mirroring smartphone

Come controllare lo smartphone da remoto

Grazie ad applicazioni come AirDroid, Vysor e SnapPea è possibile condividere lo schermo dello smartphone sul proprio personal computer
Come controllare lo smartphone da remoto FASTWEB S.p.A.

Gli smartphone sono dei dispositivi utilissimi: lo schermo touch ha cambiato profondamente l'interazione tra l'uomo e il dispositivo permettendo di svolgere qualsiasi tipo di attività in pochissimo tempo. Hanno un unico problema: la grandezza dello schermo. Nonostante le aziende abbiano aumentato le dimensioni del display, arrivando in alcune occasioni a realizzare smartphone con uno schermo superiore ai sei pollici, in alcuni casi non è sufficiente. Soprattutto nel mondo del lavoro delle volte si è costretti a utilizzare delle applicazioni che uno schermo di 5,5 pollici non riesce a sfruttare a pieno.  

Per questo motivo molti utenti decidono di collegare lo smartphone al pc attraverso la tecnica del mirroring: tramite il monitor del computer sarà possibile controllare il device e utilizzarlo senza troppi problemi. Applicazioni come AirDroid e Vysor permettono all'utente di controllare lo smartphone da remoto e di condividere lo schermo con i propri amici o colleghi di lavoro. La condivisione dello schermo è molto utile soprattutto nel caso in cui si hanno problemi con lo smartphone che non si riesce a risolvere e si richiede l'aiuto di qualche amico esperto. Ecco come controllare lo smartphone da remoto con AirDroid e Vysor.

AirDroid

 

airdroid

 

Oltre a essere una delle applicazioni più utilizzate dagli utenti Android, AirDroid permette di controllare il proprio smartphone da remoto in modo semplice, facile e veloce. Basta avere un browser, un dispositivo (computer, tablet è indifferente) e una connessione a Internet. L'applicazione offre moltissime funzionalità utili per il mirroring dei dispositivi: si potrà scegliere quanti schermi condividere e controllare lo smartphone da remoto anche se i dispositivi sono connessi a reti diverse (ad esempio il pc alla rete Internet di casa e lo smartphone alla rete 4G). AirDroid può essere utilizzato come se fosse un vero e proprio sistema operativo e permette di utilizzare contemporaneamente fino a 4 desktop. Grazie ad AirDroid sarà possibile trasferire file dallo smartphone al computer e ricevere le notifiche delle applicazioni direttamente sul computer. Anche gli utenti con poca esperienza nel mondo dell'informatica riusciranno a sfruttare le potenzialità di AirDroid per controllare lo smartphone da remoto.

Vysor

 

 

Vysor è un'applicazione per il mirroring che permette di controllare lo smartphone direttamente dal personal computer tramite un'estensione disponibile per Chrome. Con uno degli ultimi aggiornamenti è possibile condividere lo schermo anche con coloro che non hanno Vysor installato. Utilizzare Vysor è veramente molto semplice: dopo aver installato l'applicazione sul proprio device, sarà necessario premere sul pulsante Share e vi sarà fornito un link da condividere con il proprio amico in modo che possa iniziare a controllare il vostro smartphone. Vysor offre la possibilità di utilizzare lo smartphone senza dover ogni volta accendere lo schermo: basterà collegare i device tramite l'applicazione per avere la possibilità di controllare le notifiche direttamente dal computer.

Mirroring device Apple

 

apple tv

 

Per chi possiede dispositivi Apple può effettuare il mirroring utilizzando un adattatore che permetterà di collegare lo smartphone alla TV o sfruttando le funzionalità di AirPlay, tecnologia utilizzata all'interno della Apple Tv per la trasmissione senza fili di audio e video.

L'adattatore ufficiale ha un costo piuttosto elevato e permette di collegare l'iPhone al televisore tramite un cavo HDMI. In poco meno di cinque minuti si potrà condividere lo schermo dello smartphone direttamente sul televisore.

Con AirPlay il processo è molto più veloce ma anche più costoso. La funzionalità è presente solamente all'interno dell'Apple TV che può essere acquistata a un prezzo di circa 200 euro.

Copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: cosa c'è da sapere
Scarica subito l'eBook gratuito e scopri cosa bisogna assolutamente sapere per proteggere i propri dispositivi e i propri dati quando si utilizza la Rete
scarica l'ebook
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail