Fastweb

Novità 730 precompilato 2018: come funziona e come presentarlo

Bimbo con difficoltà di lettura Web & Digital #web Dislessia 2.0 screening digitale gratuito per tutti Per contrastare il disturbo dell'apprendimento causato dalla dislessia la Fondazione TIM ha realizzato il portale Dislessia 2.0 che offre uno screening completo per i ragazzi in maniera gratuita ed efficace
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Novità 730 precompilato 2018: come funziona e come presentarlo FASTWEB S.p.A.
730 online
Web & Digital
Dal 16 aprile è possibile scaricare la dichiarazione precompilata con i dati del reddito, delle imposte e delle detrazioni. Ecco come funziona

Introdotto in via sperimentale con la dichiarazione dei redditi 2016, il 730 precompilato continua a evolvere e migliorare, offrendo ai contribuenti italiani dati fiscali sempre più precisi e puntuali. Nato con l'obiettivo di semplificare la compilazione della dichiarazione dei redditi e, a regime, rendere meno necessaria l'assistenza da parte di professionisti e CAF, il 730 online è stato via via perfezionato e integrato con dati di spese mediche e veterinarie, ristrutturazioni e spese per l'istruzione dei figli.

Il 730 2018, in particolare, introduce diverse novità tese a facilitare ulteriormente la presentazione della dichiarazione dei redditi. L'Agenzia delle Entrate ha integrato altre voci di spesa e detrazione, fornendo ai contribuenti una dichiarazione precompilata più completa ed esatta rispetto agli anni passati. Inoltre, grazie alle indicazioni e ai suggerimenti presenti sul portale dell'Agenzia delle Entrate, si potranno apportare modifiche e integrazioni direttamente a casa.

 

Arriva il tempo del 730

 

Novità 730 2018 precompilata

Diverse le novità che i contribuenti troveranno nel loro 730 online. Le detrazioni d'imposta e deduzioni d'imponibile già previste negli anni passati sono state integrate con i dati forniti farmacie, cliniche private e studi medici; i bonifici delle ristrutturazioni; spese per assicurazioni; spese per istruzione (sia primaria che universitaria e asili nido) e le erogazioni liberali effettuate a enti del terzo settore (come, ad esempio, beneficienza e altre donazioni fatte a ONLUS o simili). In questo modo, il 730 2018 precompilato sarà completo in ogni sua parte e avrà bisogno di interventi minimi da parte del contribuente o di professionisti che lo assistono nella presentazione della dichiarazione dei redditi.

L'Agenzia delle Entrate, inoltre, ha realizzato una guida di supporto interattiva e semplificato ulteriormente le procedure per la modifica e l'integrazione del 730 online. Nel caso in cui il contribuente debba apportare dei cambiamenti ai dati presenti online, potrà fare da sé grazie alla compilazione assistita: un editor online permetterà di aggiungere o eliminare spese, che saranno aggiunte direttamente nel quadro E della dichiarazione.

Date e scadenze 730 online

Come ogni anno dalla sua introduzione, il 730 precompilato è disponibile online a partire dal 16 aprile 2018. I contribuenti avranno a disposizione circa 2 settimane per scaricarlo ed, eventualmente, integrarlo. La dichiarazione precompilata può essere inviata telematicamente all'Agenzia delle Entrate dal 2 maggio 2018 fino al 23 luglio dello stesso anno. Discorso leggermente diverso per i lavoratori autonomi che dovranno presentare il modello Redditi (Uni.Co. fino allo scorso anno): la loro dichiarazione precompilata sarà disponibile sul portale dell'Agenzia delle Entrate a partire dal 10 maggio 2018 e avranno tempo fino al 31 ottobre dello stesso anno.

 

730 precompilato online

 

Come accedere al 730 precompilato

Per poter scaricare la dichiarazione precompilata online sarà necessario avere delle credenziali d'accesso e identificative che siano compatibili con i sistemi della Pubblica Amministrazione. Il 730 precompilato potrà essere consultato, scaricato ed eventualmente modificato grazie alle credenziali SPID, il sistema pubblico di identità che permette di accedere a tutti i servizi online della PA digitale. Lo SPID, comunque, non è l'unica chiave d'accesso al 730 online: potranno consultare la dichiarazione precompilata anche i contribuenti in possesso delle credenziali Fisconline, le credenziali dell'INPS e quelle di NoiPA.

Come funziona 730 online

Come già detto, la dichiarazione precompilata 2018 dovrebbe già contenere tutti i dati necessari alla sua presentazione (reddito, imposte e detrazioni) dei circa 30 milioni di contribuenti che possono accedere all'area riservata dell'Agenzia delle Entrate. I dati per la compilazione sono stati ricavati sia dalle dichiarazioni degli anni precedenti, sia dalle comunicazioni inviate all'Agenzia da banche e assicurazioni, dalle ASL, farmacie, studi medici e cliniche, ditte edili e chiunque altro fosse in possesso di dati e documenti utili alla compilazione delle dichiarazioni.

 

Calcolo 730

 

Per presentare il 730 online, dunque, sarà sufficiente accedere utilizzando una delle modalità indicate in precedenza, scaricare la dichiarazione e verificare che tutto corrisponda ai dati in proprio possesso. Se così dovesse essere, basterà inviare il 730 2018 precompilato all'Agenzia delle Entrate dopo aver inserito i dati del sostituto d'imposta e indicato a chi destinare l'8, il 5 e il 2 per mille.

In caso contrario, invece, si potranno apportare modifiche (sia autonomamente, sia con il supporto di un professionista) direttamente online, grazie alla funzionalità di compilazione assistita.

19 aprile 2018

copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #web #730 #spid #tasse

© Fastweb SpA 2018 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.