Fastweb

Come scegliere lo smartphone nuovo

galaxy note 9 Smartphone & Gadget #smartphone #samsung galaxy note 9 Le alternative low-cost al Samsung Galaxy Note 9 Con un prezzo superiore ai mille euro, il Galaxy Note 9 non è uno smartphone che tutti possono permettersi: ecco le alternative economiche più valide
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
Come scegliere lo smartphone nuovo FASTWEB S.p.A.
consigli smartphone
Smartphone & Gadget
Acquistare un nuovo smartphone è sempre una decisione importante: ecco alcuni consigli da seguire

La scelta di un nuovo smartphone non è mai semplice. Il mercato è talmente saturo, che molti modelli sono praticamente identici o si differenziano per delle caratteristiche minime. La maggior parte delle persone si fa convincere dal brand e acquista lo smartphone delle aziende più famose pensando di fare la scelta migliore. Ma non sempre è vero. Oramai anche i dispositivi realizzati da aziende cinesi meno famose garantiscono prestazioni ottime. Gli utenti meno esperti logicamente non possono essere informati su quali sono gli smartphone che offrono il miglior rapporto qualità-prezzo e leggere una guida con i consigli da seguire prima di comprare un nuovo telefonino è la scelta migliore da fare.

Quando si acquista uno smartphone, sono molte le caratteristiche da tenere in considerazione. In primis il sistema operativo mobile: meglio Android o iOS? La risposta a questo dilemma non è mai semplice e nella maggior parte dei casi si tratta di una scelta personale. Dopo il sistema operativo si passa al comparto hardware. Consigliare di acquistare un top di gamma è fin troppo semplice. Uno smartphone con le caratteristiche al top assicura un utilizzo di almeno tre-quattro anni senza mostrare rallentamenti. Ma dispositivi di questo genere hanno un costo molto elevato (superiore ai 800-900 euro) che non tutti possono permettersi. Per questo vi consigliamo di non scegliere in base ai "numeri" (4GB di RAM, processore octa-core, fotocamera 21 Megapixel), ma in base all'utilizzo che dovete fare del dispositivo. In molti casi si trovano degli ottimi smartphone anche nella fascia di prezzo che va da 400 ai 550 euro. Ecco alcuni consigli da seguire prima di comprare uno smartphone.

iOS o Android, il grande dilemma

 

ios vs android

La prima scelta da fare riguarda il sistema operativo. Con la dipartita di Windows Phone, la scelta resta tra Android e iOS. Quale dei due sistemi operativi mobile è il migliore? Difficile dirlo. Si tratta di una scelta personale. Solitamente una persona che ha sempre utilizzato Android continua ad acquistare smartphone con l'OS del robottino verde e lo stesso vale per chi ha un iPhone.

In linea di massima, gli smartphone Android garantiscono una personalizzazione maggiore (quasi tutte le aziende cambiano l'interfaccia utente del dispositivo e aggiungono delle applicazioni sviluppate da loro), ma gli aggiornamenti arrivano sempre in ritardo. Da quando Google rilascia una nuova versione del sistema operativo, passano almeno un paio di mesi prima che venga adottata anche dalle altre aziende. E non su tutti i dispositivi, ma solamente quelli più recenti. Per avere immediatamente l'aggiornamento software è necessario acquistare uno degli smartphone realizzati da Google.

Discorso completamente diverso per quanto riguarda iOS. Il sistema operativo non può essere personalizzato, ma gli aggiornamenti arrivano in contemporanea sulla maggior parte dei dispositivi Apple (iPhone, iPad e iPod). Sotto il punto di vista delle funzionalità non ci sono grandi differenze tra i due sistemi operativi, forse iOS è leggermente più semplice da utilizzare.

Come scegliere lo schermo dello smartphone

 

schermo smartphone

Il mondo degli smartphone sta cambiando molto velocemente. I display stanno diventando sempre più grandi, mentre le cornici sempre più sottili. E anche il form factor sta cambiando: gli schermi con rapporto d'aspetto di 16:9 stanno lasciando il posto a display 18:9. Le dimensioni dello schermo, però, non sono una delle caratteristiche principali da tenere in considerazione quando si acquista un telefonino (a meno che non si hanno delle particolari esigenze). E nemmeno la risoluzione: tra un display FullHD e uno con risoluzione QuadHD, la differenza è minima. Oltre al fatto che contenuti con risoluzione 4K sono molto difficili da trovare online. I fattori da tenere in considerazione sono: la luminosità, la qualità dei colori e gli angoli di visuale.

I Megapixel sono importanti, ma non sono tutto

 

fotocamera smartphone

Se siamo alla ricerca di uno smartphone che scatti delle belle foto, non dobbiamo farci abbindolare dal numero di Megapixel del sensore fotografico. Sono altre le caratteristiche da tenere in considerazione. Ad esempio l'apertura focale, che determina la luce catturata dal sensore. In questo caso più è basso il numero (negli smartphone varia tra 1.5 e 2.0), meglio è. Inoltre, è molto importante che ci sia la stabilizzazione ottica dell'immagine.

Per quanto riguarda i video, invece, bisogna tenere in considerazione sia la risoluzione con la quale vengono registrati sia il numero di frame (fotogrammi) al secondo. Per dei video di buona qualità, l'ideale è registrare con una risoluzione FullHD a 60 frame al secondo.

Le caratteristiche tecniche da tenere in considerazione

 

caratteristiche smartphone

Gli smartphone sono oramai dei veri e propri mini computer. I processori assicurano prestazioni elevate e il quantitativo di RAM raggiunge tranquillamente i 4/6GB (anche se la RAM dei telefonini ha una potenza inferiore). Molto spesso, però, queste caratteristiche sono solamente uno specchio per le allodole. Tra uno smartphone con 4GB di RAM e uno con 8GB di RAM la differenza non è molta. Anche perché per sfruttare appieno gli 8GB di RAM è necessaria una batteria molto capiente. Da tenere in considerazione, invece, è lo spazio di memoria dello smartphone. Se vogliamo un dispositivo che duri nel tempo è necessario che lo spazio di archiviazione sia almeno di 64GB. Ancora meglio 128GB nel caso in cui registriamo molti video. Smartphone con 16GB o 32GB nel giro di qualche anno saranno praticamente inutili: il peso degli aggiornamenti delle applicazioni è sempre maggiore.

Batteria

 

batteria smartphone

Per quanto riguarda la batteria, grosse differenze tra gli smartphone non ce ne sono. A meno che non si opti per un battery phone (ce ne sono alcuni modelli sul mercato) che garantisce almeno due giorni di autonomia. La maggior parte dei dispositivi ha una batteria tra i 2800-3500mAh. Il nostro suggerimento è di acquistare uno smartphone con una batteria con questa potenza.

Sicurezza

 

lettore impronte digitale

Il problema della sicurezza dei nostri dati personali è sempre più al centro dei progetti delle aziende. All'inizio si poteva proteggere lo smartphone solamente con una sequenza o un PIN, poi è stato aggiunto il sensore per le impronte digitali e infine il sensore per la scansione dell'iride e del volto. Se si vuole tenere al sicuro i propri dati personali, il consiglio da seguire è di acquistare uno smartphone che abbia almeno il lettore per le impronte digitali, al momento lo strumento più semplice da utilizzare per proteggere i dati presenti sullo smartphone.

Non spendere soldi inutilmente

Un consiglio: non fatevi convincere dalle "offerte shock" o da "caratteristiche uniche". Solitamente sono solo una trovata pubblicitaria per aumentare le vendite. Spendere 800-900 euro per uno smartphone top di gamma non è sempre la scelta migliore. Dipende dall'uso che si fa dello smartphone. Se lo si utilizza per lavoro è una spesa che con il tempo viene ammortizzata, ma se il telefonino viene usato solamente per messaggiare, scattare foto, registrare video e telefonare, l'opzione migliore è acquistare un dispositivo con un prezzo più basso. Questo non vuol dire che ha delle caratteristiche peggiori: ci sono degli smartphone tra i 400-550 euro che non hanno nulla da invidiare ai top di gamma. Molto semplicemente non sono conosciuti al grande pubblico. Il nostro suggerimento è di non spendere inutilmente 800 euro su un dispositivo, ma di concentrarsi nella fascia di prezzo 400-550 euro dove ci sono delle vere e proprie sorprese.

 

31 gennaio 2018

Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #smartphone #android #iphone #ios

© Fastweb SpA 2018 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.