display retina

Display Super Retina: cos’è e come funziona

Apple ha fatto dei display Retina il suo cavallo di battaglia: ecco cos’è un Display OLED Super Retina e come funziona
Display Super Retina: cos’è e come funziona FASTWEB S.p.A.


Nel 2010 si è iniziato a parlare di display Retina per iPhone 4 di Apple, un modo per indicare l’utilizzo di display ad alta densità di pixel che offrono una qualità di immagini migliore per gli smartphone. Da allora, Apple ha affinato la sua tecnologia degli schermi fino all’arrivo dei display OLED Super Retina equipaggiati sugli iPhone X e successivi. Vediamo nel dettaglio cosa si intende e che caratteristiche hanno gli schermi degli iPhone di Apple.

Display OLED Super Retina: cosa si intende

display retinaIl termine Retina è legato al marketing ed è stato coniato da Apple nel 2010 per descrivere i suoi display di alta qualità, che sono utilizzati non solo per gli iPhone, ma anche per gli iPad e i Mac della società di Cupertino. Con il debutto dell’iPhone X, Apple rilancia con il termine “display Super Retina”, in cui abbandona gli schermi LCD per affidarsi alla tecnologia OLED.

La differenza fondamentale tra gli schermi LCD e quelli OLED è la visualizzazione del nero. Gli schermi LCD sono retroilluminati, quindi per visualizzare il colore nero è necessario bloccare la retroilluminazione sempre attiva. Al contrario, la tecnologia OLED si basa su LED auto-emittenti, cioè che generano la luce grazie a composti organici presenti nel display, e permette di avere toni neri più profondi, perché i singoli pixel vengono del tutto spenti.

Inoltre, i display Super Retina sono stati progettati per supportare il formato HDR (High Dynamic Range), che garantisce di visualizzare foto e video con un’ampia gamma di aree scure e chiare. Ciò comporta che è possibile avere dei neri più assoluti e dei bianchi più brillanti per non perdere nemmeno una sfumatura nelle foto e nei video su iPhone.

Display OLED Super Retina: i vantaggi

display retinaApple ha fatto dei suoi display OLED Super Retina uno dei punti forti dei suoi smartphone e tablet. Questa tecnologia permette di garantire un’esperienza di visualizzazione superiore, perché offre un contrasto e una risoluzione incredibilmente elevati. L’utilizzo dei pannelli OLED ha permesso ad Apple di realizzare display più sottili, garantendo allo stesso tempo luminosità elevata, supporto cromatico ampio e una migliore precisione nella visualizzazione dei colori. Il fatto che non sia presente retroilluminazione, fa si che i toni del nero siano visualizzati direttamente spegnendo i pixel non necessari e questo si traduce anche in un minor consumo di energia e quindi in un risparmio della batteria, che può offrire una maggiore durata.

Questa tecnologia presenta anche degli svantaggi, soprattutto legati alle emissioni luminose: trattandosi di schermi con LED organici, questi tendono a consumarsi più velocemente e possono insorgere delle degradazioni locali, che portano col tempo a peggiorare la visualizzazione delle immagini.

Display OLED Super Retina: l’evoluzione dell’XDR

Negli anni Apple ha lavorato per migliorare costantemente l’esperienza di visualizzazione degli utenti su iPhone, introducendo un’ulteriore evoluzione con l’arrivo del marchio XDR. I display Super Retina XDR hanno fatto la loro comparsa su iPhone 11 Pro, iPhone 12 e 12 Pro e sono stati progettati per offrire agli utenti un rapporto di contrasto, luminosità e supporto per l’HDR ancora migliore rispetto ai precedenti modelli di smartphone. Una tecnologia che è stata equipaggiata anche sulla nuova gamma di iPhone 13 presentata da Apple il 14 settembre.

Display Super Retina e XDR: come ottenere il massimo

display retinaOltre a equipaggiare i suoi smartphone con schermi di alto livello a tecnologia OLED Super Retina e Super Retina XDR, Apple ha ottimizzato i sistemi operativi iOS per ridurre al minimo gli effetti legati all’utilizzo a lungo termine dei suoi display. Utilizzando i consigli di Apple, si potrà così prolungare la vita degli schermi e ottenere il massimo delle prestazioni.

Tra i consigli di Cupertino per i suoi utenti c’è in primis quello di aggiornare il proprio iPhone alla versione più recente di iOS ogni qual volta viene rilasciato un nuovo update. Inoltre, si consiglia di utilizzare la funzione di luminosità automatica per regolare la luminosità del display in base alla luce ambientale. Solitamente, l’impostazione è attiva di default, ma gli utenti potranno accedere a Impostazioni > Accessibilità > Schermo e dimensioni testo per verificare che sia attiva e modificarla. Infine, Apple consiglia di impostare la modalità che permette al display di spegnersi quando il dispositivo non è in uso, scegliendo l’intervallo più breve.

Copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail