Il mondo delle emoji di Telegram è in continuo cambiamento. È trascorso pochissimo tempo da quando la famosa applicazione di messaggistica ha creato una piattaforma che permette ai suoi utenti di creare delle emoji animate e personalizzate, ma l’app sta per raddoppiare.

Nell’ultimo aggiornamento Telegram offre ai suoi utenti due nuove funzionalità, le reazioni infinite e gli stati emoji.

Reazioni infinite: la novità dell’aggiornamento Telegram

Vista la grande mole di emoji adesso disponibili per tutti gli utenti, il team di Telegram ha deciso di dare un nuovo design al pannello delle reazioni.

Gli utenti adesso potranno espanderlo e vedranno immediatamente in alto le reazioni che utilizzano più frequentemente. Le novità non finiscono qui per gli utenti Premium, che possono rispondere con qualsiasi tipo di reazione, scegliendo la più adatta tra una selezione infinita di emoji personalizzate.

Dato il grande numero di reazioni, può capitare di non riuscire a scegliere la reaction perfetta. Non bisogna preoccuparsi: gli utenti potranno aggiungere fino ad un massimo di tre reazioni per ogni messaggio. In questo modo non si trascurerà nessuna nuance dei sentimenti dell’utente.

Per quanto riguarda i gruppi, saranno gli amministratori a decidere se vietare o permettere l’utilizzo di reaction personalizzate.

Telegram introduce gli stati emoji

Grazie al nuovo aggiornamento gli utenti che hanno sottoscritto un abbonamento Premium possono inserire uno stato emoji animato. Gli iscritti potranno comunicare ai propri contatti come si sentono o cosa stanno facendo grazie all’emoji posta di fianco al proprio nome. Lo stato emoji sostituisce di fatto il badge Premium nella lista delle chat, all’interno dei gruppi e sul proprio profilo.

Ogni utente può modificare il proprio stato scegliendo tra i sette stati che Telegram mette a disposizione. Ogni stato cambia colore e si adatta ai vari temi della piattaforma. In alternativa, si può attingere alle infinite emoji personalizzate.

Cambiare il proprio stato è molto semplice, basta cliccare sul badge Premium o andare nel menù Impostazioni per modificare lo stato. Se si vuole specificare la durata, basta tenere premuto sull’emoji e impostare il tempo desiderato.

Telegram: le altre novità dell’ultimo aggiornamento

Con l’ultimo aggiornamento Telegram ha semplificato la procedura di accesso all’applicazione. Gli utenti possono ricevere i codici di accesso sul proprio indirizzo e-mail o accendo con il proprio account Apple o Google.

Chi utilizza l’applicazione da un dispositivo Android, potrà gestire i propri file scaricati attraverso la scheda Download o cliccando sull’icona con la freccia blu verso il basso.

Per modificare l’ordine basta tenere premuto su un documento e riordinarlo o modificare la sua priorità. Sempre per Android, Telegram ha inserito nuove animazioni fluide quando si aprono e chiudono i media.

Per saperne di più: La guida completa di Telegram

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb