IFA 2016, pronti al via

IFA 2016, novità smartphone e smartwatch

Tutti gli occhi puntati sull'ExpoCenter di Berlino in attesa delle novità dal mondo dell'elettronica di consumo. Ecco cosa potremmo vedere
IFA 2016, novità smartphone e smartwatch FASTWEB S.p.A.

Se volete sapere cosa acquisterete a Natale e volete già iniziare a buttare giù idee per i regali da fare a genitori, parenti e amici allora non dovete distogliere gli occhi da Berlino. La capitale tedesca ospita l'IFA 2016 (acronimo di Internationale Funkausstellung Berlin), tra le maggiori fiere industriali ancora esistenti (la prima edizione è datata 1924) e uno degli eventi più attesi dalla community geek globale. E il motivo è presto detto: all'IFA Berlino 2016 ci sono tutti – fa eccezione Apple, come sempre – i maggiori produttori di elettronica di consumo pronti a sfidarsi a colpi di novità e presentazioni. Il palcoscenico ideale, insomma, dove mettere in mostra quei dispositivi che dovrebbero dettare il trend di mercato nella seconda parte dell'anno.

E le novità IFA 2016 sono tutt'altro che secondarie. In attesa che Apple presenti l'iPhone 7, i vari Samsung, Huawei, Sony, Xiaomi, Lenovo e Motorola vogliono approfittare a pieno della vetrina berlinese per stupire le decine di migliaia di persone attese presso l'ExpoCenter dal 2 al 7 settembre 2016. Cosa attendersi da IFA 2016? Molti smartphone e molti smartwatch, "inframezzati" da alcuni braccialetti fitness ed elettrodomestici per la casa intelligente (frigoriferi, ma non solo).

Sul versante degli smartphone IFA 2016, è Sony a fare la parte del leone: la casa produttrice cinese porta in quel di Berlino lo Xperia XZ, suo nuovo top di gamma. Se, invece, volgiamo lo sguardo agli smartwatch IFA 2016 si scopre che Samsung prova a recuperare lo "svantaggio" accumulato nei confronti dell'Apple Watch presentando un dispositivo dalle linee piuttosto tradizionali e, a detta di molti, tra i più belli oggi disponibili. Vediamo nel dettaglio cosa aspettarsi IFA 2016 e quali le novità in rampa di lancio.

Samsung

Dopo il lancio del Galaxy Note 7 avvenuto ad agosto 2016 (preceduto di qualche settimana dal Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge), Samsung mette per un attimo da parte smartphone e phablet per recitare il ruolo di protagonista anche nel mercato degli indossabili. L'IFA Berlino diventa, dunque, il palcoscenico ideale dal quale presentare il Samsung Gear S3, smartwatch dalle linee raffinate e "tradizionali" (il quadrante con lancette ricalca quello di un orologio analogico). Disponibile prima della fine dell'anno in due versioni, si tratta senza ombra di dubbio di uno degli smartwatch IFA 2016 più attesi.

 

 

La casa coreana dovrebbe presentare in quel di Berlino anche un nuovo tablet, il Galaxy Tab S3. Le specifiche tecniche trapelate sinora parlano di un dispositivo con display da 8", risoluzione 1536x2048 pixel con pannello AMOLED, SoC Snapdragon 652, 3 gigabyte di RAM e una batteria da 4.000 mAh. Insomma, se quanto emerso dovesse essere confermato, le novità rispetto al modello dello scorso anno sarebbero ben poche. Non è da escludere, inoltre, che Samsung si presenti all'ExpoCenter con una nuova serie di televisori basati sulla tecnologia QLED o Quantum Dot.

Sony

Il gigante giapponese deve apprezzare particolarmente Berlino, dal momento che da anni è diventata la location prediletta dalla quale presentare alcuni dei suoi pezzi migliori. Ad esempio, l'IFA 2015 ha visto la presentazione dello Xperia Z5, top di gamma che ha conteso fette di mercato ai vari Samsung Galaxy S6 e iPhone 6S. Nell'evento organizzato per la stampa, Sony dovrebbe togliere i veli dallo Xperia XY, nuovo top di gamma della casa nipponica dotato di SoC Snapdragon 820, 3 gigabyte di RAM, display FullHD (1920x1080 pixel) e un comparto fotografico da primo della classe (camera posteriore da 21 megapixel e fotocamera frontale da 12 megapixel). Dovrebbe esserci spazio, inoltre, anche per lo Xperia X Compact, versione più piccola ed economica dello XY.

 

 

L'IFA 2016 di Sony non sarà caratterizzato, però, solo da smartphone. In rampa di lancio potrebbero esserci anche un'evoluzione dello SmartWatch 2; Xperia Ear, un assistente personale e vocale pronto a inserirsi in scia ad Amazon Echo; Xperia Neck, un wearable device da indossare al collo a mo' di catena; una nuova serie di televisori e, probabilmente, diversi accessori audio.

LG

Precorrendo (di qualche giorno) i tempi, LG è stata la prima a presentare un dispositivo progettato e realizzato per l'IFA 2016. Si tratta dello LG 38UC99, un monitor curvo da 38 pollici con risoluzione 3480x1600 pixel e dotato di pannello IPS e rapporto d'immagine di 21:9 (i televisori commerciali, tanto per intendersi, hanno solitamente un rapporto di 16:9). Al suo fianco esordiranno altri due monitor per PC: il 34UC79G e il 34UM79G. Entrambi dotati di pannello IPS da 34 pollici sono indicati soprattutto per chi lavora nel campo della grafica e della multimedialità (hanno una frequenza di aggiornamento di 144Hz).

 

Rendering al computer dello LG V20

 

Da LG, però, ci si attende anche nuovi smartphone e smartwatch per IFA 2016. Il palco berlinese, ad esempio, dovrebbe ospitare la presentazione del Watch Urban Luxe, versione di lusso del "vecchio" orologio smart della casa coreana con cassa placcata oro 24 carati. Sul fronte dei telefonini, invece, dovrebbe essere la volta buona per l'esordio di uno tra lo LG V20 (schermo QuadHD, SoC Snapdragon 820 e 4 gigabyte di RAM) e il G Flex3 (specifiche simili al precedente, ma con schermo curvo).

ASUS

 

ASUS ZenPad 3S

 

Sul versante degli smartwatch IFA 2016, Asus arriva a Berlino con in dote il nuovo ZenWatch 3, dispositivo completamente differente sia sul versante hardware sia sul versante software rispetto al suo predecessore. Non è questa, comunque, l'unica novità IFA 2016 attesa dal produttore taiwanese. Rimanendo all'interno della famiglia Zen, l'ExpoCenter di Berlino dovrebbe vedere l'esordio del ZenScreen, monitor portatile da 15,6 pollici da collegare, via presa USB, a dispositivi mobili quali smartphone e tablet; e del ZenPad 3S, un tablet Android spesso appena 5,6 millimetri e "mosso" da un SoC MediaTek, 4 gigabyte di RAM e 64 gigabyte di spazio interno di archiviazione.

Huawei

Il 2016 è stato un anno piuttosto "pesante" per Huawei. La casa cinese, anche attraverso la controllata Honor, ha passato la prima parte di questo anno a rafforzare la propria posizione predominante nel mercato cinese e sviluppare una strategia che le permettesse di recuperare terreno dalle dirette concorrenti (Samsung e Apple in primis). Ciò non vuol dire, però, che dopo il P9 ci si sia fermati a cullarsi sugli allori; tutt'altro.

 

Huawei Nova

 

Tra gli smartphone IFA 2016, infatti, brillano lo Huawei Nova e Huawei Nova Plus, dispositivi di fascia media dotati di un ottimo rapporto qualità/prezzo. Molto simili al Nexus 6P per design (non a caso, dato che lo smartphone Google sia stato realizzato in collaborazione con la casa cinese), hanno display da 5" e 5,5" con risoluzione FullHD (1920x1080 pixel), SoC Snapdragon 625, 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna. Si tratta, però, solo dell'antipasto: a Berlino dovrebbe essere presentato anche lo Huawei Mate 9 (si vocifera di un phablet da 5,9" di dispaly, SoC Kirin 960 e fino a 6 gigabyte di RAM) e un dispositivo Honor. Non va sottovalutata, infine, la possibilità che sul palco compaia anche un visore per la realtà aumentata: nelle settimane precedenti l'evento berlinese, il CEO Richard Yu ha preannunciato il rilascio di almeno un visore compatibile con la piattaforma Daydream di Google.

Microsoft

La casa di Redmond sembra possedere un'abilità innata nel nascondere sino all'ultimo secondo le novità che poi compariranno nel corso dell'IFA Berlino. E l'edizione di quest'anno non fa di certo eccezione. Per questo tutto quello che si può fare è provare ad "annusare l'aria" e fare qualche previsione basandosi sui movimenti dei dirigenti Microsoft nelle settimane precedenti la fiera. Ad esempio, anche l'azienda creata da Bill Gates dovrebbe presentare un nuovo smartphone, conosciuto sinora con il nome in codice di Redstone. Le ultime informazioni al riguardo parlano di un dispositivo con display da 5,5 pollici e risoluzione QuadHD (2560x1440 pixel), processore Intel Atom X3, 4 gigabyte di RAM e fotocamera prodotta in collaborazione con Zeiss.

 

Stand Microsoft

 

Novità in arrivo, molto probabilmente, anche sul versante dei computer. Il Surface Pro 4 dovrebbe ricevere "in dono" un modulo per la connettività LTE, mentre un computer all-in-one progettato per Windows 10 dovrebbe affiancare il Surface Book e provare a contrastare il dominio di fatto dell'iMac. Microsoft potrebbe approfittarne anche per lanciare la nuova versione del suo fitness tracker, il Band 3.

Motorola e Lenovo

Il duo Motorola-Lenovo è protagonista dell'IFA 2016 con alcuni modelli di smartphone e laptop piuttosto interessanti. L'ex produttore statunitense sbarca a Berlino con il Moto Z Play, telefonino con SoC Snapdragon 625, 3 gigabyte di RAM e 64 gigabyte di spazio d'archiviazione. Per lo stesso modello, inoltre, arriva il modulo Hasselblad True Zoom Camera, una periferica capace di trasformare il Moto Z in una vera e propria fotocamera digitale. Il modulo ospita uno zoom ottico 10X, flash allo xeno e pulsanti per regolare le impostazioni e scattare foto.

 

Hasselblad True Zoom Camera

 

Lenovo, invece, rinnova la linea di laptop Yoga presentando lo Yoga Book, dispositivo 2 in 1 estremamente versatile. Al di là delle specifiche tecniche di tutto rispetto, lo Yoga Book colpisce per la sua tastiera (se così può essere ancora definita): anziché trovare i tasti fisici, infatti, gli utenti troveranno una superficie tattile che svolge le funzioni di tastiera, trackpad e, all'occorrenza, anche di tavoletta grafica. Volendo, la tastiera può essere acquistata come componente separato e utilizzata in abbinamento con qualunque tablet o dispositivo mobile.

 

Tastiera dello Yoga Book

 

Non può mancare, infine, una citazione per lo Yoga Tab 3, tablet Android progettato per chi sfrutta i dispositivi mobili per vedere filmati e immagini: grazie alla batteria da 9.300 mAh, infatti, assicura un'autonomia di oltre 18 ore con singola carica.

FitBit

Il maggior produttore di wearable device e fitness tracker si presenta a Berlino con aggiornamenti di due dei suoi prodotti di punta. Il Flex 2 è il primo braccialetto fitness progettato per il nuoto: capace di resistere fino a 50 metri sott'acqua, traccia automaticamente la distanza percorsa, i passi effettuati, le calorie bruciate e le ore di riposo. Il rilevatore, inoltre, può essere sganciato dal suo supporto "originario" e utilizzato anche a mo' di ciondolo con un'apposita collana.

Il Charge 2, invece, ha più le sembianze di uno smartwatch rispetto ai suoi predecessori, pur mantenendo intatte le specifiche tecniche e le tecnologie che hanno determinato il successo di questa serie di fitness tracker (in particolare il rilevatore di battito cardiaco).

TomTom

Più conosciuta per navigatori satellitari e mappe digitali, da alcuni anni TomTom è entrata anche nel mondo dei braccialetti fitness. L'IFA 2016 è dunque il palcoscenico ideale per presentare il nuovo Touch: all'apparenza somiglia a molti altri fitness tracker in circolazione, sia per funzionalità sia per design, ma è sotto la scocca che nasconde un segreto non da poco. Grazie ad alcuni speciali sensori e incrociando i dati dell'utente, il TomTom Touch può calcolare la massa grassa e la massa magra di chi lo indossa, fornendo così informazioni e dati più precisi rispetto all'attività fisica.

copyright © CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail