Fastweb

Come usare le vecchie foto nelle Storie sui social network

Vacanza spensierata con smartphone Web & Digital #privacy #social network Foto delle vacanze sui social: assist per i ladri Potrà sembrare assurdo, ma i ladri sfruttano i social network per scovare nuove vittime. Cercano, in particolare, foto delle vacanze, così da trovare appartamenti vuoti
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Come usare le vecchie foto nelle Storie sui social network FASTWEB S.p.A.
instagram stories
Social
Nelle Instagram Stories o nelle Facebook Stories è possibile utilizzare anche vecchie immagini scattate una settimana, un mese o un anno fa: ecco come fare

Le Storie sono solamente una delle ultime novità che le piattaforme social hanno introdotto per offrire un servizio ancora più complete ai propri utenti. Il primo social a introdurle è stato Snapchat, seguito poi a ruota dal "mondo Mark Zuckerberg": prima Instagram, poi Facebook e infine WhatsApp. In pochi immaginavano l'impatto distruttivo che le Storie avrebbero avuto nel mondo dei social: ogni giorno sono milioni e milioni gli utenti che utilizzano le "immagini a tempo" per mostrare agli altri utenti cosa stanno facendo. Un modo di comunicare semplice: basta aprire il social network, toccare l'icona della Storia, scattare un'immagine, applicare filtri, effetti e scritte e infine pubblicarla. Per ventiquattro ore l'immagine sarà presente sul proprio account sotto forma di Instagram Stories, Facebook Stories o Storia su Snapchat.

Una caratteristica che in pochi conoscono delle Storie è la possibilità di pubblicare immagini vecchie, scattate magari la settimana scorsa o anche un anno fa. Chi solitamente pubblica un'immagine a tempo, scatta la foto direttamente tramite la fotocamera che si apre quando si decide di postare una Storia. Ma non è l'unico modo. È possibile utilizzare per le proprie Storie su Instagram o su Facebook anche immagini già presenti all'interno della propria Gallerie. L'importante è sapere come fare. Ecco come pubblicare vecchie foto nelle Storie sui social network.

Come utilizzare vecchie immagini nelle Storie su Instagram

 

instagram stories

 

Instagram è un social che si basa esclusivamente sulle immagini e le Storie non potevano che avere un successo clamoroso. Come sapranno gli esperti delle Storie, su Instagram è possibile pubblicare nelle "immagini a tempo" solamente le foto scattate nelle ultime ventiquattro ore. Un limite che però può essere aggirato facilmente. Se si vuole pubblicare una vecchia foto all'interno delle Storie su Instagram, basta andare all'interno della Galleria, scegliere l'immagine da voler condividere e salvarla nuovamente all'interno dello smartphone. In questo modo l'applicazione la riconoscerà come immagine appena scattata. Portato a termine questo piccolo trucco, si potrà pubblicare la vecchia foto tra le proprie Instagram Stories. Come fare? Molto semplice. Basta entrare all'interno dell'applicazione, premere l'icona per postare una Storia e poi toccare la prima icona in basso a sinistra. A questo punto si aprirà un piccolo riquadro con tutte le immagini presenti nella galleria e scattate nelle ultime ventiquattro. Basterà scegliere quella che si vorrà pubblicare, applicare filtri, effetti e scritte e poi postarla tra le proprie Storie. Si potrà decidere anche di inviarla solamente a un gruppo ristretto di amici/follower.

Come postare vecchie foto nelle Storia su Facebook

 

facebook stories

 

Su Facebook le Storie hanno avuto un po' più di difficoltà nel farsi "accettare" dagli utenti. Rispetto a Instagram, Facebook non è un social che si basa esclusivamente sulle immagini e le persone hanno avuto bisogno di un po' di tempo per capire esattamente il funzionamento della nuova funzione. In realtà è lo stesso di Instagram: le Storie dopo ventiquattro ore spariscono dal proprio profilo e non è possibile recuperarle (a meno che non si decida di pubblicare la stessa foto sulla propria bacheca). Anche nelle Facebook Stories è possibile pubblicare immagini vecchie già presenti all'interno della propria Galleria. Il procedimento è molto simile a quello già visto con Instagram, con un'unica differenza: su Facebook non c'è il limite delle immagini scattate nelle ultime ventiquattro ore. È possibile pubblicare nelle Storie qualsiasi foto presente nella memoria dello smartphone. Il primo passaggio da fare è aprire l'applicazione e premere l'icona per pubblicare una Storia. A questo punto si attiverà la fotocamera, ma non la si dovrà utilizzare. Bisognerà premere sull'ultima icona in basso a destra: si aprirà un piccolo riquadro con tutte le immagini presenti all'interno della Galleria. Basterà sceglierne una, applicare filtri, effetti e scritte e poi pubblicarla sul proprio account sotto forma di Facebook Stories.

Come pubblicare una vecchia immagine su Snapchat

 

snapchat stories

 

Snapchat è stata la prima applicazione social a introdurre le Storie. E dato il successo ottenuto, Instagram e poi Facebook hanno deciso di "prendere spunto" dall'idea dell'applicazione del fantasmino giallo per introdurre le Storie anche sulle proprie piattaforme. Anche su Snapchat è possibile pubblicare all'interno delle proprie Storie immagini vecchie, l'unico problema riguarda la procedura da seguire, leggermente più complicata rispetto a quelle appena viste. Dopo aver aperto l'app, è necessario toccare l'icona presente sotto il pulsante per scattare la foto. A questo punto si aprirà una nuova scheda nella quale dover selezionare Rullino. In questo modo si avrà accesso a tutte le foto presenti nella propria Galleria e si dovrà scegliere quale pubblicare come Storia. Una volta selezionata l'immagine vecchia la si dovrà modificare con effetti e filtri. Completato questo passaggio si avrà accesso a una nuova finestra dove si dovrà premere su Crea una Storia e scegliere con quali dei propri amici condividere la foto.

Come pubblicare una vecchia immagine come Stato su WhatsApp

 

stato whatsapp

 

Anche se è stata lanciata con il nome di Storie, la nuova funziona Stato presente su WhatsApp ha la stessa identica funzione. Per pubblicare una vecchia foto come Stato su WhatsApp il procedimento è molto simile a quello già visto con Facebook. Dopo aver lanciato l'applicazione si dovrà premere su Stato e successivamente toccare su Il mio Stato. A questo punto si aprirà la fotocamera dello smartphone con in basso tutte le immagini presenti nella Galleria. Invece di scattare un'immagine con la fotocamera si potrà decidere di pubblicare come Stato una foto già presente in memoria, anche se realizzata lo scorso anno. Dopo aver scelto l'immagine, si dovrà portare a termine sempre lo stesso passaggio: modificarla attraverso filtri ed effetti e infine pubblicarla come Stato.

 

23 ottobre 2017

Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #facebook #instagram #snapchat #whatsapp #social network

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.