facebook

Come registrarsi a Facebook e accedere al proprio profilo

Che ci si registri a Facebook per la prima volta o si acceda dopo molto tempo: tutte le procedure per il login al popolare social network
Come registrarsi a Facebook e accedere al proprio profilo FASTWEB S.p.A.

È ormai diventato un nome storico del web eppure, oggi, c’è chi non ha mai messo piede su Facebook. Il social network più famoso è diventato il luogo perfetto per ritrovare amici e conoscenti, ma anche per creare nuove amicizie, utenti con cui condividere interessi e tempo libero e, perché no, andare alla ricerca dell’anima gemella con il dating online. Molti sfruttano la piattaforma similmente a un diario per raccontare le proprie giornate, oppure per scambiare idee e pareri, commentando temi di attualità con persone care o illustri sconosciuti all’interno di pagine e gruppi. Tutto, però, gira intorno alla medesima questione: come registrarsi e accedere a Facebook? Ecco tutto quello che c'è da sapere.

Come registrarsi a Facebook

facebook loginÈ il primo passo da compiere, imprescindibile se ci si vuole mettere in contatto con gli altri. Capire come registrarsi a Facebook è, fortunatamente, molto semplice e per farlo è sufficiente una manciata di dati. Che si effettui una registrazione da browser o da applicazione, il procedimento è simile: è necessario collegarsi alla pagina principale (o aprire l’app sia su iOS che Android) e avviare il procedimento premendo rispettivamente i pulsanti “Crea nuovo account” da browser desktop e “Inizia” da mobile, avendo cura di compilare i campi nelle schermate successive.

Nome, cognome, numero di telefono cellulare e indirizzo email, data di nascita e genere: sono queste le informazioni base per poter entrare nel mondo di Facebook.

Oltre a ciò, il sito chiede di impostare una password da utilizzare a ogni accesso; se si perde o si dimentica, nessuna paura: è possibile sceglierne una nuova in ogni momento. Da qui, manca solo un click (o un tap) sul pulsante “Crea account” per andare avanti con la procedura; un sms o una email, in base ai dati inseriti, chiederanno di confermare la richiesta. Fatto questo il profilo è completo; se si vuole, si potranno cercare gli amici già presenti tramite la rubrica della propria casella di posta: all’utente la scelta.

Come accedere a Facebook

facebook loginChiusa la questione registrazione, si apre quella dell’accesso. Nella pagina principale di Facebook, “Accedi” è il pulsante maggiormente in evidenza; cliccandoci sopra, dopo aver inserito mail e password nei campi all’indirizzo www.facebook,com tramite browser desktop, si entra nel proprio account visualizzando in prima battuta la timeline, ovvero i post più recenti (o più rilevanti, secondo le impostazioni scelte dall’utente) pubblicati dai contatti e dalle pagine seguite.

Su Facebook il login può essere effettuato pure dall’applicazione per smartphone o tablet. Che si tratti di iOS o Android è indifferente, visto che la sequenza è la stessa: dapprima la'email con cui ci si è registrati in precedenza, poi la parola d’ordine e, infine, tap sul pulsante blu “Accedi”.

È da qui che si può recuperare la chiave di accesso in caso sia stata smarrita o dimenticata. Basta un click/tap su “Password dimenticata?” per procedere.

E se non risultasse funzionante o bloccato? Vi sono dei trucchi su come accedere a Facebook in questi casi specifici. I problemi tecnici, solitamente, rappresentano un impedimento per tutti. Non per questo bisogna rinunciare all’opportunità di provare la strada di m.facebook.com (la versione da browser mobile). Oltre a questa url, vi è beta.facebook.com: si tratta del sito di test che, al pari del precedente, può capitare resti funzionante anche durante gli attimi di “down” della piattaforma principale. Un tentativo da non farsi scappare.

L’accesso dalla pagina di login è utile in caso di cancellazione del profilo. Il social permette, entro alcuni giorni dalla richiesta (senza specificare quanti, di preciso), di annullare il procedimento e tornare in possesso della propria identità. Quindi, se si cambia idea, meglio non perdere tempo e rientrare prima che sia troppo tardi; in alternativa, poi, c’è sempre la disattivazione, la quale prevede l’occultazione dell’account senza effettuare una rimozione definitiva.

Come accedere a Facebook da visitatore

facebook loginNon tutti sono disposti a registrarsi al social network per poter consultare le pagine di interesse o sbirciare nei profili di amici o conoscenti. Certo è che Facebook rende la consultazione “dall’esterno” più complessa di quella consentita una volta entrati a far parte della grande famiglia. Accedere a facebook come visitatore? Ci sono alcune strade alternative che, in alcuni casi, possono diventare le nostre chiavi virtuali.

Tutto inizia con la ricerca di un nome o una pagina specifica attraverso i motori di ricerca del web, vedi Google o Bing, che catalogano quanto presente su Facebook.

Inserendo le giuste keyword, compresa la denominazione del social, è possibile atterrare nel profilo o nella pagina che stavamo cercando, permettendo di scorrere i contenuti online. Ovviamente, se sono di profili privati, sarà consentito visualizzare esclusivamente l’immagine di copertina e una esigua quantità di informazioni messe a disposizione dalla persona stessa. Niente da fare, invece, per i gruppi: quasi la totalità di essi richiede un profilo e l’approvazione dell’amministratore. Perciò, pure il tentativo più mirato potrebbe non dare i frutti sperati.

Accesso a Facebook bloccato: cosa fare

facebook loginScuole, uffici, connessioni condivise: sono molte le situazioni in cui c’è il rischio che l’accesso ai social sia interdetto, soprattutto se si utilizzano reti speciali, cablate o wi-fi. Di solito, viene mostrato sullo schermo un avviso che segnala il blocco o, semplicemente, si può vedere sul browser un messaggio di errore indicante che la pagina sia irraggiungibile.

Non è detto, però, che con i giusti accorgimenti sia comunque tutto perduto. Infatti, potrebbero fare al caso nostro dei Web Proxy.

Si tratta di server che fungono da intermediario tra il nostro computer e il sito facendo da anonimizzatore agli occhi del fornitore della connessione. Celando il vero indirizzo url da raggiungere, possiamo superare le limitazioni e raggiungere ugualmente la nostra destinazione finale. La scelta, tra proposte gratuite e a pagamento, è vasta: l’importante è optare sempre per la sicurezza.

Copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail