Facebook

Come funziona il nuovo Facebook Note

Il nuovo layout grafico avvicina Facebook Note a un servizio di blogging. Gli utenti potranno utilizzarle per esprimere pensieri e sensazioni
Come funziona il nuovo Facebook Note FASTWEB S.p.A.

Usate prevalentemente per scrivere delle lunghe riflessioni o per condividere insieme ai propri amici alcune domande sui gusti letterari e musicali, la sezione dedicata alle note presente su Facebook ha avuto poca fortuna ed è presto finita nel dimenticatoio. Con un colpo di teatro l'azienda di Menlo Park ha lanciato tra fine settembre e inizio ottobre 2015 la nuova veste grafica di Facebook Note, rendendola molto simile a quella di un blog. Il social network sviluppato da Mark Zuckerberg è in continua evoluzione nella speranza di andare incontro alle esigenze dei propri utenti.

Da Facebook Mentions a Facebook Signal sono decine le iniziative che lo staff del social network ha dedicato al mondo dell'editoria e il nuovo Facebook Note va in questa direzione: creare un nuovo strumento in cui l'utente possa sentirsi libero di esprimere i propri sentimenti, che vadano ben oltre il semplice aggiornamento di stato. In questo modo, Facebook cerca di entrare in un mercato, quello dei blog, che negli ultimi anni ha visto lo strapotere di piattaforme come Wordpress , Blogspot, Tumblr e Medium (la piattaforma a cui il nuovo servizio assomiglia maggiormente). Per scoprire come funziona Facebook Note basta leggere la guida.

 

Le nuove Facebook note

 

Cosa è Facebook Note

Il nuovo servizio lanciato dall'azienda di Menlo Park vuole dare agli internauti l'opportunità di postare le loro sensazioni e impressioni e condividerle con i loro amici. Molto simile al funzionamento di un blog, Facebook Note è pensato per trattenere più a lungo gli utenti sulla piattaforma social. Molti dei link presenti sulla timeline, infatti, provengono da blog  o siti personali degli utenti: con Facebook Note si cercherà di integrare il servizio all'interno del newsfeed, provando a non far uscire l'utente dal social network. Nei piani della società di Menlo Park, il nuovo servizio dovrebbe servire per attrarre pubblicità, confidando nella buona qualità dei post degli appassionati. Al momento il servizio è aperto solamente ai Profili e non alle Pagine.

Come funziona Facebook Note

Per poter accedere a Facebook Note l'utente può seguire due strade: attraverso la sezione Applicazioni, presente sulla colonna a sinistra nella home del newsfeed e cliccando l'apposita icona; entrare all'interno del proprio profilo e cliccare su Informazioni, scorrendo verso il basso si troverà Note.

 

Facebook note

 

Entrando all'interno del servizio si troveranno tutti i post scritti dai propri amici e condivisi negli anni passati. Se si vuole scrivere un nuovo post, si dovrà cliccare su Aggiungi nota, presente in alto a destra. Dopo aver premuto sul bottone si aprirà una pagina con un layout molto simile a quello di un blog: l'utente può personalizzare la propria nota con un'immagine di copertina in testa e con delle fotografie da caricare direttamente dall'album personale presente su Facebook.

Come nei classici post dei blog, l'utente deve scegliere il titolo e scrivere il contenuto. All'interno del testo si ha la possibilità di taggare i propri amici e creare delle gallery fotografiche per rendere più ricco il longform. Alla fine del processo si condivide la nota sul proprio profilo, aspettando i commenti degli amici e conoscenti.

 

Facebook note

 

A chi è rivolto

Per molto tempo Facebook Note è rimasto nel dimenticatoio, tanto da non essere conosciuto da moltissimi iscritti alla piattaforma social di Mark Zuckerberg. Il restyling è servito soprattutto per rilanciare il servizio tra i più giovani, sempre più affascinati dal potere delle foto e da ciò che possono esprimere. Con Facebook Note si possono creare delle gallery fotografiche che aiuteranno i ragazzi a narrare le loro storie ed emozioni, senza dover aprire un proprio blog personale e con l'opportunità di sfruttare la sterminata audience della piattaforma. Allo stesso tempo il servizio è dedicato anche a coloro che con le parole ci lavorano: i giornalisti possono sfruttare le potenzialità di Facebook Note per comunicare con una fetta di pubblico altrimenti difficile da raggiungere.

copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail