche da store di terze parti, che non sempre offrono app sicure. Si pensa di scaricare un videogame, in realtà è un virus pronto a rubare tutti i dati personali dell'utente.

 

eliminare virus smartphone android

 

Difendersi dai virus su smartphone e tablet Android è abbastanza semplice. In primis è necessario installare un antivirus Android. In molti credono che un'applicazione per difendersi dai malware su uno smartphone è completamente inutile: in realtà è importantissimo averla, soprattutto se si naviga molto online. Il secondo passo da fare è non installare applicazioni all'infuori del Google Play Store. I market online non ufficiali non hanno lo stesso tipo di protezioni dello store dell'azienda di Mountain View ed è molto più semplice scaricare un virus o un ransomware.

Per cancellare i virus dallo smartphone o dal tablet si dovrà riavviare il dispositivo in modalità provvisoria. Per farlo è necessario tenere premuto il pulsante di accensione e selezionare "spegnimento". Contemporaneamente si dovrà tenere premuto ancora per qualche secondo il tasto per l'accensione del dispositivo e dopo un po' partirà la modalità provvisoria. A questo punto si dovrà entrare nelle Impostazioni e successivamente nella sezione dedicata alle App. Da qui sarà possibile vedere tutte le applicazioni presenti sullo smartphone e si dovrà selezionare quella infetta e iniziare il processo di disinstallazione. Completato questo passaggio ii virus Android sarà eliminato.

 

17 agosto 2018

Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #virus #malware #trojan #ransomware #antivirus

© Fastweb SpA 2018 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.