super mario e rabbids

Come si gioca a Mario + Rabbids Kingdom Battle

Uno dei primi titoli di Super Mario usciti per Nintendo Switch: sarà riuscita Ubisoft a far collaborare i Rabbids con l'idraulico italiano? Scopriamolo nella recensione
Come si gioca a Mario + Rabbids Kingdom Battle FASTWEB S.p.A.

Tante software house hanno tentato di realizzare un videogame su Super Mario, ma i risultati nella maggior parte delle volte sono stati pessimi. Senza la supervisione di Nintendo, sono tante le aziende che sono andate a sbattere contro uno dei personaggi più iconici del mondo dei videogame: Super Mario non è semplicemente un idraulico che salva una principessa, ma è l'idraulico italiano per eccellenza, capace di far divertire milioni e milioni di gamer più o meno giovani. Per questo motivo quando Ubisoft ha annunciato lo sviluppo di un videogame su Super Mario per la Nintendo Switch, in molti hanno storto il naso pensando che la software house francese non riuscisse nel proprio intento. Soprattutto perché l'idraulico italiano doveva dividere la scena con i Rabbids, gli odiosi vermiciattoli fuoriusciti da Rayman. Mario + Rabbids: Kingdom Battle, però, è riuscito nel difficile compito di far cambiare l'idea a tutti gli scettici: il videogame sembra essere un titolo sviluppato al 100% da Nintendo e i personaggi di Super Mario si integrano alla perfezione con i Rabbids.

 

 

Per lo sviluppo di Mario + Rabbids: Kingdom Battle Ubisoft ha affidato lo sviluppo ai suoi studi francesi e italiani. Gran parte del lavoro è stato affidato a Ubisoft Milano e se il videogame ha fatto cambiare idea a gran parte delle persone, il merito va dato soprattutto agli sviluppatori italiani che hanno avuto la capacità di mantenere intatta l'essenza di Super Mario. Il videogame è uno strategico a turni diviso in più livelli dove il giocatore dovrà creare una squadra formata da tre personaggi, dove ci dovranno essere per forza Super Mario e un Rabbids. Ogni personaggio ha i suoi poteri e le sue abilità: il giocatore dovrà essere bravo a formare la migliore squadra possibile a seconda del livello che dovrà affrontare.

Come detto in precedenza, Mario + Rabbids: Kingdom Battle non partiva con "i favori del pronostico" e per questo motivo le recensioni della stampa italiana presentano dei voti molto elevati. Tutti hanno sottolineato il grande lavoro compiuto da Ubisoft Milano per sviluppare un videogame che rispetti l'immaginario creato da Nintendo su Super Mario. Ecco la nostra recensione su Super Mario + Rabbids: Kingdom Battle.

Alla scoperta del regno dei funghi

 

 

Non era semplice fondere due universi così diversi: da un lato Super Mario e suoi amici e dall'altro i Rabbids. Gli sviluppatori di Ubisoft, però, ce l'hanno fatta, realizzando una storia che si fonda su basi più o meno solide (per quanto lo possano essere quelle di un videogioco che parla di vermiciattoli e di Super Mario) e riesce a collegare il Regno dei funghi con quello dei Rabbids. I giocatori si ritrovano in un regno dei funghi dove i personaggi di Super Mario saranno costretti a difendersi dai Rabbids pronti a creare delle situazioni sempre al limite del paradossale. Il videogame è divertente e spassoso e la storia rende omaggio ai capolavori creati in passato da Nintendo su Super Mario.

Il gameplay di Super Mario + Rabbids: Kingdom Battle

 

 

Il gameplay del videogioco sviluppato da Ubisoft è uno strategico a turni: ogni giocatore crea una squadra formata da tre personaggi, tra cui ci deve essere obbligatoriamente Super Mario e un Rabbid. In totale i livelli di gioco sono quaranta, suddivisi in quattro mondi diversi: per completarli sono necessari circa venti-venticinque ore, che arrivano a superare le quaranta con le missioni secondarie e con la modalità co-op. I giocatori dovranno e essere capaci di costruire il team perfetto per affrontare le difficoltà presenti all'interno dei diversi livelli e a sfruttare le barriere per proteggersi dagli attacchi dei nemici. Il gameplay ricorda quello di X-COM, ma Ubisoft ha introdotto alcune differenze che rendono Mario + Rabbids: Kingdom Battle un gioco più strutturato.

La cooperazione fa la forza

 

 

Saper creare il giusto team con le abilità dei personaggi che "lavorano" in sinergia per creare degli attacchi ancora più potenti è uno dei segreti per riuscire a portare a termine il videogioco. Le mappe dei vari livelli di Mario + Rabbids: Kingdom Battle non sono molto grandi e permettono al giocatore di sfruttare al meglio le abilità dei personaggi: ad esempio, è possibile raggiungere una parte della mappa andando in scivolata e arrecando danni al proprio avversario. Per ogni personaggio è possibile acquistare una nuova arma grazie alle monete d'oro che si ottengono alla fine dei livelli e sarà possibile progredire anche sotto il punto di vista delle abilità.

Rompicapo e puzzle

 

 

A complicare il gameplay la presenza di rompicapo e puzzle presenti all'interno dei vari livelli. Tra uno scontro a fuoco e l'altro, il giocatore sarà messo a dura prova anche dai rompicapo che si troverà ad affrontare. Tutto nel classico stile di Super Mario. Il gioco offre diverse citazioni ai titoli sviluppati in passato da Nintendo, ma mai dando l'impressione di voler copiare.

Grafica e giudizio finale

Anche sotto il profilo grafico Mario + Rabbids: Kingdom Battle è molto ben curato e non rivoluziona i colori e le ambientazioni tipiche dei videogame con protagonista l'idraulico italiano.

In definitiva Mario + Rabbids: Kingdom Battle è un ottimo videogame, che non potrà che piacere ai fan dell'idraulico italiano. Ubisoft è riuscita a innovare la serie, senza allontanarsi troppo dalle classiche ambientazioni di Super Mario. Il gioco non è esente da difetti che si notano soprattutto durante le fasi di gioco più elaborate, ma nel complesso la Nintendo Switch assicura una buona qualità nei dettagli e nelle texture.

 

 

Mario + Rabbids: Kingdom Battle, le recensioni

  • Multiplayer.it. Secondo Aligi Comandini Mario + Rabbids: Kingdom Battle è uno dei migliori videogame disponibili per il momento per la Nintendo Switch. Ubisoft Milano ha svolto un gran lavoro sviluppando un gioco non banale e che non va a intaccare le tipiche dinamiche di Super Mario. Il gameplay è divertente e scanzonato e permette ai giocatori di trascorrere oltre venti ore divertendosi con i Rabbids e i personaggi di Super Mario. I contenuti sono tutti realizzati alla perfezione e anche il post-game offre altre quindici ore di divertimento. Non mancano alcuni difetti, come la mancanza di un modalità multiplayer che avrebbe reso Mario + Rabbids: Kingdom Battle un titolo praticamente perfetto. Aligi Comandini nella sua recensione per il sito Multiplayer.it ha assegnato al videogioco un punteggio di 8.8
  • Everyeye.it. Quello che doveva essere un esperimento alla fine si è trasformato in un videogame a tutti gli effetti. La scelta di Ubisoft di realizzare un videogame su Super Mario e i Rabbids ha fatto storcere il naso a molti e allo stesso Marco Mottura che ha realizzato la recensione per il sito Everyeye.it. Ma il giornalista, come molti altri esperti, si è dovuto ricredere, grazie soprattutto all'ottimo lavoro svolto da Ubisoft Milano. Il gioco è divertente e il gameplay capace di crescere in difficoltà con il passare dei livelli. Marco Mottura assegna a Mario + Rabbids: Kingdom Battle un voto di 8.7

 

 

  • Eurogamer.it. Mario + Rabbids: Kingdom Battle potrebbe essere il miglior videogame realizzato in Italia. Ne è certo Alessandro Mucchi del sito Eurogamer.it, che evidenzia il grande lavoro di sviluppo effettuato da Ubisoft Milano. Il gioco non è ancora il migliore disponibile per Nintendo Switch e lo dimostra anche la votazione finale di 8, ma basta veramente poco per far fare a Mario + Rabbids: Kingdom Battle l'ultimo salto di qualità. Gli sviluppatori italiani sono riusciti nell'impresa di far sembrare il gioco come se fosse stato realizzato veramente da Nintendo e non da uno studio di Milano
  • Spaziogames.it. Un gioco assolutamente da avere. Questo il pensiero di Stefania Sperandio nella sua recensione per il sito Spaziogames.it. Ubisoft Milano è riuscita a incastrare perfettamente il mondo di Super Mario con quello dei Rabbids creando un videogioco divertente e spassoso in ogni momento. Anche la longevità è molto buona e la presenza della modalità co-op permette di collaborare con i propri amici. I difetti sono veramente pochi e lo dimostra la votazione finale di 9.

Copyright © CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail