Famiglia che gioca con Nintendo Ring Fit Adventure

Nintendo Ring Fit Adventure: accessori, gameplay, uscita

La casa giapponese torna a produrre un titolo che unisce fitness, divertimento e avventura. Si chiama Ring Fit Adventure ed stato lanciato lo scorso 18 ottobre
Nintendo Ring Fit Adventure: accessori, gameplay, uscita FASTWEB S.p.A.

Se alla palestra avete sempre preferito i videogames, e il vostro girovita lo dimostra, o se avete nostalgia del mitico Wii Fit di dieci anni fa, allora Nintendo ha voluto nuovamente farvi felici. Il 18 ottobre 2019 è arrivato sugli scaffali Nintendo Ring Fit Adventure, l'ultima idea geniale della casa di Kyoto che combina (nuovamente) il divertimento di un videogioco con l'esercizio fisico.

Nintendo Ring Fit Adventure, naturalmente, non è un gioco per l'ormai obsoleta console Wii ma gira su Nintendo Switch. Alla base di tutto, oltre al gioco vero e proprio, ci sono gli accessori: un anello chiamato "Ring-Con" e una fascia per la gamba chiamata "Leg Strap". A questi due accessori vanno agganciati i due Joy-Com della Nintendo Switch per iniziare a sudare divertendosi.

Un titolo rivolto tanto agli adulti quanto ai bambini, che potranno giocare insieme – e fare esercizio fisico – senza uscire di casa, direttamente nel salotto (o in qualunque altra stanza dotata di televisore).

Nintendo Ring Fit Adventure: gli accessori

Il Ring-Con che serve a giocare a Nintendo Ring Fit Adventure è un anello semirigido, più o meno delle dimensioni di un volante. Nella parte superiore dell'anello si aggancia il primo Joy-Con, mentre sulle due impugnature morbide vanno appoggiate le mani. A questo punto il Ring-Con si trasforma in un controller evoluto, che riesce a percepire non solo i nostri movimenti (in 3D, ovviamente), ma anche la pressione esercitata sull'anello. Nessun tasto del Joy-Con andrà usato per giocare a Ring Fit Adventure: alla pressione sui pulsanti verrà sostituita quella sul Ring-Con.

Ancor più semplice il funzionamento della fascia per la gamba: basta agganciarvi il secondo Joy-Con e i movimenti dei nostri arti inferiori verranno rilevati e trasmessi al gioco. In buona sostanza, con il Ring-Con e la Leg Strap, i due Joy-Con si trasformano in due sensori di movimento evoluti: il primo percepisce i movimenti della parte superiore del nostro corpo, il secondo quelli della parte inferiore. E tanto basta a giocare a Nintendo Ring Fit Adventures facendo un bel po' di esercizio fisico.

Giocare a Nintendo Ring Fit

Nintendo Ring Fit Adventure: il gioco

Dopo aver indossato la fascia e aver impugnato l'anello, siamo pronti per iniziare l'avventura. Nintendo Ring Fit Adventure, infatti, come dice il nome stesso è un adventure game ambientato in mondi fantastici (più di venti, per oltre 100 livelli), popolati da mostri altrettanto fantastici che dovremo sconfiggere facendo precisi movimenti con gli arti superiori e inferiori.

Per muoverci a piedi all'interno del gioco, ad esempio, dovremo simulare la corsetta sul posto. Per remare quando siamo in barca, dovremo agitare sulla nostra testa l'anello, simulando il gesto che faremmo se avessimo un remo in mano. Per saltare nel gioco, invece, dovremo saltare veramente. Quando ci troveremo di fronte ad un nemico, potremo colpirlo in vari modi effettuando specifici movimenti con l'anello o anche con le gambe. Per difenderci da un nemico, invece, potremo attivare uno scudo appoggiando il Ring-Con all'addome e facendo pressione, allenando così anche gli addominali.

Man mano che prosegue l'avventura, il giocatore apprende e affina oltre 40 tecniche di fitness (comprese le posizioni Yoga) che fanno diventare i suoi gesti sempre più efficaci nello svolgimento del gioco. Raccogliendo le monete che troviamo sparse nei vari quadri, invece, possiamo acquistare nuovo equipaggiamento.

Nintendo Ring Fit Adventure: le modalità di gioco

La modalità Avventura è la principale, quella in cui il nostro personaggio va avanti nei tanti mondi, accumula punti esperienza e diventa sempre più potente (ma lo diventano anche i nemici). In questa modalità è possibile accumulare anche ingredienti, con i quali fare dei frullati per recuperare energia, e raccogliere e spendere le monete.

Ci sono poi 12 "minigiochi", nei quali possiamo sfidare gli amici ad esempio a distruggere scatole con raffiche di vento, creare oggetti in ceramica facendo squat con le gambe e molto altro. Infine, c'è anche la modalità di allenamento tradizionale, che ci fa fare i classici esercizi di fitness a corpo libero. Usando la telecamera a infrarossi integrata nel Joy-Con possiamo anche monitorare alcune statistiche e parametri vitali (come, ad esempio la frequenza cardiaca) e stimare le calorie consumate durante la sessione di allenamento.

Nintendo Ring Fit Adventure

A dire il vero, però, c'è anche un altro modo con cui ci possiamo allenare: portandoci dietro il Ring-Con (con il Joy-Con inserito, ma senza la console Nintendo Switch), possiamo fare esercizio ovunque ci si trovi: in ufficio, al parco o in qualunque altro posto. Una volta tornati a casa, potremo sincronizzare il Ring-Con con il gioco e accumulare ulteriori punti esperienza per il nostro personaggio.

 

21 ottobre 2019

copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail