Fastweb

Cosa sono e come funzionano Samsung SmartThings Wi-Fi

Router dual band Internet #router #wi-fi Che differenza c'è tra 2,4 e 5 GHz del router Wi-Fi dual band Ai profani dell'argomento possono sembrare due semplici numeri, ma le differenze tra le due bande di frequenza usate dal Wi-Fi sono sostanziali
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Cosa sono e come funzionano Samsung SmartThings Wi-Fi FASTWEB S.p.A.
Tre router SmartThings Wi-Fi di Samsung
Smartphone & Gadget
La casa sudcoreana lancia un nuovo sistema di router mesh con l'obiettivo di rafforzare la propria presenza nell'ecosistema della casa domotica

Il futuro della connettività domestica? Se si guarda con un po' di attenzione alle mosse di Google e Samsung non si può che pensare che stia nelle reti Wi-Fi compatibili con i protocolli mesh. Dopo il lancio del WIFi System della casa di Mountain View, infatti, arriva lo SmartThings Wi-Fi, router mesh realizzato dal produttore sudcoreano. Un lancio che conferma, se ancora ce ne fosse bisogno, la necessità di avere una rete domestica sempre più potente, in grado di offrire una connessione stabile e una copertura di tutta la superficie domestica.

A questo, poi, si aggiunge la capacità di poter gestire un numero sempre maggiore di dispositivi smart e connessi. Dalle lampadine ai campanelli, passando per telecamera di videosorveglianza, rilevatori e sensori vari e ogni tipo di elettrodomestico, le nostre abitazioni stanno diventando sempre più automatizzate e connesse. È necessario, dunque, avere un hub capace di gestire la banda di connessione e allocarla, in maniera adeguata, alle decine di dispositivi connessi in contemporanea.

SmartThings Wi-Fi, il router mesh di Samsung

 

router mesh samsung

 

La soluzione ideata dai tecnici della casa sudcoreana, esattamente come quelli di Mountain View, è stata la progettazione di un router capace di sfruttare i protocolli mesh. In questo modo, gli utenti potranno realizzare una rete Wi-Fi capace di coprire l'intera superficie domestica in maniera semplice e immediata. I router mesh, infatti, danno la possibilità di realizzare una rete Wi-Fi "modulare", che può essere estesa e integrata semplicemente aggiungendo un nuovo modulo/ripetitore capace di configurarsi in maniera automatica. Così, nel caso in cui si riscontrasse un black spot nella copertura della rete Wi-Fi di casa (o dell'ufficio) o si volesse rafforzare il segnale in una stanza piuttosto che un'altra, sarebbe sufficiente acquistare un altro ripetitore Wi-Fi compatibile e il gioco è fatto.

I router con l'intelligenza artificiale

La compatibilità con i protocolli di rete mesh non è l'unica funzionalità avanzata dei nuovi router targati Samsung. Grazie alla collaborazione con la startup statunitense Plume, lo SmartThings Wi-Fi è dotato di algoritmi a intelligenza artificiale in grado di migliorare ulteriormente le performance della rete domestica. I router mesh saranno in grado di ricostruire la piantina della nostra abitazione, riconoscere dove si trovano la gran parte dei dispositivi e, grazie alla tecnologia beamforming, indirizzare il segnale nelle zone "vive" anziché in quelle morte. Inoltre, l'intelligenza artificiale sarà in grado di dare consigli e suggerimenti su come configurare la rete per ottenere le migliori performance possibili.

Samsung SmartThings Wi-Fi, caratteristiche, uscita, prezzo

 

samsung router mesh

 

Le caratteristiche Samsung SmartThings Wi-Fi sono completate dalla possibilità di gestire l'ecosistema della propria casa domotica. Aggiungere nuovi dispositivi compatibili con gli standard Samsung – chiamati, per l'appunto SmartThings – sarà facile e immediato e il sistema di router mesh potrà gestire decine di device connessi senza battere ciglio. I router mesh sudcoreani, inoltre, assicureranno una copertura piuttosto ampia: un sistema composto da tre ripetitori è in grado di offrire performance ottimali su una superficie massima di circa 400 metri quadrati. Merito della connettività IEEE 802.11ac, dual band e capace di garantire una velocità di connessione massima (teorica) di 1,3 gigabit al secondo.

I Samsung SmartThings Wi-Fi sono disponibili, al momento, solo sul portale internazionale della casa sudcoreana (non in Italia, dunque) e possono essere acquistati direttamente online. Un solo ripetitore, in grado di coprire circa 100 metri quadrati, costa 120 dollari (poco più di 100 euro), mentre il sistema composto da 3 ripetitori mesh ha un costo di 280 dollari (circa 250 euro).

 

13 agosto 2018

copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #mesh #wi-fi #samsung #domotica

© Fastweb SpA 2018 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.