Bios

Riconoscere i beep del BIOS

Basato sull'emissione di segnali acustici, permette di individuare problemi alle componenti hardware interne del PC
Riconoscere i beep del BIOS FASTWEB S.p.A.

Il computer ci parla. E ci informa, con costanza, sullo stato di salute delle varie componenti hardware interne. Bisogna però fare attenzione: si tratta di un linguaggio arcaico (risale agli albori dell'informatica, quando le periferiche di output video erano molto rare se non inesistenti), simile a un codice Morse digitale basato su impulsi sonori (detti "bip" o "beep", in inglese) e capace di grande efficienza comunicativa. A parlare è il BIOS, il software che si occupa di gestire e dirigere le fasi di avvio (bootstrap) del computer, analizzando la piena funzionalità delle componenti hardware e, se non dovesse riscontrare problemi, caricando i driver delle varie periferiche come schede video, schede audio e hard disk.

 

 

Il beep codes del BIOS

Per comunicare eventuali malfunzionamenti delle componenti interne del computer e prevenire così problemi di avvio del PC, il BIOS sfrutta un sistema di segnalazione basato su segnali acustici (i bip) emessi dall'altoparlante della scheda madre. Questo linguaggio informatico (da non confondere, però, con i linguaggi di programmazione) condivide diversi aspetti con il già citato codice Morse: i messaggi sono costituiti da beep intramezzati da pause e, a seconda della lunghezza dei suoni e dei silenzi, si riuscirà a ricostruire lo "stato di salute" della macchina.

 

BIOS

 

Se, ad esempio, dopo aver premuto il pulsante di accensione del computer si sente un solo segnale acustico, il beep codes del BIOS ci avverte che non sono stati riscontrati malfunzionamenti e non ci saranno problemi con l'avvio del PC. Se, invece, non si dovessero sentire suoni di alcuni tipo, ovvero il silenzio assoluto, dovremmo iniziare a preoccuparci: potrebbero esserci problemi seri con le RAM, mancanza di alimentazione oppure l'altoparlante della scheda madre che ha smesso di funzionare.

Problemi di avvio PC e beep codes

Tra i due estremi appena descritti (un solo beep o nessun beep) troviamo una lunga serie di segnali acustici che aiutano a comprendere e risolvere problemi di avvio del PC. Bisogna però fare attenzione: sul mercato sono presenti diverse software house che sviluppano BIOS e li commercializzano in collaborazione con produttori di schede madre.

 

Chip di BIOS

 

A seconda del BIOS installato nel proprio sistema, i beep codes varieranno la modulazione dei segnali: bisogna avere un orecchio allenato, dunque, per poter comprendere correttamente il problema e correre ai ripari. Per scoprire quale BIOS è installato nel proprio computer, bisognerà porre attenzione alla prima schermata che compare sullo schermo: lì sono presenti le informazioni riguardanti la software house.

Errori BIOS Phoenix

Nel caso di BIOS sviluppato da Phoenix si deve porre parecchia attenzione alla lunghezza della pausa: a fare da discrimine tra un segnale piuttosto che un altro, infatti, è il tempo che trascorre tra un beep e il successivo e non la durata dei beep stessi. Nell'elenco che segue, l'errore avvio PC 1+1+3, ad esempio, corrisponde a una segnalazione composta da un beep seguito da una pausa lunga, un secondo beep seguito da un'altra pausa lunga e tre beep emessi in rapida successione.

 

BIOS Phoenix

 

Beep codes

Errore

1+1+3

I problemi avvio PC sono causati dall'impossibilità di leggere le informazioni riportate nel CMOS. Motherboard non più utilizzabile e da sostituire

1+1+4

BIOS corrotto e da sostituire

1+2+1

Problema con il chip del timer sulla scheda madre. Problema non risolvibile e scheda madre da sostituire

1+2+2

Errore generico della scheda madre, rotta e da sostituire

1+4+2

Problemi con i banchi di memoria RAM

2+1+1

Errore della scheda video

4+4+3

Errore del coprocessore matematico. Si consiglia di eseguire un secondo test con un software apposito: se l'errore è confermato sostituire il coprocessore o disabilitarlo

4+2+4

Una delle schede di espansione della motherboard (video, audio o modem) è malfunzionante e causa problemi all'avvio del PC. Provare a smontarle una per volta sino a quando il beep codes non si verifica più

4+4+1

Problemi con le porte seriali del PC

4+3+4

Fallito il test di controllo della data e dell'ora. Probabile che ci sia un problema con la batteria che alimenta il BIOS o con i software di configurazione del computer. Raramente può accadere che il problema dipenda dalla scheda madre (se così fosse, va sostituita)

4+2+1

Un chip malfunzionante sulla scheda madre impedisce l'avvio del computer. Motherboard da sostituire

3+2+4

Uno dei chip che controlla la tastiera è rotto. Molto probabilmente si dovrà acquistare una nuova scheda madre

Continui e brevi

Moduli di memoria RAM non alloggiati nella scheda madre

 

Errori BIOS AMI

Nel caso di un BIOS sviluppato da AMI (American Megatrends, Inc.), invece, il beep codes si basa su suoni di durata differente.

 

BIOS AMI

 

Beep codes

Errore

1 breve

Nel caso si ascolti un singolo beep e il computer si avvia normalmente, il computer non ha problemi. Se dopo il primo beep non ci sono segnali video, si dovrà controllare che il monitori sia correttamente alimentato e sia collegato al computer. Se così dovesse essere, ci sono problemi con i moduli di memoria RAM

2 brevi

I moduli di memoria RAM hanno problemi con il controllo del bit di parità e potrebbero essere danneggiati. Se così fosse, si dovranno acquistare nuovi moduli RAM

3 brevi

Più o meno lo stesso problema segnalato dal secondo beep code. Anche in questo caso si dovrà controllare l'integrità funzionale della memoria RAM

4 brevi

Errore del timer della scheda madre

5 brevi

Problemi di sovraccarico di lavoro per la scheda madre. In casi come questi si può provare a cambiare CPU ma è consigliabile aggiornare il sistema e acquistare anche una nuova scheda madre

6 brevi

Il chip che controlla la tastiera (gate 20) non funziona. Provare a cambiare la tastiera; se non dovesse funzionare e non fosse possibile sostituire il chip, si dovrà cambiare scheda madre

7 brevi

Problemi di funzionamento della CPU. Provare a sostituire il processore; se il beep code non dovesse cessare, cambiare anche scheda madre

8 brevi

La scheda video non risponde ai comandi. Verificare che sia correttamente alloggiata: se così fosse vuol dire che è danneggiata e deve essere sostituita

9 brevi

Il BIOS non risponde; provare a resettarlo e installare una versione più aggiornata

10 brevi

Il problema risiede nel CMOS: probabile che tutti i chip ad esso associati non funzionino. Necessario acquistare una nuova scheda madre

11 brevi

Problemi con la memoria cache del sistema. Necessario acquistare una nuova scheda madre

1 lungo e 3 brevi

Un beep code del genere si ha in seguito all'aggiunta di nuovi moduli di RAM al sistema. Segnala, infatti, banchi di memoria mal alloggiati

1 lungo e 8 brevi

Errore nell'accesso alla scheda video

 

Problemi AWARD BIOS

 

Award BIOS

 

Anche in questo caso il discrimine è dato dalla durata dei beep, ma a differenza degli altri BIOS le informazioni fornite non sono univoche. Inoltre, i beep codes adottati sono scelti direttamente dal produttore della scheda madre: è necessario, dunque, consultare il manuale d'uso della propria motherboard o fare riferimento al relativo portale web per rintracciare l'elenco degli errori segnalati.

copyright © CULTUR-E
Condividi
ChiudiChiudi Questo sito usa cookies di profilazione, propri e di terzi, per adeguare la pubblicità alle tue preferenze.
Clicca qui per maggiori informazioni o per conoscere come negare il consenso. Se chiudi questo banner o accedi ad altri elementi della pagina acconsenti all'uso dei cookies.

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai notizie e approfondimenti sul
mondo del Cloud, della Sicurezza e della
Digital Transformation!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail