login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo

mostra
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.

Affiliate Marketing, cos'è e come funziona

Ascolta l'articolo

L’affiliate marketing, o affiliation marketing, viene utilizzato per permettere alle aziende di raggiungere importanti obiettivi: come funziona

affiliate marketing Shutterstock

L’affiliate marketing, o marketing di affiliazione, è una forma di marketing di cui si sente sempre più parlare. I meccanismi che lo guidano possono sembrare complicati, ma spesso è la strada che permette a professionisti e aziende di raggiungere importanti obiettivi di business, un bacino di clienti più ampio, di incrementare l’acquisto di prodotti e servizi e di aumentare i guadagni.

È una forma di marketing che garantisce, nella maggior parte dei casi, degli ottimi risultati. Elemento importante sono le prestazioni: se si raggiunge l’obiettivo prefissato tutti gli attori in campo ottengono il proprio vantaggio.

L’obiettivo può consistere nella vendita di un prodotto, nella registrazione ad una newsletter, nella compilazione di un form con i propri dati, il download di un programma di prova di un software a pagamento e tanto altro ancora.

Affiliate Marketing, in cosa consiste

Affiliate marketing

Shutterstock

Il marketing di affiliazione, o meglio conosciuto come affiliate marketing, si basa sul rapporto tra due attori: uno esterno, che si offre di compiere delle azioni e di raggiungere gli obiettivi desiderati da un committente. 

È un vero e proprio rapporto commerciale e di collaborazione tra il merchant, ossia il venditore, il professionista, l’azienda o colui che deve promuovere un servizio o un prodotto, e l’affiliato (o publisher), che promuovere il prodotto in cambio di un compenso.

L’affiliato ottiene la commissione ogni volta che un utente compie l’azione desiderata: acquisto, download, iscrizione e tanto altro ancora in base alle esigenze del committente. È una forma di collaborazione in costante crescita e che, nel tempo, ha raggiunto un valore globale importante. 

L’azienda che vuole avviare una strategia pubblicitaria basata sull’affiliate marketing deve realizzare un piano in cui siano stabilite le commissioni da offrire ai partner affiliati che decidono di promuovere i prodotti e i servizi. Accettata la collaborazione, gli affiliati iniziano il loro lavoro. Se riescono a raggiungere gli obiettivi e le prestazioni stabilite, ottengono il compenso. 

I partner promuovono i prodotti e i servizi sui propri siti web, e-commerce, blog, social media e tutti i canali a loro disposizione

L’affiliate marketing permette ai brand di collaborare, in particolar modo, con gli editori, che riescono ad offrire ai prodotti la giusta visibilità all’interno di determinate community che potrebbero essere interessate a ciò che viene loro offerto.

Affiliate marketing, tutti gli attori in campo

affiliate marketing

Shutterstock

Come è facile immaginare, nell’affiliate marketing intervengono diversi attori. Il primo è l’advertisero il retailer, che nella maggior parte dei casi è o un’azienda o un professionista, che ha bisogno di raggiungere degli obiettivi di marketing. Una volta stabiliti con precisione i traguardi da raggiungere, questo si rivolge a soggetti esterni, come esperti di digital advertising, blogger, influencer o testate giornalistiche.

Quest’ultimi vengono definiti affiliati o publisher. Si occupano di promuovere un business con tutti gli strumenti pubblicitari e di comunicazione che hanno a propria disposizione: possono realizzare, ad esempio, dei video, scrivere degli articoli, realizzare delle inserzioni economicamente vantaggio o ospitando un ADV (tramite banner o altri elementi) all’interno del proprio sito web.

La remunerazione viene generalmente stabilita dal committente e può essere pari ad una percentuale che va dal 5 al 15% della transazione finale se si tratta di vendite dirette o una somma di denaro fissa se l’obiettivo è quello di incrementare iscrizioni, download o attivazioni di vario tipo.

Vi è un terzo soggetto in campo. Sono le piattaforme di affiliazione, che consentono agli advertiser e agli affiliati di incontrarsi e di stabilire accordi. Qui i committenti possono fare le proprie richieste e valutare le proposte di eventuali partner. Gli affiliati possono iniziare a guadagnare facendo aumentare le conversioni attraverso il loro lavoro.

Le piattaforma favorisce la creazione di una rete in cui sono presenti committenti e affiliati e che viene chiamata affiliate network, tiene traccia di tutti i processi e di tutti i link (o codici di affiliazioni) che permettono di accertare le conversioni, le views, i clic, le vendite e le commissioni che spettano all’affiliato. Gestisce i pagamenti ai publisher in maniera sicura. 

Una delle piattaforme di affiliate marketing più conosciute è Amazon Affiliate Network

Da non sottovalutare il cliente finale, attore estremamente importante di cui si deve tener conto e di cui si devono conoscere bisogni e interessi. Il rapporto con l’affiliato è spesso basato sulla fiducia ed è questo elemento che permette il raggiungimento degli obiettivi più facilmente.

Spesso, per incoraggiare il cliente ad eseguire l’azione desiderata, gli viene offerto un vantaggio di natura economica, come un codice sconto, dei mesi di prova gratuiti o delle offerte speciali e riservate.

I vantaggi dell’affiliate marketing

affiliate marketing

Shutterstock

L’affiliate marketing ha un grande successo e i motivi sono presto spiegati. Garantisce vantaggi per le aziende, che riescono a raggiungere un pubblico molto più ampio di quello che riuscirebbero a raggiungere solo attraverso i propri canali, senza la necessità di essere presente su altre piattaforme o di avviare campagne pubblicitarie dispendiose.

Quello raggiunto è un pubblico ben selezionato, interessato ai prodotti e ai servizi che gli vengono offerti e che è predisposto a compiere l’azione che gli viene proposta.

Si paga solo per i risultati ottenuti e ciò consente alle aziende e ai professionisti di ridurre nettamente i costi per il marketing. Gli affiliati possono ottenere guadagni di varia entità attraverso le loro competenze e scegliere personalmente cosa promuovere e cosa offrire al proprio pubblico. 

Il rischio più elevato, per le aziende, è quello di affidarsi a affiliati poco responsabili, che utilizzano tecniche di promozione poco efficaci o coerenti con l’immagine del brand o che generano finte conversioni. Gli affiliati rischiano di perdere credibilità agli occhi del proprio pubblico se non selezionano bene le offerte da proporre e se non si assicurano della validità dei servizi e prodotti offerti.

Per saperne di più: Cos’è e cosa si intende per digital marketing

A cura di Cultur-e
Prompt engineering
Immagine principale del blocco
Prompt engineering
Fda gratis svg
Come interrogare le intelligenze artificiali
Iscriviti al corso gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati.