Come scegliere smartphone

Quale smartphone comprare, i termini tecnici da conoscere

Le sigle e gli acronimi che popolano il mondo degli smartphone possono essere ingannevoli. Ecco cosa vogliono dire
Quale smartphone comprare, i termini tecnici da conoscere FASTWEB S.p.A.

Acquistare uno smartphone può essere meno immediato e semplice di quello che, solitamente, si è portati a pensare. Diversi i fattori che influenzano la scelta, primo fra tutti la sovrabbondanza di modelli disponibili sul mercato. Basti pensare agli smartphone sotto i 150 euro: decine e decine di opzioni tra cui scegliere e, spesso e volentieri, idee poco chiare su quello che si vuole realmente portare a casa.

 

p9

 

Ad aumentare ulteriormente la confusione, poi, ci pensano le schede tecniche piene zeppe di acronimi e termini non immediatamente comprensibili. Basta leggere le specifiche tecniche dello Huawei P9 o dello HTC 10 (tanto per citare due degli ultimi modelli top di gamma usciti sul mercato) per sentirsi un po' disorientati. Tra LTE e ARM, tra SoC e 4K, l'errore può essere sempre dietro l'angolo.

Conoscere i termini tecnici più importanti prima di scegliere quale smartphone acquistare, può aiutare a fare un po' di chiarezza e diradare i dubbi.

4K

 

risoluzione smartphone

 

Non solo televisori. Sempre più smartphone si avvicinano al mondo dell'ultra alta definizione, offrendo agli utenti fotocamere posteriori in grado di registrare video con risoluzione da oltre 8 milioni di pixel e display dalla densità di pixel sempre maggiore. Ciò vuol dire che i filmati girati con lo smartphone e le immagini visualizzate dal nostro dispositivo mobile avranno una qualità mai vista prima, ma non a costo 0. Registrare video 4K potrebbe avere un'incidenza negativa sullo spazio di archiviazione disponibile.

Display sempre attivo

Disponibile su modelli di fascia alta (come lo Huawei P9, tanto per fare un esempio), la funzionalità always-on display mantiene una porzione dello schermo sempre accesa, così che le notifiche più importanti (a discrezione dell'utente, ovviamente) siano sempre visibili e accessibili. A differenza di quanto si potrebbe pensare, il display sempre attivo consente di risparmiare la batteria dello smartphone: i pixel della porzione always-on si aggiornano solo in caso di nuova notifica (e non consumano carica della batteria), mentre l'utente non ha bisogno di sbloccare lo smartphone per controllare se siano arrivate mail, messaggi o chiamate.

IP67/IP68

 

protezione acqua

 

Acronimo misterioso ai più, ma che può fare la differenza quando si sta per decidere quale smartphone comprare. Dietro le sigle IP67 e IP68 (dove IP sta per Ingress Protection, protezione degli ingressi) si "nascondono" gli standard di sicurezza che garantiscono l'impermeabilità dei dispositivi mobili. Nel primo caso, si ha a che fare con smartphone capaci di resistere fino a mezz'ora in acque profonde massimo un metro; nel secondo caso i telefonini possono andare oltre il metro di profondità, ma la quota massima è stabilita dal produttore stesso.

LTE

Acronimo di Long Term Evolution, LTE è un termine tecnico utilizzato per riferirsi alle tecnologie di telefonia mobile di quarta generazione. Nata per dare risposta alle crescenti richieste di connettività a Internet via mobile, la LTE garantisce velocità download e velocità upload anche 10 volte superiori rispetto alla tecnologia precedente (la 3G o HSDPA). Standard de facto del mercato degli smartphone odierno, potrebbe essere ben presto archiviata a favore del 5G.

mAh

 

batteria

 

Abbreviazione di milliampere per ora, con la sigla mAh si indica la misura della carica della batteria degli smartphone, dei tablet e di altri dispositivi mobili. In linea generale, maggiore il valore dei mAh, maggiore la durata della batteria, ma c'è da tenere in considerazione che anche altri fattori possono incidere sul batteria sempre scarica dello smartphone (temperatura operativo del dispositivo, battery drain delle applicazioni e "pesantezza" del sistema operativo e delle app).

NFC

 

nfc

 

La Near Field Communication è una tecnologia di comunicazione wireless a corto raggio che si propone di rivoluzionare il mondo degli acquisti e dei pagamenti elettronici. Grazie agli standard di sicurezza che garantisce, la tencologia NFC è sempre più spesso utilizzata per far comunicare smartphone e POS nelle transazioni di pagamento contactless. Android Pay, soluzione per i pagamenti digitali ideata da Big G, ad esempio, fa grande affidamento sulla NFC: incentivando i produttori di smartphone a implementare chip per la comunicazione senza fili a corto raggio, spera di riuscire a far affermare il proprio metodo di pagamento come quello standard.

SoC

 

SoC

 

Il System-on-a-chip è il vero cuore pulsante dello smartphone, dei tablet e degli smartwatch. Equivalente delle CPU e dei processori dei computer, contiene processore centrale, il controller grafico (equivalente alla GPU), blocchi di memoria (ROM, RAM, EPROM, ecc.) e interfacce per la circuiteria input/output (USB, Wi-Fi, ecc.). In questo modo si riesce a creare un sistema dalle dimensioni e dai consumi energetici estremamente ridotti ma estremamente versatile.

Super AMOLED

 

superamoled

 

Nella "guerra" dei display, la tecnologia SuperAMOLED sembra essere (al momento) la vincitrice. A differenza dei display IPS (tecnologia rivale), gli schermi Super AMOLED hanno colori più accesi e vividi e neri più profondi. Merito dei composti organici racchiusi all'interno di un sottile microfilm che, una volta "stimolati" elettricamente, sono in grado di riprodurre un maggior spettro di colori.

Gorilla Glass

 

 

La protezione del display LCD o AMOLED (o Super AMOLED, per l'appunto) è di fondamentale importanza: una caduta accidentale potrebbe comportare la rottura dello schermo, con danni per centinaia di euro. Per questo diverse società sono impegnate nello sviluppo di vetri di protezione sempre più resistenti e capaci di attutire colpi e cadute di ogni genere. Tra questi, quelli sviluppati con tecnologia Gorilla Glass sono tra i più quotati e utilizzati: arrivati alla quinta generazione di sviluppo, sono ormai in grado di resistere a cadute da oltre 1,5 metri di altezza.

copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: cosa c' da sapere
Scarica subito l'eBook gratuito e scopri cosa bisogna assolutamente sapere per proteggere i propri dispositivi e i propri dati quando si utilizza la Rete
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail