Leonardo Altobelli, 88 anni, e una passione profonda per lo studio. Con quattordici lauree e un master in Criminologia conseguito nel 2021, è l’alunno con più titoli di tutta Italia e il secondo uomo con più lauree al mondo. Leonardo non si arrende: sta affrontando una nuova sfida per essere proclamato ancora Dottore.

Fin da piccolo, Leonardo ha fatto moltissimi sacrifici per poter andare a scuola, aiutato dai genitori che lavoravano in campagna. Dopo le superiori, l’iscrizione alla facoltà di medicina a Napoli. Da lì, non si è più fermato.

Spostandosi dalla Puglia alla Sardegna per poi approdare a Siena, Leonardo ha conseguito la laurea in medicina a pieni voti, seguita dalle lauree in giurisprudenza, scienze politiche, lettere, filosofia, pedagogia, agraria, scienze e tecnologie alimentari, scienze turistiche, biotecnologie, archeologia e scienze storiche e sociali.

Esercitando la professione di medico e, per un breve periodo, quella di sindaco del suo paese, Troia, Leonardo non ha mai avuto intenzione di attaccare i libri al chiodo.

Con lo scopo di migliorarsi e comprendere sempre più del mondo che lo circonda, Leonardo è diventato l’uomo con più lauree d’Italia, oltre ad essere lo studente più anziano del mondo.

Leonardo Altobelli: l’intervista

Ripercorrendo la sua vita, Leonardo spiega come è riuscito a raggiungere il traguardo di 14 lauree: “Ho sempre studiato, questa è la verità. Ho sempre cercato di studiare, di studiare sempre che nell’ambito della professione, delle attività di tutto il resto della mia vita c’era sempre un qualche minuto libero che io ho utilizzato in quel modo”.

Dopo la laurea in medicina, che gli ha permesso di intraprendere la professione di medico, racconta il resto del suo percorso: “Mi sono iscritto in giurisprudenza e non è finita lì perché concluso la laurea in giurisprudenza la parte letteraria venne subito dopo. Fino ad arrivare alla quattordicesima che ho conseguito nel novembre scorso”.

Leonardo ha le idee molto chiare su cosa sia il futuro: “E come futuro posso solamente dire che il futuro è conseguenza del presente. Che cosa ci aspetta in futuro? Ci aspetta quello che noi vogliamo fare, quello che ci viene chiesto di fare, quello che possiamo fare”.

Il segreto per Leonardo è fare bene il proprio lavoro ed essere sempre buono con il prossimo: “ Per la verità io ho avuto tutto quello che meritavo. Io vorrei qualcosa non per me, ma per gli altri. Ho vissuto bene, onestamente, correttamente, ho fatto bene il padre di famiglia, ho fatto bene il medico, ho fatto bene la professione. Per il futuro agli altri non posso fare altro che suggerire le stesse cose”.

Leonardo è futuro.

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb