apple pay

Come risolvere i problemi di funzionamento di Apple Pay

Cosa fare se Apple Pay non funziona? Ecco alcune semplici soluzioni ai problemi più complessi
Come risolvere i problemi di funzionamento di Apple Pay FASTWEB S.p.A.

Apple Pay, cioè il "wallet" della mela morsicata per le carte di credito e di debito, è uno strumento molto comodo per fare pagamenti contactless nei negozi fisici: permette di non avere le carte fisiche, sapendo che le si hanno comunque a disposizione ogni volta che servono in versione virtuale, archiviate sul nostro iPhone. Se facciamo acquisti solo in posti dove è disponibile il POS contactless, ormai la stragrande maggioranza, possiamo tranquillamente lasciare le carte a casa. Il problema, però, è che ogni tanto Apple Pay non funziona correttamente. Ecco i problemi di Apple Pay più comuni e come risolverli.

Impossibile aggiungere una carta ad Apple Pay

apple pay

Se non si riesce ad aggiungere una carta di debito o di credito ad Apple Pay, la prima cosa da fare è verificare che ci sia copertura di rete, Wi-Fi o cellulare. L'aggiunta di una carta, infatti, passa sempre dai server di Apple. Per questo motivo una cosa che la stessa Apple consiglia di fare è controllare se non ci sia un problema ai suoi server. Basta andare su Stato del sistema e verificare l'icona accanto ad Apple Pay: se è rossa vuol dire che il servizio è momentaneamente non disponibile.

Se è verde il problema è altrove: nel dispositivo Apple, o nella banca o azienda che ha emesso la carta. Per verificare se la propria banca è compatibile con Apple Pay basta andare a questo indirizzo. Se la carta è compatibile, c'è copertura di rete e Stato del sistema dice che non ci sono problemi, allora proviamo a riavviare l'iPhone e a ripetere la procedura. Di solito funziona.

Cosa fare se la carta non compare

A volte la carta potrebbe risultare "non disponibile" sull'Apple Watch o sull'iPhone: avvicini il dispositivo al POS, ma non compare nessuna carta o non tutte quelle registrate su Apple Pay. Questo problema capita più spesso sui dispositivi non aggiornati: capitava di frequente con iOS 11, un po' meno su iOS 12. Se non puoi aggiornare lo smartphone a iOS 13 allora devi conviverci e non ti resta che riavviare il dispositivo quando una carta non viene mostrata tra quelle disponibili. Di solito, infatti, dopo il riavvio tutto torna alla normalità.

Come cancellare un pagamento fatto con Apple Pay

apple pay

Apple Pay è molto semplice e veloce da usare per fare acquisti, ma in caso di rimborso per un acquisto errato la procedura è un po' macchinosa perché il negoziante, per elaborare il reso, deve usare il numero identificativo del dispositivo usato per il pagamento. Per farlo bisogna aprire Impostazioni > Wallet e Apple Pay e toccare la carta con cui abbiamo fatto il pagamento poco prima.

Poi dobbiamo tenere il dispositivo vicino al lettore con cui abbiamo pagato e, infine, autorizzare il reso. Ricorda che il rimborso non compare subito nell'estratto conto della carta e che potrebbero volerci diversi giorni.

Cosa fare se ci rubano il dispositivo con Apple Pay

Se ci rubano un dispositivo Apple sul quale avevamo registrato delle carte di pagamento, allora potremmo avere problemi seri. Se chi ce lo ha sottratto riesce a forzare il dispositivo e a sbloccarlo, infatti, può fare acquisti con i nostri soldi.

Bisogna mettere in pratica la procedura prevista da Apple: innanzitutto usiamo Trova il mio iPhone, per essere sicuro che sia stato rubato. Poi accediamo sulla pagina dell'account Apple ID e sospendiamo la possibilità di effettuare pagamenti da quel dispositivo tramite Apple Pay: facciamo click sul dispositivo rubato, poi sulla sezione dedicata ad Apple Pay e rimuoviamo tutte le carte associate. Anche se il ladro ha spento il dispositivo o lo ha scollegato dalla rete le carte verranno comunque sospese. Naturalmente si potrà continuare ad usare le carte fisiche, alla vecchia maniera.

Cosa devi sapere su Apple Pay Cash

apple pay cash

Apple Pay Cash è un metodo per inviare tramite iMessage denaro presente sulle carte registrate su Apple Pay. In Italia non è disponibile, ma se viaggi spesso negli Stati Uniti potrebbe tornarti comodo perché in America lo si può usare ogni volta che è disponibile Apple Pay come metodo di pagamento. Solo che è un pagamento diretto, da un utente Apple ad un altro, quindi lo si utilizza anche per ricevere denaro oltre che per pagare (ad esempio se vogliamo dividere il conto del ristorante con gli amici). Tuttavia, può capitare che il denaro che ci è stato inviato non arrivi a destinazione. In tal caso la prima cosa da fare è riavviare il dispositivo e riprovare a riceverlo.

 

10 giugno 2020

copyright CULTUR-E
Condividi
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail