Fastweb

Cos'è il progetto Android One e quali smartphone partecipano

app voli aerei Smartphone & Gadget #app #android App per tracciare i voli aerei Per controllare lo stato di un volo, eventuali ritardi e cancellazioni è possibile utilizzare delle app gratuite disponibili sul Google Play Store e App Store. Ecco le migliori
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Cos'è il progetto Android One e quali smartphone partecipano FASTWEB S.p.A.
Xiaomi A2, ultimo smartphone Android One lanciato sul mercato
Smartphone & Gadget
La versione pura di Android, senza personalizzazioni grafiche del produttore, spesso è confusa con Android Go. Facciamo chiarezza e capiamo cos'è esattamente Android One

Lanciato nel 2014, non è ancora molto conosciuto e spesso confuso con il suo "fratellino minore", Android Go. Eppure, Android One è uno dei progetti di punta di Google nel mondo della telefonia mobile. Lo strumento con il quale il gigante di Mountain View spera di "uniformare" maggiormente il mondo Android (la frammentazione è uno dei problemi maggiori dell'ecosistema operativo open source ideato da Andy Rubin e poi portato avanti da Google) e velocizzare il rilascio degli aggiornamenti di sistema, in particolar modo delle patch di sicurezza. Riuscire a prevedere se questa mossa avrà successo, però, è piuttosto complesso: tutto dipende dalla volontà dei produttori di aderire al progetto Android One e dei vantaggi che gli utenti riusciranno a percepire.

Che cos'è Android One

Quando parliamo di Android One ci riferiamo alla vecchia versione stock del sistema operativo del robottino verde installata su dispositivi Nexus e alcuni smartphone della famiglia Play Edition. Si tratta di una versione particolare di Android, molto leggera perché priva di personalizzazioni grafiche realizzate dai vari produttori di smartphone. Insomma, potremmo definirlo come Android così come è stato immaginato e realizzato dagli sviluppatori e designer Google che si occupano del sistema operativo mobile.

 

Smartphone Android One di General Mobile

 

Android One vs Android Go

Come detto, molti consumatori tendono a confondere gli smartphone Android con etichetta Android Go rispetto a quelli identificati come Android One. Quando parliamo di Android Go ci riferiamo alla versione "light" del sistema operativo del robottino verde, con requisiti minimi meno stringenti e capace di funzionare senza intoppi anche in smartphone con componenti di fascia bassa.

I dispositivi Android One non sono per forza degli smartphone entry-level. Anzi: basti pensare che viene montato da tutti gli smartphone della linea Pixel o da tutti i dispositivi creati da Nokia sin dal suo ritorno nel mondo della telefonia mobile. Piuttosto, è una sorta di marchio che identifica gli smartphone che usano un'interfaccia pulita e senza fronzoli così come è stata progettata inizialmente da Google.

 

Carrellata di smartphone Android One

 

Perché esiste Android One?

Avete mai sentito parlare delle Play Edition? Sono le edizioni pensate allo streaming e ai videogame di alcuni smartphone Android. In pratica quei dispositivi hanno un sistema operativo leggermente diverso dal classico Android per ottimizzare l'uso di applicazioni e giochi sul telefono. Allo stesso modo possiamo dire che Android One è una variante, così come la Play Edition, anche se invece che aggiungere funzioni specifiche o particolare dettagli personalizzati ha un'interfaccia pulita che mira a offrire all'utente la massima velocità e la massima semplicità d'utilizzo del device.

Inoltre, Android One è sinonimo di aggiornamenti continui (solitamente per almeno tre anni dal lancio del singolo dispositivo) e veloci. Questo significa che se compriamo Android One riceveremo sempre le nuove funzioni create da Mountain View per i suoi nuovi OS ma soprattutto riceveremo con costanza le patch di sicurezza in caso di minacce hacker o di vulnerabilità di sistema. Gli aggiornamenti su Android One, vista l'assenza delle interfacce dei produttori e la loro compatibilità con l'OS Google, arrivano in pochissimo tempo. In pratica se la sicurezza e i costanti aggiornamenti sono l'aspetto che ci interessa di più in uno smartphone è molto probabile che Android One sia la variante Android che maggiormente fa al caso nostro.

 

Nokia 6

 

Come entrare a far parte di Android One

Google ha imposto ai produttori dei requisiti molto restrittivi per poter aderire al programma Android One. In pratica il telefono deve riuscire a lavorare al meglio con il sistema operativo altrimenti Mountain View respinge la richiesta del produttore e considera quel particolare smartphone non adatto a far parte del progetto Android One. È molto più semplice avere i requisiti per far girare un device con Android 8 Oreo invece che riuscire ad ottenere da Google l'etichetta One. Anche perché si tratta di una variante che indica qualità e velocità a cui Google tiene particolarmente e sulla quale spera di costruire una fetta di mercato sempre più importante in futuro.

Quali sono questi requisiti minimi richiesti da Google? Non sono unici, ma variano dalle abitudini dei consumatori di Paese in Paese. Per esempio, in India per essere Android One il telefono deve essere Dual-SIM. Mentre in tutto il mondo il minimo di uno schermo per Android One deve avere un display da 5,2 pollici in su. In pratica Google vuole che in futuro il marchio One sia sinonimo di Premium, non per forza inteso come prezzo finale del dispositivo ma come qualità ed efficienza del sistema operativo e del device in generale.

Smartphone Android One

Al momento, gli smartphone Android One non sono moltissimi, ma il loro numero sembra essere destinato a crescere in maniera repentina già a partire dai primi mesi del 2019. Xiaomi, ad esempio, ha scelto questa versione del sistema operativo per il lancio europeo del brand mentre Nokia sta passando da Android Pure ad Android One. Altri produttori come HTC ed LG, ad esempio, stanno lanciando alcuni dispositivi con Android One a bordo, così da testare la risposta dei consumatori e, magari, spostare tutta la produzione verso questo nuovo progetto.

 

10 settembre 2018

copyright CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #android #smartphone #xiaomi #nokia

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.