Fastweb

Friendz, l'app che ti fa guadagnare sui social

giornata mondiale senza tabacco 2019 Smartphone & Gadget #app #smettere di fumare Giornata mondiale senza tabacco 2019, app e siti per smettere di fumare Il tabagismo è la seconda causa di morte nel mondo. Smettere di fumare, oltre a migliorare la salute delle persone, aiuterebbe anche l'ambiente: ecco come fare con l'aiuto della tecnologia
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Friendz, l'app che ti fa guadagnare sui social FASTWEB S.p.A.
guadagnare con i social con friendz
Social
Lanciata da una startup italiana, Friendz permette di guadagnare dei coupon prestando la propria immagine a campagne pubblicitarie sui social network

Secondo l'ultimo report redatto dalla società specializzata in media digitali We Are Social sull'utilizzo dei dispositivi mobile e social network ha evidenziato che in Italia gli utenti dei social media sono oltre ventotto milioni con una penetrazione totale del 47%. Ogni giorno gli utenti passano quasi tre ore della vita ad aggiornare la bacheca di Facebook, partecipare alle discussioni su Twitter, o postare una foto su Instagram: per molti curare la propria vita online è diventato talmente impegnativo da essere quasi un lavoro. Un'attività, però, il più delle volte non retribuita (a meno che non si svolga il mestiere di social media manager): ora però grazie a Friendz-app è possibile guadagnare dalla propria presenza online.

Nata da un'idea di tre giovani italiani, l'applicazione permette di partecipare a delle campagne pubblicitarie create dalle aziende sulla piattaforma di Friendz e di ricevere un pagamento attraverso buoni sconto da utilizzare su Amazon e altri siti di e-commerce. L'idea ha avuto successo soprattutto tra le fasce più giovani della popolazione, solitamente le più attive con smartphone e tablet. Infatti, per partecipare alle campagne pubblicitarie è necessario scattare delle immagini da condividere poi sui social network.

Cosa è Friendz e come nasce la piattaforma

 

i ragazzi di friendz

 

La piattaforma nasce nel novembre del 2014 ma prende forma nella primavera del 2015, quando tre giovani ragazzi (Alessandro Cadoni, Daniele Scaglia e Cecilia Nostro) partecipano al Web Marketing Festival presentando la loro creatura: Friendz. I tre vincono il concorso e ottengono un finanziamento da sessantamila euro: a lì in poi la strada è solo in discesa. Friendz di per sé è un'idea molto semplice: dare la possibilità alle aziende di promuovere i propri prodotti sui social network non attraverso pubblicità sponsorizzata, che solitamente non è apprezzata dagli utenti, ma sfruttando gli account di persone reali. Basta scattare una foto con un prodotto della società che ha lanciato la campagna pubblicitaria sulla piattaforma di Friendz per essere ricompensati con un buon sconto (l'immagine, però, deve essere visionata dall'azienda che solo in un secondo momento effettuerà il rimborso).

Come funziona Friendz

 

applicazione friendz

 

Per poter iniziare a utilizzare Friendz è necessario scaricare e installare l'applicazione disponibile sia sul Google Play Store sia sull'App Store. Dopo aver completato la fase iniziale, bisognerà effettuare la registrazione alla piattaforma (si può utilizzare anche l'account Facebook), solo così sarà possibile controllare quali sono le campagne pubblicitarie disponibili in quel momento.

Partecipando a una campagna si riceverà come pagamento dei crediti da accumulare: quando si è arrivati a una certa soglia sarà possibile riscuotere il proprio buono sconto. Solitamente il "lavoro" prevede di scattare un'immagine che sia in linea con le direttive date dall'azienda e poi di caricarla sul proprio profilo Facebook: in questo modo l'utente diventerà il testimonial "ufficiale" della campagna pubblicitaria. Per ricevere il pagamento, però, l'immagine deve passare un controllo qualità da parte dell'azienda per vedere se rispetta la filosofia della società e i valori della campagna.

Come ricevere i buoni sconto

Dopo aver accumulato i crediti sarà possibile trasformali in buoni sconto da utilizzare sui principali siti di e-commerce italiani: ad esempio con 300 crediti (ovvero il pagamento di 6-7 campagne) sarà possibile ricevere 20 euro di coupon da spendere sul sito di Lenovo, mentre con 2300 crediti si riceverà un buono sempre di 20 euro su Amazon. Non sono cifre astronomiche, ma per gli studenti universitari si può trasformare in un lavoretto molto utile per sostenere le spese annuali.

Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #social network #app #friendz #selfie

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.