app alternative snapchat

App sexting, le migliori per iOS e Android

Praticata da adolescenti e non, il sexting può mettere in pericolo la propria privacy. Ecco le app ideali per inviare foto sexy ai propri contatti
App sexting, le migliori per iOS e Android FASTWEB S.p.A.

Quaranta percento. Unità più, unità meno. Quasi un adolescente italiano su due ha inviato a un suo contatto una foto che lo ritrae in pose sexy o atteggiamenti intimi. Insomma, il sexting vanta una folta schiera di affezionati nel nostro Paese, tra i giovani ma non solo. E se Snapchat resta l'app sexting preferita da molti, basta fare un rapido giro sui vari Google Play Store e App Store per scoprire che nel frattempo sono nate decine e decine di valide alternative.

Sempre più sviluppatori realizzano applicazioni di messaggistica istantanea per Android e iOS che permettono di inviare messaggi a tempo e crittografati. Due caratteristiche essenziali per chi ama inviare foto sexy senza correre il rischio di diventare un tormentone della Rete. Non bisogna mai dimenticare, infatti, che il sexting ha più di qualche "controindicazione" e mette in serio pericolo la nostra privacy. Il sexting, tanto per fare un esempio, espone al rischio del revenge porn, con conseguenze più che immaginabili. Insomma, va bene inviare foto ammiccanti al proprio partner, ma mai abbassare la guardia.

Kaboom

 

 

Tra chi pratica sexting è l'app preferita e più utilizzata. E il motivo è semplice da capire: Kaboom, infatti, non è un'app di messaggistica istantanea, quanto un servizio di hosting per immagini che consente agli utenti di condividere i propri scatti in piena sicurezza. Una volta aggiunte le foto al proprio post, infatti, il servizio genera un link HTTPS (crittografato e sicuro, quindi), da condividere via SMS, WhatsApp, Facebook o qualunque altro mezzo di comunicazione online. Le immagini, però, non saranno sempre disponibili: gli utenti potranno decidere se renderle disponibili per un lasso di tempo a piacere (da un secondo in su) o per un numero di click ben definito. In questo modo si sarà certi che nessun altro, oltre al destinatario, abbia modo di vedere i nostri scatti sexy.

Wickr

Tra le applicazioni di messaggistica privata più utilizzate al momento (secondo i suoi creatori è l'applicazione ideale per i whistleblower e utilizzata da politici e rappresentanti del mondo politico un po' ovunque), Wickr consente di inviare anche foto e filmati ai propri contatti. L'app garantisce privacy e sicurezza grazie alla crittografia end-to-end e alla possibilità di inviare messaggi a tempo: le due caratteristiche elencate in precedenza per poter far sexting in tutta tranquillità.

Confide

 

 

Come recita il suo motto, l'app di messaggistica istantanea che funziona un po' come il linguaggio parlato. A differenza delle altre app di messaggistica istantanea, infatti, Confide non mostra immediatamente il testo o le immagini ricevute: sarà necessario tenere il dito sul singolo elemento del messaggio per poterlo visualizzare, mentre tutto il resto rimarrà oscurato da segni di color arancione. Inoltre, Confide impedisce al destinatario di realizzare degli screenshot, così che il messaggio o le immagini non possano essere registrate. Se qualcuno dovesse provarci, infatti, sarebbe "cacciato" dal messaggio ricevuto, mentre il mittente riceverà una notifica.

Sobrr

 

 

L'app di messaggistica di chi decide di vivere la vita senza rimpianti. Sobrr (stesso suono della parola "sobrio" in inglese) consente di inviare messaggi che durano al massimo 24 ore, assicurando allo stesso tempo il massimo della privacy. Ogni comunicazione, testuale o multimediale che sia, sarà visibile una sola volta, per poi essere automaticamente eliminata. In questo modo il ricevente non avrà il tempo di effettuare alcuno screenshot, mettendo al sicuro il mittente delle foto sexy da possibili tentativi di revenge porn.

Dust

Polvere siete e polvere ritornerete. Una citazione biblica che si adatta alla perfezione a Dust, app di messaggistica istantanea che assicura il massimo della privacy e della sicurezza grazie alla crittografia. I messaggi saranno letteralmente polverizzati (dust in inglese vuol dire "polvere"), mentre lo screen protector proteggerà il mittente da tentativi di realizzare screenshot. In questo modo sarà impossibile salvare e "registrare" lo schermo con le immagini piccanti che si invieranno ai propri contatti.

Signal

Riconosciuta un po' da tutti come l'app di messaggistica più sicura al mondo, Signal si basa sui sistemi di sicurezza informatica ideati dall'Open Whisper System di Moxie Marlinspike. Pur non essendo pensata per il sexting, Signal si adatta perfettamente allo scopo: offre crittografia end-to-end e la possibilità di inviare messaggi a tempo: i de punti fermi per inviare foto sexy in maniera assolutamente sicura.

Copyright © CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: cosa c'è da sapere
Scarica subito l'eBook gratuito e scopri cosa bisogna assolutamente sapere per proteggere i propri dispositivi e i propri dati quando si utilizza la Rete
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail