Fastweb

Quale regalo di Natale 2018 comprare per la smart home?

festa della mamma 2019 Smartphone & Gadget #idee regalo #guida acquisto Festa della Mamma 2019, idee regalo tech Dallo smartphone alla serra idroponica: ecco una guida all'acquisto con i regali tecnologici da acquistare per la Festa della Mamma 2019
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Quale regalo di Natale 2018 comprare per la smart home? FASTWEB S.p.A.
Natale in casa domotica
Smartphone & Gadget
Un dispositivo per la casa smart potrebbe essere la soluzione nel caso siete a corto di idee per i regali di Natale. Soprattutto se il destinatario è appassionato di domotica

Avete un amico o un parente – magari vostro padre o vostra madre – in fissa con i gadget della smart home? Allora siete un passo avanti per fargli il regalo di Natale 2018. Se siete a corto di idee regalo originali, infatti, acquistare un dispositivo per la casa domotica non solo vi toglierà d'impiccio abbastanza semplicemente, ma avrete la certezza che la persona che lo riceverà sarà soddisfatta e contenta del regalo che gli avrete fatto. Uno dei pensieri di Natale 2018 che potrebbe spiccare sia per utilità e funzionalità sia per apprezzamento.

Come accennato, poi, regalare per Natale un dispositivo per la smart home vi toglierà non poco d'impaccio. Trovare un elettrodomestico per la cucina o un qualunque altro gadget smart sarà più semplice di quanto pensiate. Basterà spulciare il catalogo online dei vari negozi di elettronica di consumo per trovarne uno che faccia al caso vostro (e della persona a cui dovrete darlo come regalo di Natale 2018). E, nel caso non abbiate tempo di farlo, vi basterà leggere la nostra guida all'acquisto idee regalo Natale 2018 per la casa domotica e il gioco è fatto.

Hub per la casa smart

Prima di tutto, dovrete capire se la persona appassionata di domotica ha già un hub per la sua smart home o se, invece, deve ancora realizzare da capo il suo impianto di controllo. Se si dovesse trovare in questa situazione, allora, avreste il regalo già bello che pronto: acquistare un hub per la smart home e consegnargli, idealmente, le chiavi per la sua nuova abitazione tutta automatizzata. Le opzioni, nel caso di un centro di controllo domotico, sono le più varie: ci sono gli hub realizzati dai singoli produttori per la loro linea di gadget domotici (come Samsung con il suo SmartThings, ad esempio) ma che, nella gran parte dei casi, limitano le possibilità di "spaziare" tra dispositivi di fari produttori.

Amazon Echo Plus

Il nostro consiglio, in questo caso, è quello di regalargli un hub "neutro", che gli dia la possibilità di controllare device e gadget dei produttori più disparati. L'Amazon Echo Plus, il Google Home o il Sonos One sono tre delle possibili soluzioni al dilemma: tutti e tre, infatti, integrano un assistente vocale (Alexa nel caso dell'Echo Plus e del Sonos One; Google Assistente nel caso dell'Home) che consentirà di controllare qualunque gadget della casa domotica; dalle lampadine smart al termostato, dal frigo agli altri elettrodomestici della cucina.

Philips Hue White & Color starter kit

Philips Hue

Le lampadine smart di Philips sono un vero e proprio classico dei regali di Natale per appassionati di domotica. Questo kit, in particolare, si compone di due lampadine smart a led con un hub di controllo, che ti consentirà di controllare le smart bulbs via smartphone anche senza il bisogno di acquistare uno degli smart hub appena citati. Grazie all'app e alla piattaforma di controllo, si potrà impostare l'accensione delle lampadine quando vogliamo e ovunque dovessimo trovarci, così da dare l'impressione di essere in casa anche se non ci siamo. Dall'app, poi, potremmo impostare come meglio crediamo la tonalità di colore delle varie lampadine, così da adattarle al meglio ambienti di casa o al nostro umore. In cucina, ad esempio, potremmo decidere di impostare una luce calda e accogliente, mentre in salotto una luce più tenue e rilassante. Insomma, grazie a Philips Hue la casa potrà avere una luce tutta nuova.

Nest Learning Thermostat

Tra i primi dispositivi per la casa smart a essere comparsi sul mercato, il termostato smart di Nest è tra i dispositivi della casa smart più rinomati e apprezzati al mondo. Arrivato alla terza generazione, il termostato smart di Google si collega alla rete di casa grazie al Wi-Fi e consente agli utenti di controllare l'impianto di riscaldamento dal proprio smartphone o computer. Sfruttando l'app o la piattaforma web, infatti, si potrà impostare la temperatura delle varie zone di casa anche se ci troviamo ancora in ufficio o se siamo in viaggio verso casa. Non solo: sfruttando l'intelligenza artificiale di Big G, il termostato di terza generazione di Nest è in grado di apprendere dalle nostre abitudini e regolarsi di conseguenza. Dopo qualche settimana di utilizzo, sarà lo stesso Nest a impostare la temperatura che preferiamo, così da risparmiarci la "fatica" di dover cambiare temperatura del termostato.

Nest Cam Indoor

Restando in ambito Google, Nest si è da tempo specializzata anche negli impianti di videosorveglianza via web. Uno dei prodotti di maggior successo è la Nest Cam Indoor, telecamera da interni che può essere controllata da smartphone o da qualunque computer connesso a Internet. Si configura facilmente grazie alla piattaforma di controllo ideata dagli sviluppatori di Google e consente di controllare quello che succede in casa anche se siamo in ufficio o in vacanza a migliaia di chilometri. Grazie ai sensori di movimento ci avvisa se dovesse ravvisare qualche spostamento imprevisto, mentre i sensori a infrarossi permettono di registrare tutto quello che accade anche al buio. Non mancano, poi, microfono e speaker, che consentono di comunicare con i nostri bambini – o con i nostri amici a quattro zampe – anche se non dovessimo trovarci in casa.

Lifx Mini Color

Piccola e colorata, la Lifx Mini color è la lampadina smart ideale nel caso in cui tu debba illuminare un piccolo ambiente casalingo. Si imposta e controlla facilmente da smartphone ed è compatibile con Amazon Alexa, Apple HomeKit, Google Assistant, Nest, Samsung SmartThings, IFTTT, Flic, Scout e moltissime altre piattaforme di smart home.

TP-Link HS110 presa smart

Non solo hub, elettrodomestici per la cucina e lampadine. Anche le prese per la corrente sono ormai diventate uno dei tanti oggetti dell'Internet of Things che possono essere connessi alla rete Wi-Fi di casa e controllati tramite smartphone la TP-Link HS110, ad esempio, non ha bisogno di un hub intermedio, ma si collega direttamente alla rete wireless di casa e ti consente non solo di accendere o spegnere elettrodomestici a distanza, ma anche di monitorare i consumi dei vari dispositivi elettronici e scoprire quelli più energivori e che hanno un maggior peso sulla nostra bolletta elettrica.

Roomba 896

Le aspirapolveri-robot come Roomba sono estremamente comode: basta premere il pulsante per avviarle e lasciarle fare il loro lavoro di spazzatura e pulizia dei pavimenti. Grazie alla connettività Internet, però, questi dispositivi possono diventare ancora più comodi. Come? Prendete, ad esempio, il Roomba 896, modello dotato di connessione Wi-Fi e app ad hoc per poterlo controllare e utilizzare anche se ci troviamo a chilometri di distanza. Basterà sincronizzare l'aspirapolvere robot con la rete senza fili di casa, farle fare qualche "giro di prova" e poi lasciarla andare sola per casa. Per attivarla, anche quando saremo in ufficio o di ritorno dalle vacanze, basterà lanciare l'app, attendere la sincronizzazione, e premere il pulsante "Clean". Un regalo di Natale che farà sicuramente felici i maniaci della pulizia di casa che, a volte, devono rinunciare a spazzare per la mancanza di tempo.

GreenIQ

L'automazione della casa domotica è da tempo uscita dalle mura domestiche per raggiungere anche il giardino. Si prenda, ad esempio, il GreenIQ, una centralina per l'irrigazione che può essere controllata con lo smartphone a distanza grazie alla connettività Wi-Fi e all'app per smartphone disponibile sia su Android sia su iOS. Dal centro di controllo si potranno impostare gli orari di irrigazione nel corso della settimana, conoscere lo stato del giardino e creare varie zone di irrigazione, a seconda delle piante e dei fiori presenti. Un regalo di Natale smart per un amico o parente con il pollice verde.

 

9 dicembre 2018

copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #natale 2018 #guida acquisti #idee regalo #amazon echo #smart bulbs

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.