Fastweb

Le migliori tastiere gaming del 2016

nintendo switch Videogames #nintendo switch #videogame Nintendo Switch, quale scegliere? Con l'uscita sul mercato dei due nuovi modelli di Nintendo Switch, scegliere la propria console portatile preferita è diventato più difficile. Ecco alcuni consigli su quale modello acquistare
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Le migliori tastiere gaming del 2016 FASTWEB S.p.A.
tastiere gaming
Smartphone & Gadget
Tastiera a membrana o tastiera meccanica? Ecco una guida completa all'acquisto della tastiera gaming

Durante l'acquisto di un computer gaming, solitamente gli utenti focalizzano la propria attenzione solamente sul hardware: processore, scheda video e RAM, dimenticando che le periferiche (mouse e tastiere) hanno la stessa importanza per avere un'esperienza di gioco veramente appagante. Una tastiera gaming che risponda immediatamente agli input dell'utente è fondamentale in giochi come Call of Duty e Battlefield, che fanno della velocità una delle loro caratteristiche principali.

Per i gamer professionisti è molto importante avere una tastiera retroilluminata che permetta di pigiare i tasti giusti anche nei momenti più convulsi delle sfide. Le tastiere gaming sono consigliate soprattutto per gli appassionati dei generi MMORPG (Massive(ly) Multiplayer Online Role-Playing Game, i giochi di ruolo online) e i FPS (First person shooter), videogiochi dove l'azione caotica non permette nessun errore di sorta.

 

migliori tastiere gaming

 

Sul mercato sono disponibili centinaia di modelli di tastiere diverse, ognuna con le proprie caratteristiche e peculiarità. Quando si acquista una tastiera gaming la prima cosa da conoscere è la differenza tra tastiere a membrana e tastiere meccaniche: le prime sono più economiche, le seconde più prestanti e durature. Prima di effettuare l'acquisto è necessario soppesare tutte le caratteristiche e solamente alla fine scegliere la tastiera gaming più utile ai vostri scopi. Ecco una guida completa con tutte le migliori tastiere gaming del 2016.

Guida all'acquisto della tastiera gaming: la differenza tra tastiera a membrana e tastiera meccanica

Le tastiere gaming si dividono in due grandi famiglie: tastiere a membrana e tastiere meccaniche. La differenza sta nella costruzione: nelle tastiere a membrana, quando si pigia un tasto si schiaccia contemporaneamente una membrana di gomma che attiverà i sensori della lettera, mentre nelle tastiere meccaniche dopo aver toccato il bottone si attiverà direttamente il sensore velocizzando l'esecuzione dell'input dato dal gamer.

 

tastiere gaming 2016

 

Le differenze non finiscono qui. Le tastiere meccaniche sono più rumorose, più pesanti, più spesse, più costose ma allo stesso tempo anche più affidabili e longeve (solitamente ogni tasto può essere utilizzato tra le sessanta e le settanta milioni di volte, in confronto ai cinque milioni di volte delle tastiere a membrana). Per chi vuole vivere un'esperienza di gioco veramente completa, l'unica scelta possibile è l'acquisto di una tastiera meccanica: il costo è un po' più elevato, ma la resa migliore. Grazie alla loro particolare architettura di costruzione, le tastiere meccaniche non necessitano di molta pressione per attivare il sensore sottostante, sarà necessario sfiorare il tasto per avere una risposta immediata.

Tastiere meccaniche gaming

 

 

  • Corsair K70 RGB. La periferica Corsair K70 RGB è sicuramente tra le tastiere gaming più utilizzate dagli utenti. Ne esistono tre versioni differenti a seconda della tipologia dei tasti: la tastiera gaming Cherry MX Red che necessita di soli 45 grammi di pressione per attivare il sensore e non è molto rumorosa, la tastiera retroilluminata Cherry MX Blue dedicata a coloro che sono alla ricerca di una periferica più resistente e la Cherry MX Brown che è una via di mezzo tra le due. La tastiera gaming Corsair K70 RGB è pensata soprattutto per coloro che amano divertirsi con i First Person Shooter e con gli adventure game. Il colore dei tasti può essere programmato a seconda delle proprie necessita e abitudini di gioco. Il prezzo della tastiera gaming è di poco superiore ai 200 euro

 

corsair stafre rgb silent

 

  • Corsair Strafe RGB Silent. Grazie alla tecnologia Silent, la tastiera gaming Corsair Strafe RGB è una tra le periferiche meccaniche più silenziose presenti sul mercato. Il design è molto elegante e la Corsair Strafe RGB è la tastiera gaming ideale se si divide la stanza con qualche amico o familiare.  Ogni tasto può esser retroilluminato con un color differente attraverso il programma disponibile per personal computer. Infine, è una delle poche tastiere meccaniche da gaming con un layout tutto in italiano, caratteristica da non sottovalutare se si utilizza la periferica anche per lavoro. Il costo non è accessibile a tutti: la Corsair Strafe RGB Silent ha un prezzo di circa 170 euro

 

steelseries apex m800

 

  • SteelSeries Apex M800. Grazie agli speciali tasti SteelSeries QS1, la tastiera gaming Apex M800 è tra le più semplici da utilizzare e non necessita di una pressione elevata per attivare i sensori. La periferica è dedicata agli appassionati degli FPS e dei MMO, grazie ai sei tasti laterali aggiuntivi che possono essere personalizzati a seconda delle abitudini dei gamer. Il sistema di retroilluminazione dei tasti può essere facilmente gestito attraverso il software SteelSeries Engine 3. La tastiera può essere acquistata per una cifra vicina ai 150 euro

 

logitech g910 orion spark

 

  • Logitech G910 Orion Spark. Logitech è sempre una garanzia quando si tratta di periferiche pensate appositamente per i giocatori. La tastiera gaming Logitech G910 Orion Spark è tra le più complete presenti sul mercato. I tasti sono molto comodi e rispondono immediatamente all'input dato dal gamer, mentre i tasti aggiuntivi sparsi lungo tutta la periferica sono un aiuto fondamentale nei videogame di ruolo online. Ogni singolo tasto può essere personalizzato attraverso il software che fornisce la stessa Logitech: retroilluminazione, registrazione delle macro e tante altre funzionalità minori. Infine, è possibile montare uno smartphone nella parte superiore della tastiera e trasformarlo in uno schermo aggiuntivo per permettere ai giocatori di tenere sott'occhio ogni singolo aspetto della sfida. Il costo è di circa 180 euro, in linea con le altre tastiere gaming

 

razer chroma

 

  • Razer BlackWidow Chroma. Tastiera gaming con un layout in inglese, la Razer BlackWidow Chroma presenta un design fantastico e dei tasti molto sensibili alla pressione dell'utente. La retroilluminazione può essere personalizzata attraverso il software proprietario. A causa del layout in inglese la tastiera non è consigliata a coloro che la dovranno utilizzare anche per questioni lavorative. Invece, è perfetta per tutti i gamer che la vorranno acquistare: il prezzo è di circa 160 euro

 

roccat ryos mk pro

 

  • Roccat RYOS MK Pro. La tastiera meccanica Roccat Ryos MK Pro è una delle periferiche gaming con un buon rapporto qualità prezzo. Scomoda da utilizzare, offre molte funzionalità dedicate appositamente per i giocatori: grazie ai due processori integrati offre oltre 500 macro da utilizzare per l'impostazione dei tasti aggiuntivi. Il colore dei tasti può essere programmato a seconda delle abitudini dei giocatori e le cuffie possono essere attaccate direttamente alla tastiera tramite il jack audio. La tastiera gaming Roccat Ryos MK Pro può essere acquistata per una cifra intorno ai 150 euro.

 

Tastiere a membrane per i gamer

 

perixx px 1800

 

  • Perixx PX-1800. Sicuramente non è tra le tastiere più utilizzate dagli utenti, ma la Perixx Px-1800 offre caratteristiche da top di gamma a un prezzo relativamente contenuto. Il design è molto lineare e permette ai neofiti del gaming di adattarsi immediatamente al nuovo ambiente. Per la retroilluminazione dei tasti è possibile scegliere tra tre diversi colori (rosso, verde e blu), ma può essere anche disattivata in caso di necessità. Il costo della tastiera gaming Perixx Px-1800 non supera i 30 euro ed è un prodotto accessibile a tutte le tasche

 

mad catz strike M

 

  • Mad Catz Strike M. Dopo un boom nei primi anni del 2000, le tastiere wireless sono presto finite nel dimenticatoio: i gamer preferiscono le periferiche USB per la maggior velocità di esecuzione degli ordini. Sul mercato sono comunque presenti tastiere da gaming wireless dalla buona qualità e che permettono di giocare tranquillamente sdraiati sul letto di casa. La Mad Catz Strike M è compatibile con personal computer, console e smartphone e offre la possibilità di impostare le macro dei tasti e il colore della retroilluminazione. L'autonomia è di circa quarantacinque ore, mentre il prezzo sui siti di e-commerce viaggia intorno ai 60 euro

 

razer deathstalker ultimate

 

  • Razer DeathStalker Ultimate. Il prezzo è decisamente fuori dalla portata di molti giocatori, ma le funzionalità disponibili sulla Razer DeathStalker Ultimate sono difficilmente trovabili anche su una tastiera meccanica. Oltre ai tasti fisici dove impostare delle macro, è presente un piccolo schermo touch accompagnato da dieci tasti totalmente programmabili. A seconda del videogame o del genere, l'appassionato potrà settare i tasti a seconda delle necessita e vivere un'esperienza di gioco a trecentosessanta gradi. Sicuramente non è una tastiera per tutti: infatti, sono necessari alcune ore di gioco per abituarsi a utilizzare tutte le funzionalità contemporaneamente. Il prezzo varia tra i trecento e i quattrocento euro

 

logitech G105 gaming kayboard

 

  • Logitech G105. Tastiera gaming entry level dell'azienda francese, la Logitech G105 è l'ideale per coloro che sono alla ricerca di una periferica affidabile e dal prezzo non troppo elevato. I tasti direzionali hanno un colore diverso per facilitare il lavoro dei gaming, mentre sono presenti diversi tasti aggiuntivi da programmare attraverso delle macro. La tastiera può essere retroilluminata a seconda dei bisogni dei giocatori, mentre il tasto Windows si può disabilitare durante le sessioni di gaming. La tastiera gaming Logitech G105 ha un prezzo che varia tra i cinquanta e i settanta euro.
Copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #tastiere #videogame

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.