controller xbox

Come prolungare la durata della batteria del controller Xbox

Il controller wireless della console Microsoft offre circa 40 ore di autonomia tra una ricarica e l'altra, ma ci sono diversi trucchi per farlo durare di più
Come prolungare la durata della batteria del controller Xbox FASTWEB S.p.A.

A differenza di quanto fa Sony con i controller delle sue PlayStation, dotati di una batteria proprietaria a ioni di litio, Microsoft include nelle sue console Xbox, anche nelle recentissime Xbox Series X|S, un controller wireless alimentato con due classiche batterie stilo AA non ricaricabili.

Queste batterie hanno di solito una autonomia compresa tra 20 e 40 ore, in base al tipo di ultizzo che facciamo della periferica, e poi vanno smaltite e sostituite con nuovi accumulatori. La scelta più comune tra gli utenti è quella di sostituire queste batterie di serie con altre batterie ricaricabili, in modo da non dover comprare un pacco di pile ogni due settimane circa.

Si tratta di una scelta ragionevole, ma che andrebbe integrata da alcuni trucchetti molto semplici per far durare di più ogni set di batterie tra una ricarica e l'altra. Ci sono alcuni consigli base per far durare di più le batterie del controller dell'Xbox, ma c'è anche un ragionamento da fare sul Microsoft Xbox One Play & Charge-Kit, cioè sull'accessorio ufficiale di Microsoft che sostituisce le batterie ricaricabili.

Come far durare di più le batterie del controller Xbox

controller xbox

Partiamo dalle cose semplici: qualunque tipo di alimentazione usiamo per il controller Xbox, fatto salvo ovviamente il cavetto USB, non durerà per sempre. Quindi è bene provare a risparmiare più energia possibile.

Il primo modo è semplicissimo: se non stiamo usando il controller, allora spegnamolo. E' vero che il controller entra automaticamente in risparmio energetico, dopo 15 minuti di inattività, ma comunque un minimo di energia la consuma.

Evitiamo, se possibile, di collegare le cuffie stereo al controller: verranno alimentate dalla sua batteria, facendola durare assai di meno. Molto meglio collegare le cuffie direttamente alla console.

Anche disattivare la vibrazione ci farà risparmiare un bel po' di batteria e non con tutti i titoli averla attiva è fondamentale per l'esperienza di gioco. Spesso ne possiamo fare a meno.

Microsoft Xbox One Play & Charge-Kit: ne vale la pena?

 

 

Il Microsoft Xbox One Play & Charge-Kit è un accessorio ufficiale che Microsoft vende sul suo store al prezzo di 22,99 euro, praticamente un terzo del costo del controller dell'Xbox.

Si tratta di un "power pack" che sostituisce le batterie ed è dotato di un piccolo caricatore al suo interno. In questo modo potremo ricaricarlo semplicemente connettendo il controller all'USB, anche mentre giochiamo. Con questo accessorio il controller dell'Xbox diventa molto simile al controller DualSense della PlayStation, che include al suo interno una batteria fissa che si ricarica connettendo il controller alla console.

Il problema, però, è che il Microsoft Xbox One Play & Charge-Kit è formato da due batterie dalla capacità non entusiasmante: circa 1.600 mAh. Con queste caratteristiche il power pack si ricarica in circa 4 ore e dura più o meno 30 ore.

Le alternative al Microsoft Xbox One Play & Charge-Kit

batterie ricaricabili ni-mh

La maggior parte dei power pack alternativi a quello di Microsoft hanno una capacità delle batterie inferiore, ma anche un prezzo più basso. Ad esempio l'Xtreme 65425 costa circa 10 euro, ma ha una capacità di 800 mAh: in pratica costa la metà e dura la metà. Amazon Basics, la linea di prodotti a marchio Amazon, offre alternative da 1.200 mAh (anche in confezione doppia), a prezzi vantaggiosi. PowerA offre un kit con doppio power pack da 1.100 mAh a meno di 25 euro.

Ma se il nostro obiettivo è quello di far durare di più le sessioni di gioco tra una ricarica e l'altra, allora la cosa migliore è orientarsi verso le batterie AA ricaricabili con caricatore esterno. In questo caso la capacità sale di molto, ma la comodità scende perché le la ricarica le batterie andranno tolte dal controller.

Con prezzi che variano tra 10 e 20 euro potremo acquistare otto batterie ricaricabili AA con chimica Ni-MH (nichel-metalli idruro) con capacità tra 2.000 e 2.800 mAh, che potranno tenere acceso il controller dell'Xbox anche per 50-60 ore consecutive. Se siamo disposti a spendere di più, allora possiamo trovare anche batterie con capacità oltre i 4.000 mAh, grazie alle quali il controller dell'Xbox può restare acceso anche per 80 ore.

L'unica accortezza da avere con queste batterie è che non amano la ricarica troppo veloce: meglio usare un caricatore a bassa potenza e ricaricarle durante la notte. Resteranno efficienti molto più a lungo.

Copyright Cultur-e
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail