Da quando Elon Musk ha acquistato Twitter e ha annunciato di voler apportare delle modifiche per rendere il social network competitivo sul mercato e dare a tutti la possibilità di esprimere la propria opinione in piena libertà, non sono mancate polemiche. A suscitare grande chiacchiericcio è stata soprattutto l’ipotesi dell’introduzione di un piano a pagamento, dedicato a chi vuole verificare il proprio profilo.

Proteste, cancellazione di account e sollevazione di voci di personaggi più o meno popolari non sono serviti a far cambiare idea ad Elon Musk, che ha deciso di continuare con i suoi progetti e di non farsi frenare da eventuali lamentele.

Profilo verificato: Elon Musk annuncia i cambiamenti

Senza timori, Elon Musk, utilizzando la piattaforma di cui è proprietario, ha annunciato che molto presto i cambiamenti che aveva anticipato saranno introdotti su Twitter. Ha stabilito i nuovi colori che assumeranno i profili verificati e che saranno differenti in base alla natura dell’account.

La spunta che conferma la verifica del profilo sarà oro per le aziende, grigio per gli enti governativi e un segno di spunta blu per le persone, compresi politici, attori, cantanti e celebrità di ogni tipo. Gli account verranno attivati manualmente, già prima di un controllo dei requisiti. 

Twitter, come funzionerà il nuovo piano a pagamento

Per ottenere la spunta del verificato, a differenza di quanto accade attualmente sulla piattaforma, bisognerà sottoscrivere un piano a pagamento. Un cambiamento che Elon Musk ha definito attraverso un tweet ‘doloroso, ma necessario’. 

Per accedere al piano sarà necessario versare una somma di circa 8 dollari al mese. Chi lo farà, oltre alla spunta del verificato del colore della categoria di appartenenza, otterrà la possibilità di inserire un logo secondario più piccolo per rafforzare la propria identità sulla piattaforma. A breve, Twitter rilascerà ulteriori informazioni.

Il lancio doveva già esserci nei giorni scorsi, ma la società ha deciso di ritardarlo ancora per un po’ per renderlo infallibile. Il nuovo servizio è necessario per garantire nuove entrate economiche che verranno utilizzate per implementare le funzioni della piattaforma e consentirgli di non soccombere di fronte alla nascita di nuovi social network come TikTok o BeReal.

La grande sfida è riuscire a controllare la veridicità degli account, non permettendo a nessuno di creare profili non autentici, ma verificati. È importante per conquistare la fiducia di alcuni grandi inserzionisti, tra cui General Motors (GM.N) e United Airlines (UAL.O), che, di fronte alle recenti incertezze, hanno deciso di mettere momentaneamente in pausa le campagne pubblicitarie sulla piattaforma.

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb