Rendering dei nuovi processori Intel Core i5 e Intel Core i7

Intel presenta Kaby Lake Refresh, i nuovi processori per laptop

Il colosso statunitense toglie i veli dalle nuove CPU dedicate agli ultrabook e laptop 2-in-1. Performance migliorate rispetto alla generazione precedente
Intel presenta Kaby Lake Refresh, i nuovi processori per laptop FASTWEB S.p.A.

Novità in arrivo dal mondo Intel. La società statunitense presenta i suoi processori di ottava generazione e lancia (nuovamente) il guanto di sfida ai rivali di sempre di AMD. Basati sull'architettura Kaby Lake Refresh, i nuovi Intel Core i5 e i7 (riconoscibili dai codici 8250U, 8350U, 8550U e 8650U) sono destinati al mondo dell'informatica mobile (computer portatili e non smartphone) e, stando ai test condotti dalla stessa casa statunitense, garantiranno un notevole incremento delle performance.

Si tratta, però, di una presentazione "parziale", per così dire. I quattro modelli svelati dai vertici Intel, infatti, non sono che la proverbiale punta dell'iceberg di un aggiornamento molto più consistente. Nei prossimi giorni e nelle prossime settimane, il colosso statunitense presenterà altri processori della famiglia Intel Core basati sulle architetture Coffee Lake e CannonLake (rispettivamente realizzati con processo produttivo a 14nm++ e 10 nanometri). In questo caso, però, si tratterà (quasi sicuramente) di processori destinati a computer desktop ad alte prestazioni, come PC gaming e server ad esempio.

 

 

Intel Core con architettura Kaby Lake Refresh, caratteristiche tecniche

Destinati a ultraportatili e laptop 2-in-1, i Kaby Lake-R (nome in codice delle CPU Intel di ottava generazione) sono caratterizzati da un consumo energetico limitato ma, allo stesso tempo, da prestazioni di gran lunga migliori rispetto ai processori di settima generazione. Il merito è di una scheda tecnica di tutto rispetto e profondamente rinnovata. Scorrendo la lista delle specifiche tecniche dei nuovi Intel Core i5 e Intel Core i7 si scopre che hanno 4 core anziché 2 core come in passato, hanno una memoria cache L3 raddoppiata (passa da 3 a 6 megabyte nei Core i5 e da 4 a 8 megabyte nei core i7) e supportano memoria RAM più veloce. Non cambia, invece, la GPU che viene però rinominata in UHD 620 per richiamare l'idea del supporto alla risoluzione 4K UltraHD. Diminuisce, anche se lievemente, la frequenza operativa: una scelta necessaria per mantenere il consumo energetico a bassi livelli.

 

Il wafer con le nuove CPU Intel Core

 

Intel Core con architettura Kaby Lake Refresh, consumi e prestazioni

Andando a spulciare la scheda tecnica Intel Core i5 e Intel Core i7 di ottava generazione si scopre che ha un Thermal Design Power (abbreviato in TDP, indicatore di consumo medio della CPU) di appena 15 Watt. L'ideale, insomma, per far girare ultraportatili e laptop 2-in-1 e garantire, allo stesso tempo, una lunga autonomia (stando ai test Intel, fino a 10 ore di riproduzione continuativa di video in 4K). Sul versante delle prestazioni, invece, Intel promette una crescita del 40% rispetto a quelle delle CPU di settima generazione. Un notevole passo in avanti, se si tiene conto che a separare le due versioni di processori Intel ci sono appena 12 mesi.

22 agosto 2017

copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail