Reset del router

Reset router: come fare

Nel caso in cui il router dovesse fare le bizze e non permettesse più di connettersi a Internet c'è solo una soluzione: riportarlo alle impostazioni di fabbrica
Reset router: come fare FASTWEB S.p.A.

Quando la rete Wi-Fi di casa o dell'ufficio smette di funzionare correttamente, o quando il router non riesce ad accedere ad Internet, uno dei modi per tentare di riportare la situazione alla normalità è quello di fare il reboot del router. Staccando l'alimentazione elettrica per almeno 10 secondi, e poi riattaccandola e riaccendendo il router, spesso tutto torna a funzionare e possiamo di nuovo connettere PC, smartphone e gli altri device alla rete Wi-Fi e connetterci ad Internet tramite il nostro abbonamento.

A volte, però, questo espediente non basta e dobbiamo metterne in atto uno ben più drastico: il reset completo del router, per riportarlo alle impostazioni di fabbrica. Il reset cancella tutti i dati presenti nella memoria del dispositivo, compresa l'eventuale password che avevamo personalizzato e tutte le impostazioni che avevamo modificato. Il router, quindi, torna a funzionare con le impostazioni scelte dal costruttore, come se fosse appena stato acquistato.

Spegnere il router

Resettare il router può servire per questo anche ad un altro scopo: "ripulirlo" da un eventuale virus. Le infezioni virali dei router sono abbastanza rare, ma quando avvengono il reset è spesso l'unico metodo per cancellare anche il virus dalla memoria del dispositivo. Come per la procedura di reboot, che funziona su tutti i modelli di tutti i costruttori, c'è un metodo universale per fare il reset di un po' tutti i router, applicando una manovra di "forza bruta".

Come resettare il router con il pulsante fisico

Sul retro di quasi tutti i router in commercio c'è, accanto alle porte di connessione e alla presa di alimentazione, un foro molto piccolo. Spesso affiancato dalla scritta "Reset". È il foro su cui dovremo agire per costringere il dispositivo a cancellare tutte le impostazioni e tornare a quelle di fabbrica. Dentro il foro, infatti, si nasconde un minuscolo pulsante che dovremo tenere premuto per 30 secondi. Poi dovremo scollegare la corrente, sempre per 30 secondi, ricollegarla e ripremere lo stesso pulsante per altri 30 secondi. Per fare tutto ciò ci servirà uno strumento con una punta molto sottile: un piccolo cacciavite, del fil di ferro rigido o un grosso ago da cucito di solito vanno bene. In casi estremi, anche uno stuzzicadenti di legno può fare al caso nostro.

Pulsante di reset

Come resettare il router tramite l'interfaccia Web

Se quello appena descritto è un metodo universale (o quasi, ci sono rarissime eccezioni di router senza il foro e il pulsantino) per resettare il modem router, c'è anche un altro modo, variabile da dispositivo a dispositivo. Possiamo resettare il dispositivo, infatti, anche tramite la sua interfaccia Web. Cioè quella che usiamo anche per cambiare la password, il nome della rete e gli altri parametri.

Per farlo dovremo digitare nella barra del browser l'indirizzo del router, che di solito è 192.168.1.1 o simile. I router di Fastweb, ad esempio, sono accessibili agli indirizzi 192.168.1.1 o 192.168.0.1 o 192.168.1.254. Nel manuale del prodotto l'indirizzo è sempre specificato, a volte anche su un adesivo apposto sotto il router. Una volta "entrati nel router" dovremo inserire i dati di accesso (se non li abbiamo mai cambiati saranno ancora quelli di fabbrica, anch'essi presenti sul manuale) e poi avremo davanti l'interfaccia e i menu per la configurazione del dispositivo.

Reset

A questo punto la procedura varia molto in base al modello di router che vogliamo resettare. Da qualche parte, solitamente tra le impostazioni avanzate, dovremmo trovare un pulsante per fare il "restore" ai parametri di default. A volte questa opzione si trova all'interno di una sezione dedicata proprio alle procedure di upgrade e restore (letteralmente "ripristino") del firmware del router.

Cosa succede quando resettiamo il router

Se la procedura è andata a buon fine, il nostro router sarà tornato alle impostazioni che aveva appena uscito dalla scatola. Ciò vuol dire che tutto quello che avremo personalizzato nel corso del tempo sarà stato cancellato. I dati di accesso al router saranno tornati quelli originali, questo significa che se avremo cambiato il DNS (Domain Name System) sarà tornato quello standard, e se avremo impostato il forwarding delle porte, se avremo aperto o chiuso delle porte in particolare tutto ciò andrà perduto e dovremo reimpostarlo da zero.

copyright CULTUR-E
Condividi
Ebook
Sicurezza in Rete: ne sai abbastanza?
Strumenti utili, suggerimenti pratici e tutto quello che devi assolutamente sapere per proteggere davvero i tuoi dispositivi e i tuoi dati personali quando sei connesso
scarica l'ebook

Iscriviti alla
newsletter del
Digital Magazine di
Fastweb

Riceverai ogni settimana le notizie più interessanti sul mondo della tecnologia!
Iscriviti

Grazie per esserti iscritto!

Abbiamo inviato una mail all'indirizzo che hai indicato: per completare l'iscrizione alla newsletter del Digital Magazine di FASTWEB clicca sul link all'interno della mail