MOJO

MOJO, la micro console Android che sogna in grande

Processore Nvidia Tegra 4 quad-core, memoria interna da 16 GB e 2 GB di RAM. Oltre ad un joypad che promette di fare la differenza rispetto alla concorrenza
MOJO, la micro console Android che sogna in grande FASTWEB S.p.A.

Non solo PlayStation 4 e Xbox One. Né, tanto meno, limitarsi a Ouya o Nvidia Shield. Il mondo delle console è molto più vasto e vario di quanto ci si possa immaginare. Certo, Sony e Microsoft rubano gran parte della scena – e del mercato – grazie alle loro corazzate, ma tutto attorno si sta sviluppando un florido movimento di console Android pronte a ritagliarsi il loro spazio.

Oltre alle già citate Ouya e Shield, ormai da un anno a questa parte sulla cresta dell'onda, sul mercato italiano è da poco sbarcata MOJO, piccolissima console Android ideata e realizzata dagli statunitensi di Mad Catz.

Cosa è MOJO

Grande poco più del palmo di una mano, MOJO (il cui nome completo è Mad Catz MOJO micro-console per Android) è un dispositivo multimediale dalle grandi potenzialità. Svelata in anteprima all'E3 dello scorso anno, la console di Mad Catz permette di giocare con tutti i titoli più noti del Play Store e non solo. Riproduce video e filmati di ogni genere in alta definizione (1080p) con audio in dolby sorround; permette di navigare nel web, di controllare la posta elettronica, di accedere ai profili dei social network e tutto quanto è possibile fare con uno smartphone del robottino verde.

 

 

“MOJO – afferma Darren Richardson, CEO e Presidente di Mad Catz – è progettata per attirare le attenzioni dei fan Android. È l'esempio perfetto di cosa possa essere fatto con questa piattaforma operativa, capace di trasformare un televisore LCD o LED in uno Smart TV e di portare nel salotto di casa l'esperienza coinvolgente dei videogame per smartphone”.

Le specifiche tecniche

MOJO è un piccolo concentrato di tecnologia. Nei pochi centimetri cubici del suo case nasconde un armamentario hardware davvero molto potente e in grado di far girare ogni tipo di gioco. La console Android conta su un SoC Nvidia Tegra 4 da 1.8 Ghz, 2 gigabyte di RAM, memoria flash da 16 gigabyte espandibile a 128 gigabyte con scheda microSD. MOJO è molto dotata anche sotto il punto di vista della connettività: oltre al Bluetooth 4.0 e al Wi-Fi a/b/g/n, è dotata di una porta USB 2.0, una porta USB 3.0, l'uscita HDMI, jack audio da 3,5 millimetri e porta Ethernet da 100 megabit.

 

La parte posteriore della console Android

 

Sul versante software la console di Mad Catz ha poco da invidiare alle altre console dello stesso genere. MOJO è equipaggiata con Android 4.2.2 stock (ovvero senza modifiche né personalizzazioni) e dà libero accesso al Play Store (oltre che alla piattaforma di app di Nvidia TegraZone) e a tutte le applicazioni e i giochi presenti.

CTRLR

Il gamepad è un po' il fiore all'occhiello della console. CTRLR (si legge controller) non solo permette di giocare e controllare MOJO, ma all'occorrenza si trasforma in una mini-console portatile, così da non dover mai smettere di giocare.

 

Il joypad di Mojo

 

Grazie al Travel Clip – un piccolo accessorio che si attacca alla parte retrostante del joypad – si potrà collegare lo smartphone o il tablet Android direttamente a CTRLR. Il dispositivo mobile diventerà così uno schermo portatile – oltre a svolgere le funzioni di console – mentre il joypad potrà essere utilizzato per giocare con i videogame preferiti.

Copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail