Fastweb

Tutto quello che c'è da sapere sul Mobile World Congress 2017

app fantacalcio Smartphone & Gadget #fantacalcio #app fantacalcio Le migliori app per il fantacalcio Scopri le migliori app fantacalcio per costruire la squadra perfetta e per ricevere aiuti e consigli sulla formazione da schierare
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Tutto quello che c'è da sapere sul Mobile World Congress 2017 FASTWEB S.p.A.
mobile world congress 2017
Smartphone & Gadget
Dal 27 febbraio al 2 marzo il mondo della tecnologia si dà appuntamento a Barcellona per il Mobile World Congress: smartphone, visori per la realtà virtuale e wearable saranno i protagonisti

Anche quest'anno sarà Barcellona ad ospitare gli eventi del Mobile World Congress, la più grande fiera internazionale dedicata agli smartphone e a tutti i dispositivi mobile. Dalle anticipazioni degli ultimi mesi si prefigura un evento ricco di presentazioni interessanti a partire dal ritorno di Nokia nel mondo degli smartphone. L'azienda di Espoo, dopo un'assenza forzata durata un paio di anni e il fallimento della partnership con Microsoft ha deciso di tornare in pista e per l'occasione ha preparato un evento dove saranno presentati telefonini, wearable e dispositivi per la realtà virtuale. Altri panel molto attesi al MWC saranno quelli di Huawei e Samsung: le due regine del mondo degli smartphone, che in Italia si dividono quasi equamente una fetta molto grande del mercato mobile, presenteranno i loro prossimi top di gamma (Huawei P10 e Samsung Galaxy S8), anche se l'azienda coreana manderà in onda solamente un breve video promozionale.

Come si è potuto intuire, saranno gli smartphone i veri protagonisti dell'edizione 2017 del Mobile World Congress: dopo un'edizione, quella del 2016, dove i visori per la realtà virtuale l'avevano fatta da padrone, quest'anno sarà la volta dei telefoni intelligenti. E secondo alcuni rumors, alcune aziende potrebbero portare in Spagna il loro primo smartphone pieghevole, una novità che potrebbe rivoluzionare completamente il mondo dei telefoni. Ecco tutte le anticipazioni e i rumors sul Mobile World Congress 2017.

Il ritorno di Nokia

 

nokia 6

 

Una delle aziende più attese all'evento spagnolo è sicuramente Nokia. Grazie all'accordo con HMD Global che produrrà gli smartphone utilizzando lo storico marchio dell'azienda finlandese, Nokia tornerà nel mondo della telefonia. Sul palco del Mobile World Congress, la società di Espoo dovrebbe presentare almeno quattro nuovi smartphone. Secondo le ultime anticipazioni Nokia lancerà il Nokia 3 e il Nokia 5 (due device entry level), il Nokia 6 (già presentato in Cina a inizio gennaio e con caratteristiche molto interessanti, soprattutto se il prezzo sarà di 2449 euro) e il Nokia 8, il top di gamma che dovrebbe sfidare ad armi pari il Samsung Galaxy S8, il Huawei P10 e LG G6. Ma la vera sorpresa potrebbe essere la presentazione del nuovo Nokia 3310. Infatti, l'azienda finlandese sembrerebbe interessata a lanciare una nuova versione del telefonino finlandese che nei primi anni 2000 riuscì a vendere oltre 100 milioni di copie. Ma per il momento si tratta solamente di rumors. Ma l'evento Nokia non sarà incentrato solamente sugli smartphone, l'azienda finlandese presenterà anche un visore per la realtà virtuale e dei wearable dedicati alla salute realizzati da Withings. L'appuntamento è per il 26 febbraio alle ore 16:30: sarà possibile seguire l'evento Nokia in diretta streaming sul canale YouTube dell'azienda e sul profilo ufficiale Facebook.

Samsung: niente Galaxy S8

 

samsung galaxy s8

 

Chi sperava di vedere il nuovo Samsung Galaxy S8 al MWC 2017 di Barcellona resterà deluso. L'azienda coreana ha deciso di posticipare la presentazione del proprio top di gamma a un fine marzo, in un evento organizzato ad hoc a Barcellona. Samsung ha fatto trapelare che potrebbe mostrare, durante il panel organizzato per il 26 febbraio alle ore 19:00, un breve video che metterà in mostra le caratteristiche principali del Galaxy S8, tra cui il nuovo assistente personale Bixby. Secondo i rumors, l'azienda coreana dovrebbe presentarsi al MWC con un nuovo tablet e qualche novità legata alla realtà virtuale. Inoltre, Samsung potrebbe portare alla fiera spagnola anche i primi due prototipi di smartphone pieghevole: i device non saranno presentati al grande pubblico, ma solamente a un pubblico ristretto di grandi aziende internazionali. Prima del lancio ufficiale, l'azienda sudcoreana vorrebbe capire se il mercato è maturo per una rivoluzione così grande.

LG G6, addio smartphone modulare

 

lg g6

 

Per l'altra grande azienda sudcoreana, il Mobile World Congress sarà un'occasione importante per rilanciare le proprie ambizioni nel mondo mobile. Dopo il mezzo fallimento del LG G5, lo smartphone modulare bocciato dagli utenti, la società sudcoreana ha deciso di abbandonare l'idea del device modulare e di realizzare un telefono "normale". LG G6 avrà uno schermo molto ampio che occuperà oltre l'80% della parte frontale dello smartphone, mentre la risoluzione dello schermo sarà 2560 x 1440. Inoltre, LG G6 potrebbe essere il primo smartphone non Google a montare Google Assistant, il nuovo assistente personale di Mountain View che fino al momento presente solamente sui Pixel. LG presenterà il proprio smartphone il 26 febbraio alle ore 12:00.

Huawei, l'anno della conferma

 

 

Huawei non è più una sorpresa. L'azienda cinese oramai ha conquistato una fetta importante del mercato italiano ed è pronta a presentare al MWC i nuovi Huawei P10 e Huawei P10 Plus. I due smartphone dovrebbero montare uno schermo edge-to-edge e il nuovo chipset Kirin 965 supportato da 4GB o 6GB di memoria RAM, anche se alcune indiscrezioni hanno supposto che l'azienda cinese sarebbe pronta a spingersi fino a 8GB. Per quanto riguarda il comparto fotografico è confermata la partnership con Leica e la fotocamera posteriore sarà nuovamente dual-lens. Huawei non presenterà solamente il suo nuovo top di gamma: all'evento dovrebbero essere lanciati anche un nuovo smartwatch realizzato con il nuovo sistema operativo Android Wear 2 e un visore per la realtà virtuale. L'appuntamento è per il 26 febbraio alle ore 14:30.

Sony forza cinque

Anche Sony sarà della partita e arriverà a Barcellona con ben cinque nuovi smartphone. Nella speranza di rilanciare il proprio comparto mobile, l'azienda giapponese, secondo gli ultimi rumors, dovrebbe presentare un nuovo top di gamma con uno schermo 4K (risoluzione 3840 x 2160) unico nel suo genere. Oltre al device con il super schermo, Sony lancerà anche nuovi device che andranno a coprire tutte le fasce di prezzo. Per il colosso nipponico il MWC è l'opportunità per cercare di aumentare la propria influenza nel settore mobile.

Blackberry, un ritorno inaspettato

 

blackberry mercury

 

Oltre a Nokia, si preannuncia un altro gradito ritorno, quello di Blackberry. Dopo un anno difficile che ha visto i telefoni canadesi scomparire dal mercato, ora Blackberry vuole rilanciare le proprie ambizioni con un nuovo device touch. Il Blackberry Mercury si baserà sul sistema operativo Android Nougat 7.0 e avrà uno schermo touch da 4,5 pollici con una tastiera fisica nella parte inferiore. Lo smartphone sarà presentato in un evento ad hoc organizzato per il 25 febbraio.

Android Wear 2.0, il nuovo sistema operativo Google

Google sarà presente al Mobile World Congress 2017 di Barcellona con il suo nuovo sistema operativo Android Wear 2.0. Per l'azienda di Mountain View è un momento molto importante: il settore degli smartwatch stenta a decollare e con il nuovo sistema operativo Google spera di rilanciare le ambizioni degli orologi intelligenti. Molte le novità introdotte in Android Wear 2: è aumentata l'autonomia dei wearable che ora potranno scaricare autonomamente le applicazioni dal Google Play Store ed è stata migliorata anche l'usabilità con l'interfaccia utente.

I grandi assenti: Xiaomi

Dopo essere sbarcata per la prima volta negli Stati Uniti presentandosi al CES 2017, l'azienda cinese ha deciso di non partecipare al Mobile World Congress 2017. Per Xiaomi è un momento molto delicato: dopo l'addio di Hugo Barra e dei risultati 2016 che sembrerebbero sotto le aspettative, l'Apple cinese deve decidere cosa fare da grande. Per quanto riguarda la presentazione dello Xiaomi MI6, basterà aspettare ancora qualche mese: secondo le ultime indiscrezioni Xiaomi presenterà il suo top di gamma tra marzo e aprile.

Copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #smartphone #wearable #mobile world congress #realtà virtuale

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.