Fastweb

AirPlay e Miracast, il mirroring adattato agli smartphone

apple Web & Digital #apple Dove sono finiti gli uomini chiave che hanno reso grande Apple? Da Jony Ive a Tony Fadell, ecco cosa fanno oggi gli uomini che hanno lavorato negli ultimi 20 anni in Apple e che hanno contribuito a renderla una delle più grandi aziende al Mondo
ISCRIVITI alla Newsletter
Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
AirPlay e Miracast, il mirroring adattato agli smartphone FASTWEB S.p.A.
Un tablet Android connesso allo SmartTV grazie al Miracast
Smartphone & Gadget
Il mirroring ha tantissime applicazioni e sfumature nel mondo dell’informatica. Negli ultimi anni ha fatto breccia anche nel mondo degli smartphone grazie ad AirPlay e Miracast. Vediamo cosa sono e come funzionano

 

Mirroring, dall’inglese to mirror (specchiare),  è un termine piuttosto inflazionato in ambito informatico. Può riferirsi, ad esempio, alla pratica di creare copie esatte di parte o interi siti web e di hostarli, ossia ospitarli, su diversi server, così da garantire agli utenti sufficiente banda o prestazioni adeguate ai servizi offerti (il sito web sourceforge.net, libreria di programmi opensurce, fa ampio ricorso al mirroring per garantire agli internauti adeguate velocità di download). O, ancora, può essere utilizzato alla stregua di sinonimo per il RAID (Reduntant Array of Inexpensive Disk), sistema informatico composto da almeno due dischi rigidi A e B, dove B è la copia esatta del contenuto di A (tecnica utilizzata per avere la certezza che i dati non andranno persi, anche in caso di rottura di uno dei due dischi).

 

Mirorring tramite AirPlay

 

Negli ultimi anni il mirroring, però, sta avendo parecchia risonanza anche nel settore degli smartphone e dei tablet, con un occhio di riguardo al gaming. In questo caso, per mirroring si intende la replica perfetta sullo schermo televisivo di ciò che si sta guardando sul display dello smartphone o del tablet. Non fa differenza se sia un film appena scaricato dallo store, un gioco o un’app per videochiamate: grazie alla connettività senza fili del dispositivo mobile, gli utenti saranno in grado di “traslare” i contenuti video verso lo SmartTV, continuando a controllare il tutto con il touchscreen del cellulare.

 

La funzione dual screen di AirPlay, grazie alla quale il tablet diventa il controller del videogioco

 

Apple, tanto per non perdere l’abitudine, è stata pioniera in questo campo grazie ad AirPlay. Questa funzione permette di visualizzare su televisore tutto ciò che viene visualizzato da iPhone, iPod touch e iPad. Questa soluzione, però, richiede la presenza di Apple TV, il media player di Cupertino, a fare da ponte tra TV e tablet (o smartphone). In questo caso, infatti, il piccolo media player di casa Apple farà da “mediatore” tra il segnale in arrivo da smartphone e tablet e quelli da inviare al televisore.  Nel caso in cui decidessimo, ad esempio, di voler utilizzare il mirroring per migliorare la nostra esperienza videoludica in ambito gaming, potremmo anche decidere di utilizzare l’iPhone come una sorta di controller, mentre le immagini del gioco verrebbero visualizzate esclusivamente dal display del televisore.

 

 

Gli utenti Android, invece, sperano nello sviluppo massiccio della tecnologia Miracast. Ideata dal consorzio WiFi Alliance (lo stesso che regola e crea gli standard per il WiFi), questa tecnologia consente ai dispositivi mobili di connettersi a televisori e dispositivi compatibili senza la necessità di appoggiarsi a una rete wireless preesistente. Il Miracast, infatti, consente la connessione diretta tra i due dispositivi (point-to-point, in gergo tecnico) e permette la trasmissione di immagini in Full HD (risoluzione di 1080p) e audio a 5 canali. A oggi, solo il sistema Android 4.2 supporta questa tecnologia e solamente pochissimi dispositivi ne sono dotati (Nexus 4, Samsung Galaxy S3 e Samsung Galaxy S4, Sony Xperia Z e Sony Xperia T tra gli altri).

 

7 maggio 2013

 

Copyright © CULTUR-E

Ti piace
questo
articolo?
Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai settimanalmente le notizie più
interessanti sul mondo della tecnologia!

Inserendo l'indirizzo email autorizzi Fastweb all'invio di newsletter editoriali. Se non desideri più ricevere la newsletter, è sufficiente cliccare sul link presente in calce alle mail per richiederne la cancellazione. Condizioni di utilizzo.
TAGS: #mirroring #server #web #internet #online #rete #gaming #samrtphone #tablet #apple #airplay #miracast #android #ipohne #ipad

© Fastweb SpA 2019 - P.IVA 12878470157
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.