iPhone

Le migliori app per leggere l'email con iPhone

Dal client tuttofare all'app essenziale, ecco come scegliere la migliore app di posta per iOS
Le migliori app per leggere l'email con iPhone FASTWEB S.p.A.

Se fino al 2011 (anno più, anno meno a seconda delle statistiche prese in esame) l'apertura e la lettura dei messaggi di posta elettronica era un'operazione da compiersi con il computer (sia tramite client desktop sia attraverso i web client) oggi la situazione è completamente mutata. La crescente diffusione degli smartphone ha cambiato le abitudini degli utenti anche in questo campo: il 60% circa delle email (un valore mediale tra il 53% e il 65% rilevato dalle diverse statistiche) sono aperte tramite un'app. Entro la fine del 2018 gli internauti che apriranno la loro casella di posta elettronica su piattaforma mobile saranno oltre 2,2 miliardi, circa l'80% del totale dei possessori di account email.

 

Email su iOS

 

A fronte di una richiesta così ampia – e con previsioni di crescita piuttosto elevate – si accompagna un'offerta altrettanto corposa. Nei vari store sono presenti decine di applicazioni-client che permettono di accedere alla propria casella email in mobilità. Ecco le migliori app per leggere la posta elettronica dall'iPhone.

Mail per iOS

L'applicazione nativa di iOS può contare su una base utenti piuttosto ampia, ma la situazione potrebbe cambiare in men che non si dica. La concorrenza, infatti, è piuttosto agguerrita e offre funzionalità avanzate a oggi non presenti nell'app per la posta elettronica sviluppata da Apple. Mail per iOS permette di sincronizzare gli account di iCloud, Microsoft Exchange, Google, Yahoo!, America on line e Outlook.com e leggere la posta in arrivo nella propria casella di posta e rispondere. Al di là di questo, però, Mail per iOS permette di fare poco altro, offrendo un po' troppo poco per gli utenti (soprattutto nella fascia dei professionisti) che sfruttano l'account email per prendere appunti e registrare appuntamenti.

Outlook

Potrà sembrare strano ai più, ma una delle migliori applicazioni mail per iOS (la migliore in assoluto, stando a diversi esperti del settore) è sviluppata da Microsoft. Oulook – che prende il nome dallo storico client desktop e dal servizio di posta elettronica della casa di Redmond – nasce dalle ceneri di Acompli, app acquistata da Microsoft nel 2014, da cui eredita funzionalità e strumenti avanzati.

 

 

Outlook supporta account Microsoft Exchange, Office 365, Outlook.com, iCloud, Gmail, Yahoo Mail e dà la possibilità di sincronizzare account di posta sfruttando il protocollo IMAP: qualunque sia il servizio di posta elettronica utilizzato, si sarà in grado di sincronizzare l'account e leggere le proprie email dall'iPhone o dall'iPad.

Utilizzando l'app per email perfezionata da Microsoft, l'utente potrà personalizzare le gesture e gli swipe così da poter controllare la posta in archivio e gestirla con un solo dito: se, ad esempio, si vorrà rispondere, ad esempio, basta spostare la mail da sinistra verso destra; se si vuole archiviarla o cestinarla compiere il gesto contrario, spostando il dito da destra verso sinistra. Outlook, inoltre, è dotato di un sistema intelligente di "smistamento" delle email in arrivo: il sistema sarà capace di dividere i messaggi tra quelli importanti, da leggere subito, e quelli meno importanti, da leggere in un secondo momento. Questa funzionalità permette di risparmiare tempo prezioso, focalizzandosi solamente sulle email che contano realmente.

 

Outlook per iOS

 

Le funzionalità avanzate di Outllok non finiscono qui. L'app di Microsoft dà modo di accedere alla propria agenda e al proprio spazio personale sulla nuvola consentendo la sincronizzazione con i più utilizzati servizi di cloud storage e servizi calendar online. Da Outlook sarà possibile accedere alla propria agenda salvata, ad esempio, su Google Calendar, oppure allegare i file presenti nello spazio cloud su Dropbox o OneDrive senza bisogno di abbandonare l'app.

Gmail

 

 

Gmail per iOS permette di gestire la posta di uno o più account Google con un'interfaccia utente che ricorda molto da vicino quella del web client. La categorizzazione della posta elettronica in ingresso è automatica e permette di dividere i messaggi tra principali (ovvero i più importanti), social e promozioni. In questo modo, come accade anche con Outlook, si potranno leggere in prima battuta le email più importanti, rimandando la lettura delle altre a un secondo momento. Nell'invio degli allegati, inoltre, sarà possibile scegliere file presenti nel proprio account Google Drive: in questo modo, se si dovranno inviare file particolarmente pesanti si potrà fare ricorso ai 15 gigabyte di spazio cloud che Google mette a disposizione di tutti i suoi utenti.

Dropbox Mailbox

Pensata per semplificare l'esperienza di utilizzo della posta elettronica su iOS (ma anche su Android), Mailbox è l'app per leggere la posta elettronica su iOS sviluppata da Dropbox. Dotata di un'interfaccia grafica estremamente lineare e pulita, Mailbox è intuitiva e semplice da utilizzare: le conversazioni via email si visualizzano a mo' di chat, mentre la gestione della posta in arrivo è affidata a swipe e altre gesture intelligenti.

 

Dropbox Mailbox

 

Per raggiungere il tanto agognato traguardo dell'inbox zero (nessun messaggio all'interno della casella di posta in arrivo), Mailbox incoraggia gli utenti a processare ogni singola email in arrivo: l'utente, ad esempio, potrà decidere di posticipare la lettura di un messaggio facendolo sparire dall'elenco della posta in arrivo per qualche ora, un giorno o diversi giorni. In questo modo si evita di creare confusione nella casella e si ha la certezza di riuscire a gestire e organizzare alla perfezione il proprio account email anche su iOS.

Dispatch

Dispatch per iOS è sviluppata per dare all'utente tutti gli strumenti necessari alla corretta gestione della posta elettronica. Merito di un'interfaccia utente elegante e allo stesso tempo funzionale, che permette di "estrarre" i singoli messaggi dalla casella di posta e scegliere se archiviarli, cancellarli, rispondere o metterli in evidenza. Grazie alle gesture, inoltre, l'utente potrà compiere le stesse azioni senza staccare il dito dal display touch: leggendo un messaggio sarà possibile iniziare a  scrivere una risposta effettuando uno swipe da destra verso sinistra; una volta terminato di digitare la risposta a una email ricevuta, sarà sufficiente scorrere dall'alto verso il basso per aggiungere altri destinatari; un ulteriore swipe da destra a sinistra farà partire la risposta.

 

 

Non solo: a seconda del contenuto del messaggio, l'utente potrà decidere di "interagire" con un'altra delle app installate sul dispositivo (22 quelle supportate sinora) e portare a termine un'azione secondaria. Se, ad esempio, nel messaggio in arrivo ci sono le indicazioni per un appuntamento, questo potrà essere direttamente salvato nel calendario; se, invece, nel testo del messaggio di posta è presente una lista di cose da fare, la si potrà importare in una delle tante app to-do presenti nell'App Store.

CloudMagic

Con CloudMagic l'utente può gestire diversi account di posta elettronica (Outlook, Gmail, iCloud, Microsoft Exchange, Yahoo! e altri) in contemporanea e senza rischio di fare confusione. L'app per iOS è caratterizzata da uno stile semplice e funzionale allo stesso tempo: l'interfaccia utente è intuitiva e dà modo anche agli utenti meno esperti di riuscire a sfruttare tutte le funzionalità avanzate a disposizione nel giro di pochi minuti.

 

 

CloudMagic, infatti, punta a creare una sorta di piattaforma operativa per la posta elettronica grazie alla quale sviluppatori terzi potranno realizzare nuove funzionalità e integrarle nella "struttura generale" dell'app per iOS. Anziché puntare all'inbox zero, CloudMagic permette di estrarre dai messaggi di posta le informazioni più utili e interessanti, potendole così utilizzare con altri servizi e funzionalità (permette, ad esempio, di salvare link su Pocket, inviare note a Evernote, sfruttare i servizi cloud di Salesforce o inviare liste di cose da fare a Todoist). CloudMagic supporta anche i maggiori servizi di cloud storage, così da poter inviare file pesanti come allegati senza doverli realmente allegare: si potranno pescare nei vari Google Drive, DropBox o OneDrive e renderli disponibili per il download del destinatario della email.

Triage

 

Triage per iOS

 

Anziché proporre una suite di funzionalità magari difficili da utilizzare, Triage si propone di facilitare la vita degli utenti offrendo una soluzione di immediato utilizzo per ridurre la quantità di email da leggere. Ogni messaggio della posta in arrivo sarà presentato come un cartoncino di carta da leggere: in base all'anteprima l'utente potrà decidere se lasciarlo tra i messaggi di posta da leggere o archiviarlo direttamente. Così sarà possibile leggere la posta dal proprio computer senza dover effettuare una gimcana tra messaggi pubblicitari e mail di spam.

Airmail

 

airmail

 

Dopo il grande successo ottenuto con la versione Mac, Airmail è disponibile anche per lo smartphone della società di Cupertino. Airmail si è da subito imposta come una tra le migliori applicazioni per leggere le email direttamente dall'Iphone. La grande novità introdotta da Airmail nel mondo delle app per il controllo della posta elettronica è la completa personalizzazione dell'interfaccia utente: ogni user potrà impostare a proprio piacimento le varie caratteristiche dell'applicazione. Si potrà cambiare il suono della notifica della posta in arrivo o la disposizione delle cartelle di Gmail. L'applicazione supporta tutti i più importanti servizi di posta elettronica e può interagire con i servizi di cloud storage dell'utente. Inoltre, è stata sviluppata un'app companion per l'Apple Watch, così da poter controllare velocemente la mail direttamente dallo smartwatch. L'applicazione si può acquistare al prezzo di 4,99 dollari.

Heed

 

heed ios

 

Heed si differenzia dalle altre applicazioni dedicate alla gestione delle mail per la pulizia della user interface, creata in stile minimal. L'applicazione supporta tutti i provider di posta elettronica ed è molto facile da utilizzare. L'utente potrà assegnare priorità diverse alle mail ricevute, così da poter tenere sempre sotto controllo quelle più importanti. Inoltre, è possibile contrassegnare un messaggio come letto, toccando semplicemente due volte sopra la mail.

Boxer

 

iOS boxer

 

Boxer permette la gestione della posta elettronica attraverso l'utilizzo delle gestures. Usando dei semplici gesti, l'utente potrà archiviare i messaggi o contrassegnare la mail come spam. Grazie al supporto a tutti i servizi di posta elettronica, è possibile controllare contemporaneamente più account, risparmiando tempo e fatica. Inoltre, Boxer si integra alla perfezione con i servizi di cloud storage e con Evernote, l'applicazione per la condivisione degli appunti e dei progetti di lavoro. Infine, l'app permette di scrivere delle liste delle cosa da fare e di consultarle nel momento del bisogno.

Hop

 

hop ios

 

Con un'interfaccia utente totalmente rivoluzionaria, Hop cambia il modo di gestione della posta elettronica. Infatti, l'applicazione trasforma ogni mail in una conversazione, rendendo più familiare l'ambiente comunicativo. Allegare immagini e video è molto semplice, ma bisogna fare attenzione a non confondere le chat private con le mail di lavoro. L'applicazione supporta tutti i maggiori servizi di posta elettronica e permette di personalizzare le diverse conversazioni con suoni e colori diversi. Come nelle applicazioni di instant messaging, l'utente  potrà creare chat di gruppo a cui inviare lo stesso messaggio.

copyright © CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail