Social network

Social network, le curiosità della Rete

Solo Facebook e Twitter? Nemmeno per idea. L'universo dei social network è immenso, con tantissime curiosità. Eccone alcune
Social network, le curiosità della Rete FASTWEB S.p.A.

Se pensate che l'universo dei social network si limiti a Facebook, Twitter, Google+, LinkedIn, Instagram e qualche altro paio di siti, siete completamente fuori strada. Il numero di social network presenti in Rete cresce di pari passo con il numero di internauti che ogni giorno si connettono al web, per rispondere alle esigenze di una comunità sempre più grande e dai bisogni più vari.

Può così capitare che vengano creati i social network dedicati agli hobby o alle categorie sociali più impensabili, da chi ama fare lavori a maglia, ai chi porta i baffi, fino ad arrivare alla comunità virtuale dei divorziati. Vediamo assieme alcune curiosità.

Ravelry

 

Homepage di Ravelry

 

È il sogno (virtuale) di ogni persona che lavora a maglia. Ravelry è un social network gratuito creato nel maggio 2007 da Jessica, meglio conosciuta come Mama Rav. Appassionata di lavori a maglia e web 2-0, ha deciso di coniugare queste sue due passioni lanciando prima un blog e successivamente creando un social network che potesse riunire tutte le persone come lei.

 

I fondatori di Ravelry

 

Con una community di oltre 3 milioni di utenti, questo social network è il luogo adatto per chi è in cerca di ispirazione, chi vuole un giudizio sui lavori in corso o quelli terminati.

 

Una pagina su Ravelry

 

Una volta iscritti, si potranno caricare sul proprio profilo le foto dei propri lavori, gli schemi (merce preziosissima) seguiti per realizzare il maglione o la sciarpa che ci tengono caldo d'inverno e realizzare delle foto-guide su come sferruzzare per creare dal nulla un bellissimo paio di guanti di lana.

Stache Passions

 

Stache Passions

 

Questo niche social netwrok (social network di nicchia) è dedicato a chi ama i baffi (mustache in inglese). E fate bene attenzione, perché Stache Passions non è frequentato solamente da uomini, come si potrebbe ingenuamente pensare, ma pullula di donne amanti di uomini baffuti. Negli ultimi anni, grazie anche al diffondersi della cultura hipster, i baffi stanno conquistando moltissimi fan in giro per il mondo.

 

 

Il social network è completamente gratuito, ma per iscriversi bisogna (o bisognerebbe) essere single: Stache Passions è anche una comunità di incontri dove “cuori solitari” possono trovare la loro anima gemella. Basta iscriversi, postare una nostra foto e aspettare che il baffone (nel caso in cui si è donna) o la sirena (nel caso in cui si è uomini) dei nostri sogni si faccia avanti.

Ncludr

 

ncludr

 

 

Potrebbe sembrare uno scioglilingua, ma è il nome di un social network che fa della curiosità la propria ragione di vita. Su Ncludr (si pronuncia, più o meno, includer) non ci sarà bisogno di inviare richieste di amicizia per costruire la cerchia dei propri amici o conoscenti. Quando ci si iscrive, infatti, si diverrà automaticamente amico con tutti gli altri utenti iscritti al social network. In barba alla teoria dei sei gradi di separazione o al numero di Dunbar.

Non esattamente il massimo sotto il punto di vista della privacy e della protezione dei dati personali, ma se si è un po' giù di morale e a secco di amicizie, potrebbe rappresentare una vera e propria manna dal cielo.

Divorce360

 

Divorce360

 

La separazione dal tuo coniuge ti sta rovinando la vita ma non vuoi parlarne con uno psicologo? Divorce360 è allora il luogo (virtuale) che fa al caso. Sul sito, oltre a una nutrita schiera di separati pronti ad ascoltare i tuoi problemi e consigliarti, si trovano guide pratiche sui passi da fare quando ci si rende conto che il proprio matrimonio è arrivato al capolinea.

Divorce360 è diviso in varie sezioni, ognuna dedicata ad un momento che ci si trova (o ci si troverà) a vivere nel corso del processo di separazione e divorzio. C'è la sezione dedicata dedicata all'inizio del percorso di separazione, quella dedicata ai momenti più difficili del processo, quella al post-processo e così via.

Non sarà come parlarne dal vivo con un esperto, ma può comunque essere di supporto a chi attraversa un momento difficile e non sa come andare avanti. Con la speranza, magari, di trovare una nuova anima gemella.

TrotON, Dogster e Catster

Se siete amanti degli animali domestici, questi tre social network sono quello che stavate cercando da molto tempo a questa parte.

 

trotON

 

TrotON è la rete sociale degli amanti dei cavalli. Che si segua il mondo dell'equitazione perché piace andare a cavallo per boschi e campagne, o perché si è un appassionato di trotto, galoppo o il salto ostacoli, allora non ci si può esimere dall'iscriversi. Si potranno condividere le foto con il proprio cavallo, le proprie tecniche di cavalcata o salto, i propri allenamenti e l'alimentazione che si fa seguire al proprio destriero.

 

Dogster

 

Dogster è invece il regno dei cinofili. Se è vero che il cane è il miglior amico dell'uomo, allora questo social network è il miglior amico virtuale di ogni persona. Su Dogster è possibile trovare speciali dedicati ai cani, articoli e approfondimenti dedicati ai cani e una nutritissima community pronta ad aiutare chiunque abbia un problema con il proprio amico a quattro zampe e condividere emozioni ed esperienze.

 

Catster

 

Catster funziona seguendo gli stessi principi. Al centro di questo universo virtuale c'è il più elegante e nobile degli animali domestici. Sarà possibile trovare informazioni su come alimentare e allevare il proprio felino domestico, come curarne il pelo e altri suggerimenti preziosissimi.

REMcloud

 

REMcloud

 

Chi dorme non prenderà pesci, ma può allo stesso modo allargare la cerchia delle proprie amicizie. REMcloud è il social network dedicato ai sogni, dove è possibile stringere nuove amicizie per affinità non tanto elettive ma di sogni. Ci si iscrive, si descrive il proprio sogno e si aspetta di incontrare sconosciuti che abbiano vissuto la nostra stessa esperienza onirica, o quanto meno simile. Da lì alla nascita di una splendida amicizia passa davvero poco.

 

23 giugno 2013

Copyright © CULTUR-E
Condividi
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail