Stephen Curry, MVP NBA 2015

NBA 2k16, trucchi e consigli

Molte le novità introdotte nell'ultima edizione della saga NBA 2k. Ecco alcuni come affrontare al meglio la stagione 2016
NBA 2k16, trucchi e consigli FASTWEB S.p.A.

Migliorarsi ogni anno per raggiungere la perfezione della simulazione sportiva: questo il mantra seguito dallo staff di Visual Concepts, la software house che da alcuni anni cura la realizzazione della serie Nba 2k. Anche i numeri delle vendite segnalano i progressi compiuti: solo nella prima settimana dall'uscita sono state acquistate oltre quattro milioni di copie, superando il record della passata edizione. Se l'edizione 2015 aveva stupito la critica per la perfezione dei gesti e un gameplay all'avanguardia, NBA 2k16 è riuscito a superare le aspettative degli esperti del settore: le recensioni mettono in evidenza la ricchezza dei contenuti, con la possibilità per il gamer di provare tante modalità diverse, in primis La Mia Carriera, affidata alla regia di Spike Lee.

 

 

Dopo alcuni esperimenti degli anni precedenti, Visual Concepts è riuscita nel proprio intento: avvicinare il mondo videoludico con quello cinematografico. Impersonando un talento della high school, Frequency Vibrations, tra sequenze filmate e partite giocate, l'appassionato andrà alla scoperta del patinato mondo del basket a stelle e strisce. L'unico difetto che separa NBA 2k16 dalla perfezione assoluta è l'Intelligenza Artificiale che regala poco respiro agli attacchi dell'utente: ad ogni variazione offensiva, la difesa sarà pronta ad adattarsi. Per riuscire a battere gli avversari è necessario utilizzare dei trucchi e seguire alcuni consigli (necessari soprattutto nella rinnovata modalità MyGm).

La mia Squadra: il giocatore giusto al posto giusto

 

 

La mia Squadra è la modalità di gioco che permette all'utente di schierare il proprio quintetto preferito, acquistando dei pacchetti contenenti dei giocatori. Le bustine possono essere comprate attraverso i crediti conquistati nel gioco o con soldi reali. Per uscire vincitore dalle sfide con i gamer di tutto il mondo si devono utilizzare dei trucchi, nella speranza di assemblare in poco tempo un quintetto da titolo. Nelle prime fasi è necessario che ogni cestista giochi nella sua posizione preferita, altrimenti i malus andrebbero ad inficiare la sua prova sul parquet. Durante la partita è necessario giocare al momento giusto le carte bonus: nei primi quarti è consigliabile usare delle card deboli, nella speranza di battere con poco sforzo l'avversario. Solo nel quarto decisivo è necessario mettere in campo l'artiglieria pesante.

La mia squadra: migliorare i propri giocatori solo in un secondo momento

 

 

Con le carte bonus è possibile migliorare le caratteristiche dei propri giocatori e migliorarne il valore complessivo. Affinché ogni cestista possa avere il giusto allenamento, è necessario usare le card solo nel momento in cui si è certi che la squadra abbia la giusta chimica e il giusto affiatamento. Aspettando un paio di incontri, il mazzo delle carte si farà più numeroso e sarà possibile utilizzare i bonus solo per i giocatori che veramente lo meritano e che saranno di supporto per la squadra.

Otto partite per decidere il posizionamento nel Draft

Nella Mia Carriera sono poche le occasioni per mettere in mostra il proprio talento: ogni azione è decisiva per il posizionamento di Frequency Vibrations nel Draft (il sistema utilizzato negli sport statunitensi per introdurre i giovani dell'università nello sport professionistico). A seconda del ruolo scelto in campo, è di grande importanza sviluppare ogni caratteristica e il trucco sta nell'allenare tutti i fondamentali. Assist, ball-handing, rilascio e angolo del tiro, stoppate, rimbalzi, ogni singola azione deve essere preparata al suo meglio. Nelle partite che si disputeranno al college bisogna mettere in mostra le proprie peculiarità: facilità nel segnare se si è una guardia, gioco spalle a canestro e difesa dell'area se si è un pivot. Se i numeri raccolti durante l'anno sono positivi, sono ottime le possibilità di essere scelti nelle prime posizione del Draft e di far parte del quintetto di partenza nella prima stagione NBA.

MyGM: ricollocare la propria franchigia per migliorare l'attrattività del brand

 

 

In MyGM, una delle modalità di gioco più divertenti e appassionanti di NBA 2k16, ogni gamer deve mettere in campo i trucchi del mestiere per prevalere sulle altre ventinove franchigie statunitensi. Alla guida di una squadra NBA si dovrà costruire un team affiatato per conquistare l'anello. Da quest'anno, inoltre, è possibile cambiare la città della franchigia e far tornare alla vita squadre del passato, come gli amatissimi Seattle Supersonics. Cambiare città, però, non è facilissimo ed è necessario scegliere il momento adatto. La prima cosa da fare è scegliere, dalla lista proposta dal gioco, il comune adatto: è necessario che gli abitanti siano interessati al mondo del basket. Nello step successivo, si deve selezionare la zona (centro o periferia) dove costruire l'arena e disegnare l'uniforme della squadra: simboli che rafforzano il legame tra la franchigia, la città e i tifosi. Per non inficiare le prestazioni della squadra bisogna scegliere il momento opportuno per spostare la franchigia: se il team è in una fase di ricostruzione è l'occasione perfetta per dare inizio al trasloco.

copyright © CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail