login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

La nuova funzione per i vocali di WhatsApp che aspettavamo

Ascolta l'articolo

Su WhatsApp arriva una funzione tanto attesa dagli utenti: la possibilità di trascrizione automatica dei messaggi vocali. Scopriamo tutte le caratteristiche

WhatsApp Alex Photo Stock / Shutterstock.com

Tra le numerose funzionalità di WhatsApp ce n’è una che viene utilizzata frequentemente dagli utenti: quella che permette di inviare dei vocali. Nella maggior parte dei casi amati, poiché semplificano la vita delle persone permettendogli di trasmettere messaggi anche mentre sono in movimento o di spiegare meglio alcuni concetti più complessi, tante altre volte odiati perché richiedono una maggiore attenzione da parte del destinatario. 

Per andare incontro alle esigenze di tutti WhatsApp ha iniziato a prestare maggiore attenzione ai vocali e testare una nuova funzione tanto attesa da chi usufruisce della piattaforma. Sarà utile soprattutto a chi si trova nelle condizioni di non poter ascoltare un vocale, ad esempio chi è ad una riunione di lavoro o ad un evento formale o ad una cena in compagnia.

WhatsApp, la nuova funzione in arrivo: la trascrizione dei vocali

È apparsa in alcune versioni beta dell'app, la 23.3.0.73 per iOS, e si tratta della funzione di trascrizione testuale dei messaggi vocali su WhatsApp. La segnalazione arriva dal portale Wabetainfo ed è stata accolta con grande gioia da tutti coloro che utilizzano l’app di messaggistica istantanea per scambiarsi quotidianamente messaggi con parenti, amici e colleghi di lavoro. 

Attualmente è in fase di test, ma ciò significa che la società è fortemente intenzionata a rilasciarla quando sarà pronta e perfezionata. È una funzionalità che potrebbe rappresentare un forte vantaggio competitivo su tutte le altre applicazioni dello stesso genere di WhatsApp, come Telegram. Su quest’ultimo servizio esiste già, ma è riservata a coloro che sottoscrivono l’abbonamento Telegram Premium. 

Trascrizione dei vocali su WhatsApp, come funziona

La trascrizione dei vocali su WhatsApp garantirà la massima privacy e sarà disponibile solo su un dispositivo alla volta. Non sarà disponibile, almeno a momento, con più lingue. L’entusiasmo è alle stelle, ma ci sono delle problematiche da risolvere prima che sia diffusa su tutti i dispositivi.

I Tech-Quiz di Mister Plus

0/ 0
Risposte corrette
0' 0"
Tempo impiegato
Vai alla classifica

Nella versione Beta esistono delle limitazioni, che potrebbero sparire nel tempo. Il funzionamento corretto non è garantito se la qualità dell’audio non è sufficientemente buona o se il vocale è stato registrato in una lingua diversa da quella impostata dal ricevente. La trascrizione, in questi casi, potrebbe avvenire a singhiozzi e rendere il messaggio poco comprensibile per il destinatario.

Non è possibile ancora sapere quando la funzionalità sarà rilasciata a tutti gli utenti di WhatsApp, né se la società la renderà disponibile per tutti indistintamente o se per usarla sarà necessario, come accade per Telegram, sottoscrivere un abbonamento a pagamento.

A cura di Cultur-e
Addestramento IA non consentito: É assolutamente vietato l’utilizzo del contenuto di questa pubblicazione, in qualsiasi forma o modalità, per addestrare sistemi e piattaforme di intelligenza artificiale generativa. I contenuti sono coperti da copyright.
Fda
Prompt engineering
Immagine principale del blocco
Prompt engineering
Fda gratis svg
Come interrogare le intelligenze artificiali
Iscriviti al corso gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.