Smartphone

Smartphone frizzato, i consigli e i trucchi per sbloccarlo

Come ogni computer, anche gli smartphone possono accusare problemi di rallentamento o addirittura bloccarsi. Ecco alcuni trucchetti per sbloccare il telefono
Smartphone frizzato, i consigli e i trucchi per sbloccarlo FASTWEB S.p.A.

Sarà forse per le loro dimensioni contenute o per una sorta di forma mentis legata al passato, ma sono davvero poche le persone che considerano lo smartphone un computer a tutti gli effetti. Eppure, viste le capacità di calcolo ed elaborazione sempre più avanzante, gli ultimi modelli di telefonini hanno poco da invidiare alla gran parte dei computer desktop e laptop in commercio.

Proprio per questi motivi, gli smartphone possono presentare alcune delle problematiche più tipiche dei computer: possono bloccarsi, possono smettere di funzionare improvvisamente o, semplicemente, rallentare nel corso dell'esecuzione di un'applicazione. La prossima volta che il vostro dispositivo iOS o Android dovesse frizzarsi, tenete a mente questi trucchetti e riuscirete a sbloccare il telefono in meno che non si dica.

Forzare la chiusura di un'app con iOS

Se la causa dei problemi registrati dal vostro dispositivo mobile Apple dovesse essere il malfunzionamento di un'applicazione la soluzione è semplice: terminarne l'esecuzione forzandone la chiusura. In questo modo, il cellulare bloccato tornerà a funzionare come se nulla fosse accaduto.

Nel caso si sia già aggiornato il proprio dispositivo a iOS 7, bisognerà accedere all'app switcher – o multitask bar, com'è stato chiamato ora da Apple – premendo per due volte in rapida sequenza il pulsante Home del dispositivo. Scorrere tra le app in esecuzione in quel momento sino a trovare l'app incriminata: a questo punto basterà selezionarla e spostarla verso l'alto per “scagliarla” al di fuori della schermata e forzarne la chiusura.

Per tutti i dispositivi che montano da iOS 6 in giù, invece, c'è da seguire una procedura differente. Accedere all'app switcher premendo due volte di fila il pulsante Home e individuare l'app bloccata. Selezionarla e tenerci su il dito per qualche secondo, sino a che tutte le app della barra non inizieranno come a tremare. A questo punto premere sulla piccola icona rossa – (meno) comparsa in alto a sinistra per chiudere definitivamente la app.

Spegnere l'iPhone

Nel caso in cui l'iPhone non funzioni propriamente o non si riesce ad accedere all'app swithcer, potrebbe essere molto utile un riavvio del dispositivo. In questo modo si riuscirà a sbloccare il telefono in maniera facile e veloce. Tenere premuto il tasto Power dell'iPhone per qualche secondo, sino a quando non comparirà nella parte alta della schermata il pulsante Slide to power off. Posizionarsi con un dito sull'estrema sinistra del pulsante e scorrere sino all'estremo destro: nel giro di pochi istanti l'iPhone inizierà la procedura per lo spegnimento del dispositivo.

Spegnimento forzato dell'iPhone

Se la procedura appena descritta non dovesse funzionare, si dovrà procedere con lo spegnimento forzato dell'iPhone. Tenere premuti contemporaneamente per alcuni secondi il pulsante di accensione e il pulsante Home: quando sullo schermo comparirà il logo Apple si potranno rilasciare i due pulsati e attendere semplicemente che iOS completi la procedura di riavvio.

Ripristinare l'iPhone alle impostazioni di fabbrica

Nel caso in cui questi trucchetti non abbiano funzionato resta a nostra disposizione una sola arma: ripristinare il dispositivo alle impostazioni di fabbrica. Si tratta di una procedura per alcuni versi pericolosa e da mettere in pratica esclusivamente come ultima ratio quando tutti gli altri tentativi sono falliti. Prima di procedere, potrebbe essere utile effettuare un backup dei dati presenti sulla memoria del dispositivo, onde evitare di perdere tutto ciò che avevamo salvato sul telefonino.

Accedere alle Impostazioni e scegliere la sezione Generali. Qui scorrere l'elenco sino a che non si trova la voce Ripristina: nelle tante voci in elenco, scelgiere Cancella contenuto e impostazioni e attendere che il sistema operativo porti a termine l'operazione per tornare a utilizzare il proprio melafonino senza più problemi.

 

Cancella contenuto e impostazioni iPhone

 

In alternativa, si può decidere di ripristinare l'iPhone utilizzando iTunes. Collegare il dispositivo al computer, avviare il player multimediale di casa Apple e attendere che riconosca il telefonino bloccato.

 

Ripristino iPhone da iTunes

 

Selezionare l'iPhone collegato e selezionare la scheda Sommario: qui cliccare sul pulsante Ripristina iPhone che compare nella parte destra della schermata. Il sistema chiederà conferma prima di procedere: cliccare su Ripristina e il dispositivo verrà riportato alle impostazioni di fabbrica.

 

Ripristino iPhone da iTunes

 

Forzare la chiusura di un'app con Android

Se un'applicazione dovesse rallentare il funzionamento dello smartphone Android, si potrà bloccare e forzarne la chiusura. Accedere alle Impostazioni e selezionare la voce App.

 

Accedere alle App

 

Da qui passare alla sezione delle applicazioni in uso scorrendo con il dito da destra verso sinistra e selezionare l'applicazione frizzata. Nella finestra che si aprirà cliccare sul pulsante Interrompi per forzare la chiusura.

 

Interrompere le applicazioni su Android

 

Riavviare lo smartphone

Una delle migliori soluzioni quando si ha a che fare con un cellulare bloccato è spegnerlo e riavviarlo, così da “snellire” il sistema operativo del carico di applicazioni in uso. Per spegnere uno smartphone Android premere per alcuni secondi il pulsante di accensione, sino a quando non compare una finestra pop-up sul display del dispositivo.

 

Spegnimento Android

 

Qui scegliere la voce Spegnere e attendere che il sistema operativo chiuda tutti i processi in corso. Per riaccenderlo, tenere premuto il pulsante di accensione per qualche secondo, sino a quando il display non si riaccenderà.

Spegnimento forzato di Android

Se la procedura ordinaria non dovesse funzionare, si può sempre ricorrere alle maniere forti: lo spegnimento forzato del cellulare bloccato.

I dispositivi dotati del sistema operativo open source di Google avviano la procedura di spegnimento con una sequenza di tasti, anche se non è la stessa per tutti. Per la gran parte vale quanto segue. Tenere premuti contemporaneamente per alcuni secondi il pulsante di accensione e il pulsante per aumentare il volume dello smartphone e attendere sino a che lo smartphone si spenga. Se questa sequenza di tasti non dovesse funzionare, provare a premere il tasto per spegnere il dispositivo più il tasto per diminuire il volume.

Nel caso in cui lo smartphone sia dotato di batteria rimovibile, si può procedere anche in questa maniera. Togliere la copertura che nasconde la batteria e togliere la batteria dallo smartphone. Attendere qualche secondo e inserire nuovamente la batteria; premere il pulsante di accensione per riavviare lo smartphone.

Ripristinare Android alle impostazioni di fabbrica

Si tratta dell'ultima arma a disposizione per sbloccare il telefono. In questo modo si cancellerà tutto ciò che è contenuto sulla memoria dello smartphone – foto, file, canzoni, video, applicazioni, ecc. - e si procederà con una nuova installazione del sistema operativo. Per questo, se sul dispositivo sono presenti file personali di grande importanza, è consigliato effettuare un backup prima di procedere con questa operazione.

Accedere alle Impostazioni e scegliere la voce Backup e ripristino.

 

Backup e ripristino Android

 

Da qui scegliere la voce Ripristino dati di fabbrica e attendere che il sistema completi l'operazione.

 

Ripristino dati di fabbrica Android

 

31 ottobre 2013

Copyright © CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail