microfono usb

Microfoni USB: come sceglierli e quali sono i migliori

Anche nel settore musicale l'USB sta soppiantando le altre connessioni: ecco come scegliere un microfono con questo standard
Microfoni USB: come sceglierli e quali sono i migliori FASTWEB S.p.A.

Pratici, maneggevoli e in grado di connettersi al proprio device in maniera rapida, i microfoni USB sono diventati i migliori amici di podcaster, streamer e musicisti con la necessità di poter registrare ovunque e in qualsiasi momento. Scegliere il modello più adatto alle proprie necessità diventa un requisito fondamentale, in prima battuta per non inficiare sulla qualità del suono e sull'esito della registrazione o acquisizione dell'audio.

Negli ultimi anni le alternative proposte sul mercato sono aumentate esponenzialmente, anche grazie a un uso sempre maggiore che se ne fa in contesti non più esclusivamente professionali. Quali sono però le caratteristiche tecniche di cui tenere conto, per evitare di spingersi in un acquisto poco soddisfacente? Meglio conoscerle per sapere per cosa si spende.

Microfoni USB: le qualità che non possono mancare

microfono usb

Quando si parla di un microfono è impossibile non prendere in considerazione la qualità dell'audio. Non sempre però è facile comprendere come un suono venga acquisito solo tramite le specifiche riportate sulla scatola. Se possibile, dunque, è meglio provare a registrare qualcosa o a ricercare sul web i test effettuati dagli utenti in modo da poter toccare con mano cosa ci si deve aspettare al primo utilizzo.

Anche il software e la compatibilità fanno la loro parte. Se il primo è necessario per poter mettere a punto l'audio durante la registrazione, la seconda è fondamentale per poter utilizzare il microfono su più dispositivi, soprattutto se l'utilizzo che se ne farà non si limiterà a una sola tipologia.

La frequenza di campionamento e la profondità di bit, invece, nonostante sembrino dei termini particolarmente complessi vanno a indicare un concetto piuttosto semplice da comprendere, ovvero la quantità di dati che vengono catturati dal microfono durante la registrazione e che, in riproduzione, andranno a fornire un suono ricco e squillante.

Ovviamente questa caratteristica è, rispetto alle altre, più di nicchia se si desidera fare dello strumento un uso più casalingo mentre è fondamentale per un utilizzo più specifico, come quello per la realizzazione di video o podcast.

Ultimi della lista ma sinonimo di praticità sono i controlli disponibili direttamente sul corpo del microfono e l'attacco per jack per cuffie integrato. I primi si spiegano da soli: avere subito a portata di mano il tasto per la disattivazione o una ghiera per la regolazione del guadagno, ovvero il volume di registrazione, è estremamente comodo e consente di non mettere mano al device collegato ed evitare fastidiosi rumori involontari che potrebbero compromettere la qualità.

Il jack per le cuffie, soprattutto se a latenza zero, torna invece utile per poter effettuare il monitoring del suono già durante la registrazione. Quali sono i modelli di microfoni USB presenti sul mercato più interessanti? Scopriamoli insieme.

RODE - NT-USB

RØDE - NT-USB

Il marchio australiano RODE è tra i più apprezzati, tanto da rendere l'azienda uno dei nomi leader del mercato dei microfoni. Il modello NT-USB è probabilmente tra i più performanti tra i modelli proposti ma, allo stesso tempo, anche quello dal prezzo più alto.

Dotato di connettività USB, questo microfono può essere sfruttato anche per il monitor, ovvero ascoltare in tempo reale e senza alcuna latenza i suoni o le voci registrate, sfruttando così la presa jack predisposta sulla struttura per collegare le proprie cuffie. 

Questo microfono si compra su Amazon a circa 170 euro.

Samson Go Mic

Samson Go Mic

Compatto e con un prezzo vantaggioso rispetto alle prestazioni offerte, il microfono della Samson è delle dimensioni perfette per essere trasportato nella borsa del proprio laptop senza influire di molto sul peso e sull'ingombro. Tra gli accessori in dotazione di questo modello USB ci sono un cavo di connessione, il treppiedi e una custodia da viaggio.

Tra le caratteristiche, la presenza di un LED di picco regolare il gain dell'ingresso analogico che consente di scegliere il livello corretto del suono per un segnale chiaro e pulito.

Il Samson Go Mic costa 50 euro su Amazon.

Razer Seiren X

Razer Seir?n X

La qualità audio è inversamente proporzionale alle dimensioni: uno dei migliori prodotti della sua fascia di prezzo, questo modello della Razer è resistente e in grado di ammortizzare gli urti, candidandosi come valida alternativa per chi per lavoro o svago effettua registrazioni anche in situazioni di movimento.

Effetto eco scongiurato attraverso l'impiego a un sistema di monitoraggio a latenza zero, il Razer Seiren X possiede una ghiera di regolazione del volume in fase di registrazione e pulsante con led per l'accensione in posizione frontale.

Il si compra su Amazon a meno di 100 euro

Blue Yeti

Blue Yeti

Uno dei modelli più apprezzati tra i microfoni a condensatore con connessione USB è Blue Yeti. Versatile grazie all'opportunità di effettuare registrazioni in quattro differenti modalità di rilevamento, cardioide, omnidirezionale, bidirezionale e stereo, lo Yeti riesce a fare tutto il lavoro che normalmente richiederebbe più strumenti in contemporanea.

Con un audio nitido e ricco, questo modello della Blue Microphones può essere utilizzato dalle registrazioni ai podcast, fino al gioco e le chiamate Skype in pochi secondi dalla connessione a PC a MAC per l'impiego della tecnologia Plug-and-Play. Dal design elegante e pulito, dispone inoltre di controlli per il volume delle cuffie, guadagno e disattivazione dell'audio direttamente sul corpo principale.

Su Amazon costa circa 140 euro.

HyperX QuadCast

HyperX QuadCast

Finora ha messo d'accordo una buona fetta di mercato questo microfono QuadCast. Infatti, l'HyperX, standalone con connessione USB, è stato apprezzato sia dagli streamer che da i podcaster, oltre che dai giocatori online.

E sono proprio questi ultimi ad averne apprezzato una delle caratteristiche peculiare, ovvero la disattivazione attraverso il tocco del dito (utile durante le fasi di gioco più concitate). Con supporto anti vibrazione integrato e filtro anti popping vocale, HyperX è progettato per la registrazione stereo, bidirezionale, omnidirezionale e cardioide.

Installabile sulle basi con filettature da 3/8 e 5/8, questo esemplare dal design e dai colori vibranti presenta un indicatore a LED per lo stato e una manopola di controllo del guadagno sul corpo principale per tenere sempre sotto controllo le principali funzionalità.

Il prezzo, su Amazon, è di circa 140 euro.

Copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail