Fastweb

Auto connesse, cosa aspettarsi in futuro

Cavo Ethernet Internet #cavo di rete #ethernet Come scegliere il cavo di rete Possono sembrare identici tra loro ma non è così. Ecco spiegati tutti i segreti dei cavi di rete per poter scegliere quello più adatto alle proprie esigenze
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Auto connesse, cosa aspettarsi in futuro FASTWEB S.p.A.
Le tendenze del futuro delle auto connesse
Web & Digital
Con un mercato che raggiungerà oltre 40 miliardi di euro, le auto connesse promettono miglioramenti sul lato della sicurezza ma non solo

Il settore dell'automotive sta conoscendo negli ultimi anni dei grossi cambiamenti: sempre più utenti sono alla ricerca di "connected car" in grado di offrire il massimo del comfort e della sicurezza. Secondo il report redatto da Autopromotec, il mercato delle auto connesse raggiungerà entro il 2018 un valore di oltre quaranta miliardi di dollari, con un incremento rispetto al 2015 del 66,7%. Inoltre, sempre secondo la ricerca, il settore delle auto connesse trainerà anche il mercato globale dei sistemi ad alto contenuto tecnologico per l'assistenza alla guida (sensori di parcheggio e per la frenata assistita) che aumenterà il proprio fatturato del 75% portandolo ad oltre sette miliardi.

 

connected car

 

Le auto connesse alla Rete danno modo agli utenti di essere sempre informati sugli avvenimenti circostanti: traffico, condizioni meteorologiche e possibili pericoli sulle careggiate. Non solo: utilizzando il protocollo Ethernet, in futuro le connected car velocizzeranno la condivisione di contenuti interattivi all'interno dei vari device presenti nell'auto. Ogni passeggero potrà scegliere se ascoltare della musica o godersi l'ultima puntata della sua serie tv preferita. Ecco le tendenze che si vedranno nei prossimi anni sulle auto connesse.

Personalizzazione

I software e gli algoritmi conquisteranno sempre maggior potere all'interno delle connected car. Oltre ad assicurare agli automobilisti sicurezza e un miglior controllo del veicolo, gli sviluppi futuri porteranno sulle connected car delle applicazioni che semplificheranno la vita degli utenti. Il navigatore consiglierà il miglior ristorante nei paraggi, mentre l'assistente di guida identificherà il parcheggio più vicino, aiutando il guidatore in ogni fase del viaggio. L'assistente di guida avrà una funzione molto simile ai vari Siri, Google Now e Cortana, che ormai tutti conoscono grazie agli smartphone.

 

personalizzare l'auto connesse

 

L'algoritmo del software installato sulle auto connesse sarà in grado di riconoscere i vari giorni della settimana e darà consigli a seconda della situazione: se l'utente dovrà pranzare velocemente per poi tornare a lavoro, troverà il fast food più vicino, mentre per un'uscita con gli amici andrà alla ricerca di un pub o di un ristorante.

Inoltre in un futuro molto prossimo, le auto connesse riconosceranno il guidatore tramite il proprio avatar e adatteranno le caratteristiche dell'auto alle preferenze della persona. Tutto ciò sarà possibile grazie ai sensori installati nelle connected car che permetteranno alle auto di scambiarsi dati e di interagire tra di loro. Alcune case automobilistiche hanno già messo in vendita alcuni servizi simili: gli utenti possono creare dei propri profili personali e dare vita a delle playlist musicali da utilizzare in qualsiasi vettura intelligente.

Tutto nelle mani degli algoritmi

 

auto connesse e algoritmi

 

Degli algoritmi sempre più sofisticati aiuteranno le compagnie assicurative ad offrire delle polizze sempre più a misura di utente. A seconda delle abilità dell'automobilista e delle condizioni delle strade i contratti assicurativi potranno variare da persona a persona e da quartiere a quartiere, tutto calcolato tramite i dati raccolti dalle auto connesse.

Gli algoritmi, inoltre, aiuteranno le persone a risparmiare durante l'acquisto di auto usate: raccogliendo tutte le informazioni disponibili sul veicolo in vendita, un software specializzato valuterà correttamente il reale valore dell'auto. Infine, sul versante della sicurezza, i sensori tecnologici installati sulle auto connesse avvertiranno l'utente sulla manutenzione da effettuare sul veicolo per non danneggiare le parti vitali.

L'ethernet rivoluzionerà i servizi offerti dalle auto connesse

Il protocollo Ethernet è pronto a sbarcare anche all'interno delle automobili e a rivoluzionare il concetto stesso di veicolo. Al momento il trasferimento delle informazioni all'interno dei vari device presenti nelle auto connesse non supera il megabit per secondo, inficiando anche sul consumo della benzina. Entro il 2018, le connected car adotteranno il protocollo Ethernet, cambiando le abitudini dei passeggeri. Ognuno potrà godersi liberamente il filmato che preferisce, senza disturbare la quiete del proprio vicino di auto.

 

connessione tramite ethernet e sicurezza

 

Grazie al protocollo Ethernet, le auto connesse potranno scambiarsi più velocemente i dati sulla situazione del traffico e aggiornare le indicazioni del navigatore per risparmiare tempo e benzina.

I dati miglioreranno le auto del futuro

La grande quantità di dati raccolti dalle case automobilistiche sulle abitudini dei guidatori porterà notevoli miglioramenti sul profilo della sicurezza e sul risparmio di benzina. I software delle auto connesse saranno continuamente aggiornati e riceveranno tutte le informazioni sulle caratteristiche di guida dell'utente. Inoltre, Tesla sta accumulando dati sulle esperienze di guida degli automobilisti per migliorare il software che dovrà governare l'auto che si guida da sola.

 

tesla, auto che si guidano da sole

 

Attenzione agli hacker

La sicurezza delle connected car è il principale pensiero delle case automobilistiche. Negli Stati Uniti alcuni hacker sono entrati in azione e hanno messo in evidenza tutte le crepe dei sistemi di sicurezza delle auto connesse. Nei prossimi anni tutte le aziende investiranno pesantemente per assicurare la massima sicurezza e affidabilità.

Sulle auto connesse sono già presenti alcuni sensori che assicurano la vita degli utenti: un sistema avverte il guidatore quando sta per invadere la carreggiata opposta per prevenire eventuali incidenti, mentre un software riceve le informazioni delle macchine vicine e suggerisce la corretta andatura.

copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #connected car #ethernet

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.