TikTok è una delle piattaforme social più utilizzate e apprezzate del momento. Ad amarla sono soprattutto i giovanissimi, che riescono a dare sfogo alla loro creatività mostrando ad amici, conoscenti e coetanei di tutto il mondo le loro passioni e parte della loro quotidianità.

Con un numero di utenti che cresce giorno dopo giorno e che diventa sempre più eterogeneo, sono tante le aziende che stanno cogliendo l’opportunità di utilizzare la piattaforma per fare pubblicità, per trovare nuovi clienti e comunicare con loro, per far conoscere i propri prodotti e servizi e per incrementare la propria notorietà e reputazione.

Come guadagnare su TikTok

TikTok for Business

Attraverso TikTok for Business le aziende possono pubblicare annunci e farsi pubblicità. Con lo strumento TikTok Ads Manager ogni organizzazione può creare facilmente le proprie campagne attraverso un processo guidato e presentarle agli utenti della piattaforma. 

Con un’interfaccia semplice e intuitiva e le guide messe a disposizione per la pubblicità su TikTok, anche i meno esperti potranno creare i propri annunci dando sfogo alla creatività. L’importante è integrare coerentemente l’utilizzo della piattaforma nella strategia di marketing, valutando se è veramente adatta per raggiungere gli obiettivi di business che ci si è posti e se è possibile raggiungere il proprio target di riferimento.

Le campagne su TikTok hanno un’alta efficacia, ma per renderle davvero produttive bisogna prevedere un determinato budget. È sempre bene valutare, prima di iniziare ad investire sulla piattaforma, se si dispone delle risorse economiche ed umane necessarie per portare a termine una strategia pubblicitaria di successo.

TikTok for Business mette a disposizione degli inserzionisti diversi formati di annunci, come immagini e video orizzontali, verticali o quadrati. Con il set di strumenti offerti dalla piattaforma, come il kit di creazione video, che permette di realizzare delle campagne con delle immagini già esistenti, e con l’ottimizzazione creativa automatica, che automatizza il processo di creazione, raggiungere il proprio obiettivo sarà estremamente facile.

Ha, inoltre, un ottimo sistema di targeting che permette di raggiungere un segmento di pubblico ben specifico e potenzialmente interessato, selezionandolo in base al genere, all’età, agli interessi e al posizionamento geografico.

Non viene tralasciato neanche il momento del monitoraggio e la fase della valutazione dei risultati che si stanno ottenendo con la campagna. Questi possono sempre essere controllati con strumenti di analisi e di reporting che consentono di agire per ottimizzare la propria strategia.

I passaggi per lanciare la campagna pubblicitaria

TikTok dentro un carrello della spesa

Prima di creare un annuncio e chiedersi quando pubblicare su TikTok, è opportuno accedere alla piattaforma TikTok Ads Manager. All’avvio della campagna, dovranno essere indicati gli obiettivi commerciali che si vogliono raggiungere, ossia l’azione che si vuole che l’utente compia dopo aver visualizzato gli annunci.

TikTok permette di aumentare la propria riconoscibilità, impostando come obiettivo da raggiungere la copertura, di incrementare la considerazione, con obiettivo traffico e l’installazione di app o di stimolare le conversioni.

Dopo aver stabilito il proprio obiettivo, occorre fissare un budget e comunicarlo alla piattaforma. Una volta raggiunto il limite indicato dall’inserzionista, le campagne verranno interrotte per evitare una spesa maggiore. Il budget può essere modificato in qualsiasi momento.

Un elemento da non sottovalutare è, poi, il target. Prima di avviare la campagna occorre conoscere bene il proprio pubblico di riferimento e, quindi, quello potenzialmente interessato a compiere le azioni indicate negli obiettivi. 

Può essere indicato un pubblico personalizzato, selezionando ogni aspetto ritenuto opportuno, o creare un pubblico simile. Quest’ultima opzione permette di raggiungere utenti che hanno caratteristiche ed interessi simili a coloro che sono già clienti. 

TikTok, poi, permette anche di selezionare il posizionamento, ovvero le specifiche piattaforme in cui apparirà l’annuncio. Oltre al social network, vi sono anche altre applicazioni come BuzzVideo o News Republic.

Quanto costa fare pubblicità su TikTok

persona che usa TikTok

Fare pubblicità su TikTok potrebbe essere leggermente più oneroso rispetto ad altre piattaforme social concorrenti, come Facebook e Instagram. Il Manager annunci di TikTok offre due opzioni per stabilire il budget da utilizzare per le campagne.

Si può fissare un budget giornaliero complessivo, modificabile in qualsiasi momento della campagna. In questo modo quotidianamente verrà spesa una cifra che non supera mai il tetto massimo stabilito dall’inserzionista.

Il budget minimo da spendere a livello di campagna è di 500 dollari, mentre per i gruppi di annunci è di 50 dollari. In alternativa, si può invece indicare quanto si è disposti a pagare per ogni azione compiuta dagli utenti dopo aver visualizzato l’annuncio.

I metodi di offerta di TikTok sono quattro: costo per mille impresioni, costo per mille impressioni ottimizzato, costo per mille visualizzazioni e costo per per click. 

Il costo per mille impressioni (CPM) indica quanto si è disposti a pagare per mille impressioni, è l’ideale per chi ha come obiettivo quello di massimizzare la copertura dell’annuncio.

Il Costo per Mille Impressioni Ottimizzato (oCPM) è l’ideale per chi vuole incentivare le conversioni o le installazioni di applicazioni. Si stabilisce il prezzo che si è disposti a pagare per mille impressioni e il sistema stabilisce il target che ritiene più propenso alle interazioni e interessato al servizio o prodotto offerto.

Con il Costo per Mille Visualizzazioni (CPV) si stabilisce quanto si vuole pagare per mille visualizzazioni di brevi video. Infine, il Costo per Click indica quanto si è disposti a spendere per ogni click, è l’ideale per chi ha come obiettivo quello di generare traffico, incentivare l’installazione di app e le conversioni.

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb