Trace action sports tracker

Lo sci si fa hi-tech con caschi fotografici e guanti Bluetooth

Scarponi, maschere e caschi da sci sono sempre più contaminati da gadget hi-tech. Ecco le ultime novità del settore
Lo sci si fa hi-tech con caschi fotografici e guanti Bluetooth FASTWEB S.p.A.

Fino a non molto tempo fa (dieci anni, se volessimo stabilire un “limite” superiore, ma anche cinque anni fa la situazione non era poi così molto differente) lo sci era uno sport poco “contaminato” dall'hi-tech. Gran parte della ricerca tecnologica del settore era concentrata sullo studio di nuovi materiali per sci, sciolina, abbigliamento da sci di vario genere e altri accessori dedicati al mondo degli sciatori. Oggi lo scenario è mutato, se non completamente quanto meno in buona parte: caschi da sci, scarponi da neve e mascherine sono diventati dei piccoli concentrati di alta tecnologia, “contaminati” da gadget e dispositivi hi-tech di ogni tipo: da action cam come la GoPro a sensori per il rilevamento dei movimenti, il tracciamento degli spostamenti e per l'interazione con smatphone e tablet.

SKI MASKHD

Resistente all'acqua e alla neve, la SKI MASKHD è una maschera da sci dotata di sensore fotografico che permetterà di registrare video in alta definizione e scattare foto senza bisogno di dover indossare action cam o supporti per smartphone. Sensore fotografico da 5 megapixel, possibilità di registrare e scattare foto grandangolari (angolo di visione da 135°), registrazione su scheda di memoria TF card (fino a 32 gigabyte) e batteria che consente di registrare fino a 1,5 ore di filmati consecutivamente prima di scaricarsi.

Trace action sports tracker

 

 

Da montare sugli scarponi da sci oppure da indossare con il proprio abbigliamento da sci, il Trace action sports tracker è un piccolo gadget tecnologico che permetterà di registrare i dati e le informazioni delle proprie imprese sportive, incluse quelle sciistiche. Grazie a questo fitness tracker “stremo” sarà possibile conoscere la propria velocità, la distanza percorsa e il tempo trascorso in aria durante i salti. Sincronizzandolo con la GoPro o con lo smartphone iOS e Android, i dati registrati saranno automaticamente sovrimpressi alle immagini registrate della propria discesa.

CHIPS universal Bluetooth wireless ski helmet audio

 

 

Con CHIPS universal Bluetooth non ci sarà più bisogno di fermarsi nel bel mezzo della pista da sci per rispondere a una chiamata in arrivo e, soprattutto, non ci saranno più cavi svolazzanti a infastidirci nel corso di una discesa. Questa coppia di auricolari Bluetooth, facilmente inseribile all'interno di qualunque casco da sci, potrò essere sincronizzata con il proprio smartphone e utilizzata per ascoltare la playlist Deezer oppure rispondere a una chiamata in arrivo senza dover interrompere la propria discesa.

GoPro Hero4 Silver

 

GoPro Hero4 Silver

 

Non ha bisogno di grosse presentazioni l'ultima nata in casa GoPro. La Hero4 Silver è in grado di realizzare filmati con risoluzione 4K, è dotata di schermo touchscreen e, grazie all'immensa selezione di accessori, può essere montata su qualunque supporto, caschi da sci inclusi.

Giro Edit

 

 

Qualunque modello di GoPro oggi in commercio è dotato di attacchi specifici che danno la possibilità di montare la piccola fotocamera su qualunque supporto, anche un casco da sci. Per evitare di appesantirsi troppo, però, si può acquistare il Giro Edit, casco da sci con attacco incorporato per GoPro. In questo modo fissare la propria action cam al caschetto sarà un gioco da ragazzi, senza doversi caricare di pesi superflui.

BearTek Bluetooth snow gloves

 

 

Controllare lo smartphone mentre si è in pista non è l'operazione più semplice di questo mondo. Anche nel caso si decida di portarlo con sé in pista, si avranno non poche difficoltà a rispondere a chiamate in arrivo o cambiare traccia musicale in ascolto. Grazie ai guanti BEARTek Bluetooth snow gloves non si avranno più problemi di questo genere: lo smartphone potrà essere controllato con delle semplice gesture delle dita: per rispondere ad una chiamata in arrivo sarà sufficiente toccare pollice e indice, mentre per cambiare traccia musicale si dovranno toccare pollice e medio.

Smith Optics I/O recon snow goggle

 

 

Tra le maschere da sci più avanzate oggi in commercio, la Smith Optics I/O recon snow goggle permette di avere sempre sott'occhio (è proprio il caso di dirlo) tutti i dati relativi alla discesa che si sta affrontando. La mascherina, infatti, altro non è che un display interattivo sul quale saranno visualizzate informazioni riguardanti la velocità di discesa (massima, media e in tempo reale), la distanza percorsa, le coordinate geografiche e la durata dei vari salti effettuati. Grazie al sensore GPS e al chip Bluetooth, inoltre, si potrà conoscere la posizione dei compagni di discesa in tempo reale.

POC Receptor bug communication

 

POC Receptor bug communication

 

Dalla svedese POC arriva il casco da sci Receptor bug communication, dotato di auricolari Beats by Dr. Dre. Sarà sufficiente collegare il cavo con jack da 3,5 millimetri allo smartphone per poter ascoltare la propria musica preferita mentre si è sulla pista da sci o rispondere alle chiamate in arrivo mentre si è impegnati in una discesa in compagnia dei propri amici.

Hitcase Pro

 

Hitcase Pro

 

I sensori fotografici degli smartphone sono ormai paragonabili con quelli delle fotocamere compatte di fascia alta. Capaci di scattare foto con risoluzione da decine di megapixel e girare filmati in HD e UHD, possono essere considerati degni sostituti di fotocamere o telecamere digitali. Anche sulle piste da sci. Grazie a Hitcase Pro (e all'imbracatura Hitcase chestR mount) sarà possibile utilizzare il proprio melafonino a mo' di action cam e registrare le proprie discese sulla pista da sci con inquadratura grandangolare. Grazie all'app gratuita Vidometer, inoltre, sarà possibile sovrapporre al video dati quali velocità, altitudine e forza G cui si è sottoposti.

Madshus emPower

 

Madshus emPower

 

Solitamente, i gadget tecnologici sono pensati per chi pratica sci alpino o snowboard, mentre gli sciatori di fondo sono costretti ad “accontentarsi” di ciò che si trova sul mercato. Gli sci Madshus emPower, invece, sono stati progettati e realizzati appositamente per chi pratica sci nordico: dotati di un chip Rfid, sono in grado di delineare un profilo di chi li indossa, dando così la possibilità di controllare il proprio stile e intervenire sui punti deboli. Grazie all'applicazione ad hoc, inoltre, si riceveranno suggerimenti sulla sciolina e i materiali da utilizzare per ottenere il massimo uscita dopo uscita, tenere sotto controllo le proprie performance e molto altro ancora.

Copyright © CULTUR-E
Condividi
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail