Fastweb

Gli strumenti e i dispositivi per realizzare video avventurosi

fifa 20 Videogames #fifa 20 #videogame Trucchi e consigli per vincere a Fifa 20 Difficoltà con la nuova modalità VOLTA Football? Non riuscire a creare la giusta chimica in Fifa Ultimate Team? Ecco alcuni consigli per iniziare a giocare a Fifa 20
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Gli strumenti e i dispositivi per realizzare video avventurosi FASTWEB S.p.A.
action cam snowboarder
Smartphone & Gadget
Dai dispositivi e accessori da utilizzare fino ad alcuni consigli utili, ecco la guida per realizzare video avventurosi perfetti

Nell'era di Instagram e YouTube se non esiste una foto o un video vuol dire che un determinato evento non è avvenuto, o almeno così è quello che pensano milioni di persone. Condividere le proprie avventure o le proprie imprese è ormai una pratica ampiamente diffusa, in molti si cimentano in sport d'azione rischiosi ad alto tasso di adrenalina, ma al momento di pubblicare le proprie clip si accorgono che c'è qualcosa non va. Anche con un montaggio accurato i video risultano distanti anni luce da quelli realizzati dagli sportivi professionisti. Forse il problema potrebbe risiedere nell'attrezzatura utilizzata, nell'illuminazione, o forse nelle impostazioni del device utilizzato.

Il segreto è utilizzare un'action cam e degli accessori con caratteristiche top. Come accade con gli smartphone, c'è una grande differenza tra utilizzare un dispositivo entry-level e uno top di gamma. Nel mondo delle videocamere per sport avventurosi, la GoPro è sicuramente uno dei modelli migliori: è impermeabile e assicura registrazioni con risoluzione 4K. Inoltre, grazie all'app mobile è possibile condividere i propri video online in pochissimi secondi. Ecco i migliori dispositivi e accessori per realizzare video avventurosi.

GoPro

Un'ottima base di partenza per ottenere degli ottimi scatti fotografici e video in azione è utilizzare una GoPro. La Hero 7 Black è l'ultimo modello lanciato sul mercato dotato di stabilizzazione e resistenza all'acqua. È importante portare con sé sempre una serie di accessori che possono tornare utili, a iniziare dalle batterie di riserva e dalle schede di memoria aggiuntive.

Solitamente, la batteria di una GoPro può durare, a seconda dell'uso, circa due ore ed è cosa buona e giusta disporre di pile di riserva per non rimanere a corto di energia. Le batterie ufficiali sono ovviamente le migliori, ma sul mercato se ne trovano anche di non originali, la cui performance di durata sono però nettamente inferiori.

Se si prevede di scattare foto o registrare video in 4K, GoPro consiglia la scheda UHS-I San Disk Extreme da 32 GB o, meglio ancora, da 64 GB.

Custodia Pelican R40 Ruck

custodia

Dove conservare tutti gli accessori, le batterie aggiuntive e le diverse schede SD in maniera sicura? La custodia Pelican R40 Ruck potrebbe fare al caso vostro. Piccola ma spaziosa, design robusto e classificazione IP68 che ne garantisce la resistenza alla pioggia, alla neve e allo sporco. Inoltre, la custodia può contenere anche la vostra GoPro, lo smartphone e le chiavi di casa. Può essere acquistata sui siti di e-commerce a circa 50 euro.

G-Technology ArmorATD

hard disk

Per archiviare in tutta sicurezza foto e filmati delle vostre avventure non c'è niente di meglio dell'hard disk ArmorATD prodotto da G-Technology. Oltre a resistere all'acqua con certificazione IP54, l'hard disk ArmorATD è in grado di resistere fino a una pressione di 450 chilogrammi.

La casa produttrice, della stessa famiglia dei brand Western Digital e SanDisk, afferma che la grande resistenza agli urti è possibile grazie al triplo strato di protezione e all'involucro di alluminio dotato di supporti antiurto interni.

Connettività USB-C 3.0/Thunderbolt 3, ideale per la GoPro. Il disco rigido ArmorATD è disponibile in configurazione da 1, da 2 e 4 TB con prezzi che partono da circa 100 euro.

Gnarbox

Sebbene più piccolo della maggior parte delle unità portatili, Gnarbox è in realtà una mini-macchina per l'editing in 4K che funge anche da memoria flash da 128 GB. Tre porte USB, connessione Wi-Fi e una batteria da 4.000 mAh sono i suoi punti di forza. All'interno di Gnarbox è presente un processore Intel quad-core da 1,9 GHz che consente di modificare i video direttamente sul telefono. Il prezzo è di circa 400 euro.

Trucchi per realizzare video avventurosi

Come realizzare video avventurosi perfetti? Seguendo i consigli di chi ogni giorno utilizza le action cam per lavoro. Chris Cole è uno skater professionista e utilizza una GoPro per filmare le proprie prodezze. Il suo consiglio è di impostare lo scatto della fotocamera a 45° per foto e video in movimento, nonché di usare sempre degli accessori come una mini asta per prolungare la presa o un treppiedi.

video neve

Tim Humphreys è uno snowboarder professionista e crea video dei propri allenamenti. Per realizzare filmati mentre si scende con lo snowboard, il segreto è posizionare l'action cam non sul casco, ma subito sopra la maschera per avere riprese migliori in soggettiva. Per catturare un audio migliore a prova di vento è necessario utilizzare l'accessorio GoCamera Windslayer.

action cam subacquea

Se volete utilizzare l'action cam per dei filmati sottacqua seguite i consigli di Mitch Bergsma che ha un canale YouTube che ha raccolto milioni di visualizzazioni. Il primo consiglio di Mitch Bergsma è tenere l'obiettivo sempre pulito prima di immergersi e di controllarlo continuamente in acqua utilizzando la saliva per rimuovere le eventuali macchie. Per rendere le foto in acqua più naturali, il trucco è utilizzare un filtro rosso.

Per registrare filmati avventurosi è possibile utilizzare anche un drone. Per utilizzare un drone è necessario fare un po' di allenamento e capire quali sono le tecniche migliori. Un consiglio molto semplice da seguire riguarda l'altezza da dove registrare: più si va in alto, meno ostacoli ci sono. Prima di decollare, controllate che il sistema GPS sia attivo. Per scattare delle belle immagini, provate l'esposizione manuale. L'inizio sarà complicato, ma con un po' di allenamento tutto diventerà più semplice.

 

9 settembre 2019

copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #action cam #video #trucchi

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.