login LOGIN
CHIUDI chiudi
Il mio profilo
ACCEDI CON MYFASTWEB

mostra
Non sei registrato? Crea un account
Hai dimenticato la password?
Inserisci l'indirizzo email di registrazione per reimpostare la password.
Segui le istruzioni che ti abbiamo inviato per posta elettronica.
Torna alla form di Login
Non sei registrato? Crea un account

Guida per iniziare a giocare a Wasteland 3

Ascolta l'articolo

Difficoltà nel completare le missioni di Wasteland 3? Ecco una guida con trucchi e consigli per riuscire a superare anche i momenti più complicati

wasteland 3

Wasteland 3 riporta al centro della scena videoludica i giochi di ruolo. Il titolo realizzato dai ragazzi di inXile Entertainment e sostenuto direttamente da Microsoft va in netta controtendenza rispetto all'attuale mondo dei videogiochi. Un titolo che sembra essere uscito da un'era passata, ma che in realtà è ancora attualissimo, con il suo sistema di combattimento a turni e con un gameplay che saprà appassionare anche i più giovani. Ma come tutti i giochi di ruolo, Wasteland 3 ha dinamiche tutte sue che bisognerà imparare a destreggiare con cura per riuscire a completare tutte le missioni, sia quelle principali sia quelle secondarie.

Gli appassionati di Wasteland potrebbero trovarsi un po' spiazzati nelle fasi iniziali: il sistema di combattimento è molto diverso dal passato, sebbene gli sviluppatori abbiano cercato di mantenere l'impianto di gioco il più fedele possibile ai titoli precedenti. Anche la nuova ambientazione può creare un po' di difficoltà: passare dall'Arizona al Colorado non sarà semplice. Soprattutto per i neofiti e per chi ha perso un po' la mano con i giochi di ruolo, può essere molto complicato abituarsi a dinamiche completamente differenti rispetto agli altri videogiochi. Ecco una guida per principianti con alcuni trucchi e consigli che vi permetteranno di iniziare al meglio Wasteland 3.

Partite dal livello di difficoltà più basso

Lo abbiamo già ripetuto: Wasteland 3 non è un gioco semplice e anche al livello più basso può mettervi in difficoltà. Per questo motivo è necessario imparare a conoscere bene i propri limiti e gestire la difficoltà al momento. Quando si inizia una nuova partita, il gioco vi propone quattro diversi livelli di difficoltà: Rookie, Wastelander, Ranger e Supreme Jack. Gli ultimi due livelli, oltre a proporre nemici più astuti e difficili da affrontare, attivano anche il fuoco amico. Cosa vuol dire? Che se per errore si spara a un proprio alleato, lo si potrebbe anche uccidere.

Il nostro consiglio è di iniziare dal livello Rookie e di aumentarlo piano-piano, tanto è possibile farlo in ogni momento dalle impostazioni del gioco.

Creare la squadra perfetta

wasteland 3

Come abbiamo già ripetuto nella recensione, in Wasteland 3 è fondamentale costruire alla perfezione la propria squadra, cercando di diversificare il più possibili le abilità e i perk di ogni singolo elemento. Ogni team è formato da sette membri, di cui due scelti tra i personaggi che si incontrano nella mappa di gioco o durante le missioni secondarie. Per avere sempre un vantaggio competitivo rispetto agli avversari, ad esempio, è molto utile avere personaggi che utilizzano armi con munizioni differenti. Infatti, le munizioni sono una delle risorse più scarse del gioco e non possiamo restarne senza proprio nei momenti decisivi durante i combattimenti.

Migliorare la propria base

wasteland 3

Il fulcro del gioco è la base che il Patriarca ci assegna e che è posizionate ai confini di Colorado Springs. La base svolge un ruolo centrale nel gioco: all'interno è presente l'armeria dove poterci rifornire in ogni momento, l'infermeria e tante altre stanze che forniscono un aiuto nello sviluppo del gioco. Possiamo anche aggiungere nuove aree e migliorare quelle esistenti in modo da aumentare le nostre abilità. Inoltre, nella base è possibile aumentare il livello di Kodiak, il mezzo cingolato che ci aiuta a visitare le zone con una radioattività molto elevata.

Salvare in continuazione

wasteland 3

Lo ripetiamo ancora una volta: Wasteland 3 è un gioco molto complicato, nel quale è molto semplice perdere gli scontri con i nemici. Per questo motivo è necessario salvare i propri progressi ogni volta che lo si ritiene necessario e non solo affidarsi al salvataggio automatico (che comunque può essere impostato affinché salvi gli avanzamenti ogni cinque minuti). Salvare la partita al momento giusto può fare la differenza.

A cura di Cultur-e
Prompt engineering
Immagine principale del blocco
Prompt engineering
Fda gratis svg
Come interrogare le intelligenze artificiali
Iscriviti al corso gratuito

Iscriviti
all'area personale

Per ricevere Newsletter, scaricare eBook, creare playlist vocali e accedere ai corsi della Fastweb Digital Academy a te dedicati. Leggi l'informativa