login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

WhatsApp punta alla sicurezza e introduce l'utilizzo dell'email

Ascolta l'articolo

WhatsApp aggiunge un nuovo livello di sicurezza per gli utenti che intendono iscriversi e utilizzare la piattaforma di messaggistica: di cosa si tratta

whatsapp BongkarnGraphic / Shutterstock.com

Gli ultimi mesi sono stati roventi per gli sviluppatori di WhatsApp, che hanno lavorato con costanza ed attenzione a numerose nuove funzionalità con l’obiettivo di garantire agli utenti della piattaforma di messaggistica istantanea un’esperienza più soddisfacente e più sicura. Tante sono state le implementazioni volte a tutelare la privacy e a garantire un maggiore controllo del proprio account ce n’è una che prevede l’utilizzo di un nuovo sistema di verifica

Tra le soluzioni proposte e le possibilità a cui si può accedere, si sta valutando l’utilizzo di un indirizzo email personale per proteggere le proprie conversazioni, i dati sensibili e gli elementi multimediali condivisi attraverso l’applicazione. Scopriamo di cosa si tratta. 

Email per proteggere l’account, di cosa si tratta

WhatsApp è fortemente intenzionato a far sentire tutti gli utenti sicuri e ad aiutarli a proteggere le loro conversazioni. Tra i diversi modi a cui si è ricorso per tutelare gli account vi sarà, in futuro, la possibilità di utilizzare un’email personale in una maniera innovativa per la piattaforma.

L’indirizzo email verrebbe indicato in fase di registrazione dall’utente o richiesto in altre situazioni che non sono ancora state specificate. Potrebbe essere utilizzato, ad esempio, quando l’account viene spostato su un nuovo dispositivo. Diventerebbe così un vero e proprio elemento di verifica dell’account stesso, garantendo l’accesso solo a chi ne ha veramente diritto. 

Si tratterebbe di una funzione facoltativa, che può essere attivata a discrezione dell’utente. Non va confusa con la verifica a due passaggi, che richiede l’indirizzo email durante la configurazione.

La funzionalità è ancora in fase di sviluppo, ma un’anteprima sembrerebbe già essere apparsa nella versione beta di WhatsApp per Android, che può essere scaricata da Google Play e dove si possono trovare funzioni aggiuntive da testare in anteprima per fornire un feedback agli sviluppatori e permettergli di migliorarle. Attualmente non è possibile conoscere i tempi necessari per il rilascio dell’aggiornamento a tutti coloro che utilizzano l’applicazione.

Protezione degli account, le altre novità di WhatsApp

L’introduzione dell’utilizzo dell’indirizzo email per la protezione dell’account di WhatsApp non è l’unica novità in materia di sicurezza che è stata riscontrata di recente sulla piattaforma. Nei mesi scorsi sono state annunciate altre funzionalità.

I Tech-Quiz di Mister Plus

0/ 0
Risposte corrette
0' 0"
Tempo impiegato
Vai alla classifica

Tra queste vi è quella che cerca di evitare tentativi non autorizzati di spostare un account WhatsApp da un dispositivo ad un altro, la protezione dai malware che inviano i messaggi indesiderati e dannosi ai contatti dell’utente e codici di sicurezza automatici che rendono più semplice il processo di verifica dell’account stesso.

Per saperne di più: Guida a WhatsApp: come usare e installare WhatsApp

A cura di Cultur-e
Addestramento IA non consentito: É assolutamente vietato l’utilizzo del contenuto di questa pubblicazione, in qualsiasi forma o modalità, per addestrare sistemi e piattaforme di intelligenza artificiale generativa. I contenuti sono coperti da copyright.
Fda
Prompt engineering
Immagine principale del blocco
Prompt engineering
Fda gratis svg
Come interrogare le intelligenze artificiali
Iscriviti al corso gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.