Fastweb

Cosa ha presentato Bethesda all'E3 2018

nintendo switch Videogames #nintendo switch #videogame Nintendo Switch, quale scegliere? Con l'uscita sul mercato dei due nuovi modelli di Nintendo Switch, scegliere la propria console portatile preferita è diventato più difficile. Ecco alcuni consigli su quale modello acquistare
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Cosa ha presentato Bethesda all'E3 2018 FASTWEB S.p.A.
bethesda e3 2018
Videogames
Nella conferenza organizzata all'E3 2018 Bethesda ha mostrato i videogame in uscita nei prossimi mesi: Rage 2, Fallout 76, Doom Eternal e The Elder Scrolls VI

Non ha la stessa "potenza di fuoco" di Sony e Microsoft, ma anche la presentazione organizzata da Bethesda durante l'Electronic Entertainment Expo 2018 è stata ricca di novità. In totale sono stati presentati sette-otto videogame, numeri molto inferiori rispetto a quelli offerti dall'azienda di Redmond e da Sony, ma la qualità mostrata da Bethesda durante la conferenza è stata molto elevata. La software house statunitense ha calato il proprio poker d'assi con il quale andrà all'attacco del mercato dei videogame nei prossimi mesi: sul palco sono stati mostrati i video di Rage 2 (annunciato il mese scorso con un video pubblicato su YouTube), Fallout 76 (presente anche all'evento Microsoft), Doom Eternal e The Elder Scrolls VI (le due sorprese della serata).

 

 

Non sono mancati annunci "minori" che riguardano videogame già presenti sul mercato: Summerset è il nome dato all'espansione di The Elder Scrolls: Online ed è già disponibile per il download. Prey riceverà nei prossimi mesi un importante aggiornamento che porterà in dote ben tre nuove modalità di gioco, tra cui una dedicata al multiplayer che metterà in grave difficoltà anche i giocatori più esperti. C'è stato spazio anche per il mondo mobile con l'annuncio di The Elder Scrolls: Blades, un videogame strategico che dovrebbe vedere la luce entro la fine dell'anno e che sarà disponibile per dispositivi Android e iOS.

Rage 2

 

 

Bethesda ha aperto la conferenza all'E3 con un video sul gameplay di Rage 2, videogame annunciato poche settimane fa con un video pubblicato su YouTube. Il filmato mostra alcune scene di gameplay e offre un'idea di come sarà Rage 2. Il gameplay è frenetico, come si addice a uno sparatutto open-world e i combattimenti sono avvincenti e spettacolari. Molto grande sembra essere anche la mappa di gioco. Il video si conclude con un combattimento contro un boss, mosso da un'intelligenza artificiale molto sviluppata. Il videogame uscirà per PS4, PC e Xbox One nella primavera del 2019.

Le novità di The Elder Scrolls

 

 

Protagonista indiscusso dell'evento Bethesda è stato The Elder Scrolls, con l'annuncio di un paio di nuovi videogame e di alcune espansioni. Il primo a "salire" sul palco è stato The Elder Scrolls: Legends, un gioco di carte strategico che uscirà per PlayStation 4, Xbox One e Nintendo Switch. The Elder Scrolls: Online, invece, riceverà l'espansione Summerset che offrirà nuove modalità di gioco (già disponibile per il download).

The Elder Scrolls: Blades, invece, è un nuovo videogame che sarà disponibile per dispositivi Android e iOS da questo autunno. Si tratta di un gioco di ruolo che obbligherà gli utenti a interagire con gli altri giocatori e a far crescere i propri dungeon. Oltre che per mobile, il gioco verrà reso disponibile anche per le console e per la realtà virtuale.

Prey

 

 

Un DLC (downloadable content) riguarderà anche Prey e porterà delle grosse novità all'interno del videogame. Mooncrash, questo il nome dell'espansione, offrirà agli utenti una nuova modalità storia e una nuova survival mode che renderà il gioco ancora più avvincente. Typhon Hunter, invece, è il nome dell'espansione che riguarderà il multiplayer online e che prevede l'inserimento di una nuova modalità di gioco che renderà la vita complicata anche ai giocatori esperti. Infatti, si dovrà affrontare uno scontro contro cinque giocatori che faranno di tutto per ucciderci. Typhon Hunter sarà disponibile gratuitamente, mentre il DLC Mooncrash sarà a pagamento.

Doom Eternal

 

 

Come ogni presentazione che si rispetti, sono necessari dei colpi a sorpresa. Il coup de theatre di Bethesda porta il nome Doom Eternal. Si tratta del nuovo capitolo della serie che sta conoscendo negli ultimi anni una seconda giovinezza, grazie soprattutto al reboot uscito nel 2016. Bethesda non ha fornito molte informazioni sul nuovo capitolo di Doom e ha dato appuntamento al Quakecon di agosto per saperne di più.

Wolfenstein Youngblood

 

 

La seconda sorpresa porta il nome di Wolfenstein Youngblood, uno spin-off di Wolfenstein che potrà essere giocato sia in single player sia in cooperativo. Il gioco sarà ambientato 19 anni dopo Wolfenstein II, con la resistenza contro i nazisti a fare da sfondo al videogame. Wolfenstein: Youngblood uscirà nel corso del 2019.

Fallout 76

 

 

Il gioco più atteso non poteva che essere Fallout 76. Annunciato a sorpresa qualche settimana fa con un breve trailer pubblicato su YouTube, il videogame è stato protagonista anche della conferenza Microsoft dove è stato mostrato un primo video con alcune scene di gameplay. Ma la conferenza di Bethesda ha permesso di capire come sarà veramente Fallout 76 e in che epoca verrà ambientato. Il titolo sarà un prequel dei capitoli precedenti, ambientato in West Virginia in una mappa quattro volte più grande rispetto a quella di Fallout 4. Il videogame potrà essere giocato solamente online e sarà necessario collaborare con gli altri giocatori per poter andare avanti. Il videogame uscirà il 14 novembre e l'hype creato da Bethesda è già molto elevato.

Starfield e The Elder Scrolls VI

 

 

Bethesda ha concluso la presentazione dell'E3 con due brevi trailer che mostrano i due progetti su cui la software house lavorerà nei prossimi anni. Il primo è Starfield, la prima IP (Intellectual Property) di Bethesda nei suoi 25 anni di storia. SI tratta di un progetto ambizioso, un RPG fantascientifico su cui, però, ancora non si sa molto. Infine, c'è stato spazio per The Elder Scrolls VI, nuovo capitolo della serie che dovrebbe vedere la luce nei prossimi anni. Informazioni aggiuntive non sono state rilasciate.

 

13 giugno 2018

copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #bethesda #e3 2018 #fallout 76 #doom #the elder scrolls #videogame

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.