nokia 1 android ho

I migliori smartphone Android Go

Gli smartphone con Android Go non hanno bisogno di un comparto hardware prestazionale per funzionare al meglio. Ecco i migliori smartphone economici sul mercato
I migliori smartphone Android Go FASTWEB S.p.A.

Smartphone Android a meno di trentacinque euro. Questo l'obiettivo di Sundar Pichai, CEO di Google, e uno dei maggiori sostenitori dello sviluppo di una versione Lite di Android che permetta alle aziende di produrre smartphone con caratteristiche e prezzo inferiori alla media. La versione "leggera di Android" è pensata per favorire la diffusione degli smartphone anche nei mercati emergenti (India, sud-est asiatico, Africa) e aiutare le popolazioni locali a scoprire il magico mondo di internet.  Dopo anni di lavoro, la versione Lite di Android è stata finalmente sviluppata e ha il nome Android Go. Il sistema operativo mobile è stato realizzato partendo da Android Oreo: tutte le applicazioni presenti sono nella loro versione Lite (è possibile installare anche Facebook, WhatsApp, Facebook Messenger, Instagram) e occupano poca memoria.

Android Go è pensato per realizzare smartphone economici con al massimo 1GB-2GB di RAM. Dispositivi con caratteristiche inferiori rispetto agli entry-level, ma che grazie alla presenza di Android Go non mostrano rallentamenti e problemi di funzionamento. Anche per quanto riguarda gli aggiornamenti non ci sono problemi: Google ha assicurato che seguirà il progetto anche nei prossimi anni, rilasciando update assiduamente, con un occhio di riguardo alle patch di sicurezza..

Essendo un progetto nato da poco, gli smartphone low-cost con Android Go presenti sul mercato si contano sulle dita di una mano. Ma le aziende si stanno muovendo e al Mobile World Congress 2018 di Barcellona si sono visti smartphone Android Go molto interessanti, a partire dal Nokia 1 e dall'Alcatel 1X. Molto attive sono anche le aziende che operano soprattutto nei mercati emergenti, dove la richiesta di smartphone low-cost è più elevata. Ecco i migliori smartphone con Android Go.

Che cosa è Android Go

Android Go è un sistema operativo mobile basato su Android Oreo e che utilizza una versione "leggera" delle principali applicazioni che si utilizzano su uno smartphone. Lo stesso discorso vale per le funzioni: sono presenti tutte le più importanti, ma molti degli strumenti "accessori" sono stati eliminati per rendere i telefonini leggeri e scattanti. Su Android Go non sono presenti le applicazioni che vengono installate dai produttori (bloatware) e che solitamente rallentano le smartphone. Non mancano, invece, app come Google Assistant, Google Maps, Gmail e Chrome, tutte nella versione Go. L'interfaccia grafica di queste applicazioni è leggermente differente rispetto alla versione "normale", ma funzionano comunque alla perfezione. Android Go non ha bisogno di un comparto hardware da top di gamma: sono sufficienti 512MB-1GB di RAM. Google ha assicurato che tutti gli smartphone con Android Go riceveranno aggiornamenti software per due anni e patch di sicurezza per tre anni.

Nokia 1

 

nokia 1

Presentato al Mobile World Congress 2018, il Nokia 1 è primo smartphone Android Go dell'azienda finlandese. Il telefonino ha caratteristiche basilari: chipset MediaTek MT6737M, 1GB di RAM e 8GB di memoria interna, espandibile con microSD fino a 128GB. Lo schermo IPS è da 4,5 pollici. Come si può intuire, le prestazioni del Nokia 1 non permettono di utilizzare le applicazioni più famose nella loro versione normale e la presenza di Android Go diventa obbligatoria. Non mancano le fotocamere: nella parte posteriore c'è un sensore da 5 Megapixel, mentre frontalmente un obiettivo da 2 Megapixel. La batteria è da 2150mAh. Il Nokia 1 presenta delle cover Xpress-on intercambiabili, una caratteristica che non si vedeva nei telefonini da almeno un decennio. Lo smartphone è disponibile sul mercato a un prezzo di lancio di 99 euro.

Alcatel 1X

 

alcatel 1x

Anche Alcatel al MWC 2018 di Barcellona ha presentato il suo primo smartphone economico con Android Go. L'Alcatel 1X ha un design più moderno rispetto al Nokia 1, a partire dallo schermo con rapporto d'aspetto di 18:9. A bordo troviamo un chipset MediaTek, supportato da 1GB di RAM e 16GB di memoria interna, espandibile con una microSD fino a 32GB. Il display 18:9 ha una diagonale di 5,3 pollici. Alcatel ha dotato il suo smartphone Android Go di un comparto fotografico molto interessante: fotocamera interpolata da 8 Megapixel nella parte posteriore che permette di scattare immagini come se fosse un sensore da 13 Megapixel e obiettivo da 5 Megapixel nella parte frontale. Batteria da 2450mAh. L'Alcatel 1X è disponibile a un prezzo di 99 euro.

GM8 Go

 

general mobile 8

General Mobile è un'azienda arrivata in Italia da poco più di un anno e che punta a conquistare una fascia piuttosto ampia di utenti grazie a dispositivi dal buon rapporto qualità-prezzo e per la presenza sugli smartphone di una versione "pura" di Android. Dopo aver lanciato due modelli Android One lo scorso anno, al Mobile World Congress 2018 è arrivata con il primo smartphone economico con Android Go. Il GM8 Go è molto simile agli altri dispositivi già visti: a bordo troviamo un chipset MediaTek MT6739, 1GB di RAM e 16GB di memoria interna, espandibile fino a 32GB con una scheda microSD. Lo schermo IPS è da 5,5 pollici con rapporto d'aspetto 18:9 e risoluzione HD+. General Mobile ha puntato molto sul comparto fotografico per differenziare il proprio dispositivo dagli altri smartphone Android Go: nella parte posteriore troviamo un sensore da 13 Megapixel, mentre in quella anteriore un obiettivo da 5 Megapixel. Non mancano i sensori, a partire dal lettore per le impronte digitali fino ad arrivare al GPS. La batteria è da 3500mAh.

Wiko Tommy 3

 

wiko tommy 3

Wiko è diventata un punto di riferimento per tutti coloro che sono alla ricerca di uno smartphone low-cost. Ora l'azienda francese lancia sul mercato anche il suo primo dispositivo con Android Go: il Wiko Tommy 3. Il telefonino si caratterizza per uno schermo IPS da 5,45 pollici con rapporto d'aspetto di 18:9. A bordo c'è un processore MediaTek con 1GB di RAM e 16GB di memoria interna. La fotocamera posteriore è da 8 Megapixel, mentre quella anteriore da 5 Megapixel. Non è presente il lettore per le impronte digitali, mentre c'è il supporto al 4G. Batteria da 2500mAh. Il Wiko Tommy 3 è disponibile a un prezzo di lancio di 99,99 euro.

ZTE Tempo Go

 

zte tempo go

A Barcellona è stato presentato anche lo ZTE Tempo Go, altro smartphone che si caratterizza per la presenza di Android Go. Le caratteristiche di questo dispositivo sono piuttosto basilari: schermo da 5 pollici con risoluzione 854x480 pixel, chipset Snapdragon 210, 1GB di RAM e 8GB di memoria interna. La fotocamera posteriore è di 5 Megapixel e quella anteriore di soli 2 Megapixel. Batteria da 2200mAh.

Lava Z50

 

lava z50

Azienda poco conosciuta in Italia, Lava è una società indiana che realizza dispositivi dal buon rapporto qualità-prezzo. Lo smartphone Lava Z50 è il primo dispositivo dell'azienda a montare Android Go. Il dispositivo ha uno schermo di 4,5 pollici con una risoluzione 854x480 pixel. Sotto la scocca troviamo un chipset MediaTek MT6737M con 1GB di RAM e 8GB di memoria interna. Entrambe le fotocamere sono da 5 Megapixel. Lo smartphone supporta il 4G.

 

19 marzo 2018

Copyright Š CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail