trucchi e consigli state of decay 2

Trucchi e consigli per iniziare a giocare a State of Decay 2

Difficoltà a giocare a State of Decay 2? Ecco una guida con i trucchi e i consigli per iniziare la propria avventura con il nuovo gioco di Undead Labs
Trucchi e consigli per iniziare a giocare a State of Decay 2 FASTWEB S.p.A.

Il successo di un videogame si calcola sul numero di copie vendute e su quello dei giocatori presenti sui server di gioco. Se prendiamo come riferimento questo dato, si può dire che State of Decay 2 è stato un successo. Il videogame sviluppato dalla software house indipendente Undead Labs ha visto la presenza di oltre un milione di gamer sui server di gioco nei primi due giorni. Numeri che non vengono raggiunti nemmeno da titoli molto più blasonati. Il successo di State of Decay 2 è legato anche al basso prezzo di lancio e alla presenza del videogame sul Game Pass della Xbox One.

 

 

State of Decay 2 era una delle esclusive più attese dell'anno per la Xbox One e Xbox One X. Si tratta di un videogame molto particolare: non è solamente un action in terza persona, ma anche un survival game e un gestionale. Difficile trovare sul mercato giochi capaci di fondere insieme tre generi così diversi, senza incidere sulla giocabilità. Le dinamiche e il gameplay di State of Decay 2 sono molto legate a quelle del primo titolo: avremo sempre a che fare con i zombie e con una nuova malattia da debellare prima che contagi tutto il mondo. Questa volta il morbo ha il nome di Piaga del Sangue e per salvare il mondo avremo a disposizione una vera e propria comunità di sopravvissuti. Durante il videogame, infatti, dovremo controllare più personaggi differenti, ognuno con un'abilità diversa. Ci saranno i sopravvissuti con l'abilità nel coltivare la terra e produrre cibo per la comunità, gli esperti con il fai da te e coloro che andranno in esplorazione per combattere con i zombie e sconfiggere la Piaga del Sangue. Se State of Decay 2 ha il grande merito di avere un gameplay molto divertente, ha anche il difetto di mostrare un comparto tecnico non adeguato. Il gioco presenta texture e strutture poligonali realizzate con poca cura. Un difetto che va a inficiare il giudizio generale sul videogame.

Coloro che hanno giocato al primo capitolo di State of Decay non avranno problemi ad adattarsi a questo secondo episodio: il gameplay è molto simile e le dinamiche di gioco più o meno le stesse. Avranno problemi coloro che si troveranno per la prima volta a giocare a State of Decay 2: essendo un videogame unico nel proprio genere sarà necessaria una fase di adattamento per capire alla perfezione come muoversi e come attaccare gli zombie. Per farsi trovare preparati, l'ideale è conoscere trucchi e consigli utilizzati dagli esperti di State of Decay 2. In questo modo si saprà fin dall'inizio quali armi utilizzare per sconfiggere gli zombie e quali abilità sviluppare in ogni personaggio. Ecco i trucchi e i consigli per iniziare a giocare a State of Decay 2.

Scegliere dove costruire la propria enclave

 

 

Il primo problema che dovremo affrontare è scegliere dove posizionare la nostra enclave. Avremo molta libertà di scelta, ma sarà importante non sbagliare posizione. Dovremo controllare se intorno alla nostra comunità ci sono spazi liberi per poterla ingrandire e aumentare la coltivazione degli ortaggi oppure per costruire nuove infrastrutture. Nel caso sbagliamo posizione non dobbiamo disperarci: avremo la possibilità di cambiarla quando scopriremo nuovi territori.

Quali sono le risorse più importanti

State of Decay 2 è soprattutto un gioco di sopravvivenza: più grande diventerà la nostra comunità, maggiore saranno le risorse di cui avremo bisogno. Quelle che non potranno mai mancare sono fondamentalmente tre: cibo, medicinali e materiali per costruire infrastrutture. Un consiglio: se le risorse stanno scarseggiando, andate nei centri abitati e assaltate le abitazioni, solitamente sono ricche di cibo e medicinali.

Non uscire mai da soli

Se andate in esplorazione con uno dei personaggi della vostra comunità, fate molta attenzione ai nemici che potrete incontrare lungo la strada. Un trucco è quello di viaggiare sempre accompagnati: se decidete di andare alla ricerca di cibo, fatevi accompagnare da un altro sopravvissuto: potrà aiutarvi nel caso in cui verrete attaccati da uno zombie. Ma non solo. Se troverete molte risorse, ne trasporterete molte di più.

Avere buoni rapporti con i vicini

In State of Decay 2, la vostra enclave non sarà l'unica presente nel gioco. Anzi. Ce ne sono molte altre, anche situate nelle vostre vicinanze. Il nostro consiglio è di instaurare dei rapporti di buon vicinato con tutte le enclavi, in modo da avere un aiuto nel momento del bisogno. Se siete sotto attacco da parte degli zombi potrete chiedere aiuto e difendere l'enclave.

Utilizzare la radio

La radio è uno degli strumenti più utili presenti in State of Decay 2. Se siete in difficoltà o avete bisogno di risorse, tramite la radio si potrà chiedere aiuto agli amici presenti online, oppure farsi tele-trasportare in un'altra zona della città. Per utilizzare i servizi della radio, però, è necessario "pagare" con i punti influenza, la valuta del videogame. Per questo motivo cercate di usarla solo nel momento del bisogno.

Come sconfiggere la Piaga del Sangue

La Piaga del Sangue è il morbo che ha colpito la terra e che trasforma gli zombie in dei veri e propri mostri assetati di sangue. L'obiettivo del gioco è quello di sconfiggere la malattia e di curare i sopravvissuti. Per farlo è necessario distruggere i Cuori della Piaga, la fonte da cui scaturisce la potenza degli zombie. Questi cuori sono presenti all'interno di alcune abitazioni nascoste in una foschia rossa. Assaltare questi edifici è tutt'altro che semplice: all'esterno sono presenti numerosi zombie a difesa e se facciamo scattare l'allarme arriveranno orde di non morti pronti a ucciderci. Prima di partire per questo tipo di avventura, consigliamo di munirvi di un elevato numero di munizioni, medicinali e risorse.

Se riuscirete a sconfiggere gli zombie, dovrete distruggere il Cuore della Piaga. Per farlo è necessario utilizzare esplosivi e molotov: ma vi converrà lanciarli da molta distanza per non subire il contraccolpo dello scoppio. Una volta distrutto il Cuore, raccogliete tutte le risorse lasciate a terra e scappate a gambe levate.

 

30 maggio 2018

copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail