tracker bluetooth

Come scegliere il miglior localizzatore Bluetooth

I tracker Bluetooth sono il gadget ideale per non perdere i propri oggetti: dalle chiavi di casa al portafogli. Come scegliere il miglior localizzatore
Come scegliere il miglior localizzatore Bluetooth FASTWEB S.p.A.

I tracker Bluetooth sono dei gadget piccoli e discreti, tanto da passare inosservati, ma la cui funzionalità è di alto valore. Il funzionamento di questi localizzatori è semplice e intuitivo: si collegano all’oggetto che non si vuole perdere, dalle chiavi di casa al portafogli, e poi si connettono via Bluetooth al proprio smartphone. Questi gadget sono infatti dotati di speciali sensori che permettono di tracciare la posizione fisica dell’oggetto, così che nulla andrà più smarrito, nemmeno per la persona più distratta.

Negli ultimi anni questa tecnologia si è evoluta e sono molti i prodotti in circolazione: dagli AirTag di Apple fino al FiloTag della start-up italiana Filo.

Ci sono diversi fattori da valutare quando si sceglie il localizzatore Bluetooth. Si va dalla dimensione, che può essere più o meno ridotta a seconda dell’oggetto che dovrà aiutare a ritrovare, fino alla portata del gadget: affinché un tracker Bluetooth funzioni, infatti, l’oggetto smarrito non dovrà essere a una distanza eccessiva dall’utente. Si potrà poi considerare la semplicità d’uso dell’app dedicata per il tracciamento e non guasta un segnale acustico che segnali se si è vicini o meno all’oggetto smarrito. Ecco alcuni consigli per scegliere il tracker più adatto alle proprie esigenze.

FiloTag: un tracker di design

tracker bluetooth filotagA prima vista sembra un elegante portachiavi, ma nei fatti FiloTag è un tracker Bluetooth a tutti gli effetti e dal design ricercato. Il gadget è prodotto da Filo, una start-up italiane, che offre il prodotto in diverse colorazioni: nero, bianco, rosso e azzurro. Il localizzatore offre un raggio di rilevamento del Bluetooth particolarmente ampio, raggiungendo fino a 80 metri, e la batteria ha una durata di circa un anno ed è facile da sostituire. I FiloTag possono essere acquistati singolarmente o a pacchi da quattro e sono in vendita online a circa 30 euro.

Tile Sticker da attaccare ovunque

tracker bluetooth tile stickerUn piccolo localizzatore Bluetooth dalle dimensioni di appena 27 millimetri da attaccare ovunque grazie al potente adesivo in dotazione. Il Tile Sticker è l’ideale per ritrovare il telecomando, ma anche per le bici e le chiavi, dato che il gadget è impermeabile. Il raggio di rilevamento arriva fino a 45 metri di distanza e dispone di un allarme sonoro per ritrovare facilmente gli oggetti. Inoltre, la batteria ha una durata fino a 3 anni e il device è compatibile con gli assistenti vocali Alexa e Google Home. Il tracker Tile Sticker è acquistabile in pacchi da 2 o 4 pezzi ed è in vendita online a partire da 40 euro.

Tile Mate: economico e semplice

tracker bluetooth tile mateTra i prodotti di Tile c’è anche il tracker Tile Mate che offre un raggio di rilevamento Bluetooth fino a 60 metri di distanza. Si tratta di un gadget di media gamma e con un buon rapporto qualità prezzo, che a differenza della versione Sticker è acquistabile online anche singolarmente o in set da più pezzi a partire da circa 26 euro. La batteria è sostituibile e dura fino a un anno ed è compatibile con Alexa di Amazon e Google Home.

Tile Pro: il top di gamma

tracker bluetooth tile proIl localizzatore Bluetooth top di gamma di Tile è la versione Tile Pro, con un raggio di rilevamento che arriva fino a ben 120 metri. Il device è impermeabile e quindi potrà essere facilmente collegato a qualsiasi tipo di oggetto grazie al pratico foro che permette di agganciare un laccio o un anello in acciaio. Non manca, come per gli altri, la possibilità di utilizzare gli assistenti vocali Alexa e Google home. Il gadget è disponibile online a partire da circa 35 euro nella versione da 1 pezzo, mentre il prezzo sale per i set da due o da quattro tracker.

AirTag: il tracker Bluetooth di Apple

tracker bluetooth airtagAnche Apple ha ceduto ai localizzatori Bluetooth e ha lanciato sul mercato il suo tracker AirTag. Si tratta di gadget impermeabili e facilmente gestibili attraverso l’app Dov’è della Mela, la stessa che viene utilizzata dall’ecosistema Apple per ritrovare iPhone, iPad e Mac tramite il GPS.

La posizione degli AirTag viene aggiornata non appena un prodotto Apple gli passa accanto se ha il Bluetooth acceso, un sistema che permette di ampliare il raggio di rilevamento anche su distanze più lunghe.

Il tracker di Apple è dotato di un allarme sonoro per ritrovare gli oggetti con facilità e supporta l’assistente vocale Siri, che guiderà l’utente smemorato fino al suo portachiavi o portafogli smarrito. Il localizzatore AirTag è in vendita a 35 euro singolarmente, ma è acquistabile online anche in set da 4 a 119 euro.

Copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail