login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo
ACCEDI CON MYFASTWEB

mostra
Non sei registrato? Crea un account
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.
Torna alla form di Login
Non sei registrato? Crea un account

Onlyfans, cos'è e come funziona

Ascolta l'articolo

OnlyFans è il social che permette ai creator di monetizzare senza ricorrere ad inserzioni pubblicitarie e senza dover sottostare a rigide regole: come funziona

OnlyFans Tama2u / Shutterstock.com

Il panorama dei social network non resta immutato, ma è destinato a cambiare giorno dopo giorno. Frequentemente vengono rilasciati aggiornamenti, funzioni innovative e lanciate sul web nuove piattaforme. Se molte non riescono a trovare un buon riscontro, vengono chiuse o abbandonate, altre, con tempi differenti, ottengono il successo e si diffondono tra gli utenti. È ciò che è successo con Facebook, Instagram, TikTok e con Onlyfans.

Si tratta di una piattaforma destinata principalmente ad un pubblico adulto, che evita le censure, lascia molta libertà agli iscritti di pubblicare ciò che desiderano senza dover sottostare a rigide regole e offre opportunità di monetizzazione. Pur non essendo nato di recente, sta crescendo in maniera esponenziale negli ultimi anni, diventando sempre più famoso.

OnlyFans, la storia della piattaforma destinata agli adulti

Onlyfans su smartphone

Diego Thomazini / Shutterstock.com

Onlyfans è un sito web, considerato un vero e proprio social network, che è stato fondato dall’imprenditore Tim Stokely e lanciato sul web nel settembre 2016. È un portale per l’intrattenimento, destinato ad un pubblico adulto, che ha sede nel Regno Unito.

Fin da subito, per poter visualizzare immagini e video su OnlyFans è stata chiesta la sottoscrizione di un abbonamento. Ad attirare il pubblico direttamente i creator, che rendono i contenuti accessibili solo attraverso il pagamento di una quota da loro stabilita.

La fama della piattaforma è aumentata nel tempo, soprattutto quando personaggi del mondo dello spettacolo hanno iniziato a pubblicare contenuti, nudi artistici e non, e ad invitare i loro fans a seguirli anche attraverso questo nuovo canale.

OnlyFans si è reso protagonista anche di iniziative di beneficenza, a cui hanno partecipato alcuni VIP. Attraverso il sito, molti sono riusciti ad ottenere ingenti profitti. La tiktoker Bella Thorne, 24 ore dopo la sua iscrizione avvenuta nell’agosto 2020, è riuscita a guadagnare più di 1 milione di dollari, che si sono duplicati in una sola settimana.

Onlyfans è stato fondato nel 2016 dalla compagnia Fenix International Limited. Oggi è guidata dal CEO Amrapali "Ami" Gan, conta più di 200 dipendenti e oltre 150 milioni di iscritti.

Un forte cambiamento, per OnlyFans, arriva nell’agosto del 2021, quando la piattaforma decide di vietare tutti i contenuti pornografici, lasciando solo la possibilità di pubblicare solo foto di nudi. Una decisione che viene presa sulla spinta delle numerose critiche ricevute e che vedevano nell’opportunità di guadagnare pubblicando post di questa tipologia un incentivo alla prostituzione.

Nonostante una censura limitata e una politica sui contenuti non restrittiva, che ha attirato sulla piattaforma tanti modelli e attori del settore pornografico, in realtà su Onlyfans sono presenti tantissime tipologie di contenuti, che comprendono intrattenimento, tutorial, fitness, musica, cucina e tanto altro ancora.

Che cos’è OnlyFans

OnlyFans login

Tama2u / Shutterstock.com

OnlyFans è un social network che si differenzia dagli altri per le politiche non restrittive sui contenuti pubblicabili dai creator. Non è completamente gratuito, ma richiede la sottoscrizione di abbonamenti per poter visualizzare video e immagini realizzati dal proprio idolo.

I creator, in questo modo, possono monetizzare attraverso ciò che condividono con la loro fanbase senza dover ricorrere alle inserzioni pubblicitarie. OnlyFans trattiene una percentuale dei profitti per poter sostenere le spese di manutenzione, garantire un corretto funzionamento del sito e lo sviluppo di nuovi strumenti e funzionalità.

È una piattaforma particolarmente vantaggiosa, poiché garantisce ottimi tassi di visualizzazione e di interazione. Facilita la relazione tra personaggio famoso e i fan: i messaggi inviati in privato vengono spesso aperti e letti. 

Onlyfans è stato reso il più sicuro possibile. Le informazioni importanti, come il nome, il cognome e l’indirizzo degli iscritti vengono archiviate su server sicuri e completamente crittografate. Anche i dati che riguardano conti bancari e transazioni di denaro sono protette con tecnologie avanzate.

Si può accedere ad OnlyFans solo da desktop. Attualmente non esiste un’applicazione destinata ai dispositivi mobili. Il layout della piattaforma, tuttavia, si adatta perfettamente anche ai piccoli schermi.

Come funziona OnlyFans

OnlyFans contenuti

II.studio / Shutterstock.com

L’iscrizione ad OnlyFans è gratuita e anche per l’accesso non c’è bisogno di versare del denaro. Per poter visualizzare quasi tutti i contenuti c’è bisogno di sottoscrivere un abbonamento e di pagare la quota stabilita direttamente dall’utente che si intende seguire. Vi sono dei creator, seppur pochi, decidono di rendere i pubblici i loro video e le loro immagini, senza richiedere nessun compenso. 

Talvolta si opta per un mix di contenuti gratuiti e altri che, per essere sbloccati, devono essere “acquistati”. I fan che sono disposti a pagare e a sostenere economicamente l’attività dei creator potranno visualizzare dei contenuti esclusivi.

Nella home-page della piattaforma sono visualizzabili i contenuti, nella sezione notifiche si ricevono avvisi sulle interazioni con gli altri utenti, sui video che sono piaciuti e tanto altro ancora, nel proprio profilo si possono modificare le informazioni personali da mostrare agli altri e nelle chat private si possono avviare le conversazioni con gli altri iscritti alla piattaforma.

Quando ci si registra ad OnlyFans si possono creare due tipi di profili. Quello dell’utente semplice, che vuole solo intrattenersi e visualizzare ciò che viene prodotto e condiviso dagli altri, e quello del creatore di contenuti, che invece si iscrive alla piattaforma per poter comunicare con i propri fan, monetizzare e catturare l’attenzione di un numero maggiore di sostenitori.

Per saperne di più: Social Media, la lista dei principali social media

A cura di Cultur-e
Prompt engineering
Immagine principale del blocco
Prompt engineering
Fda gratis svg
Come interrogare le intelligenze artificiali
Iscriviti al corso gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati. Leggi l'informativa