La vita di un gamer su PC a volte può essere dura, uno di questi momenti è quando ci si accorge di avere un hardware inadeguato rispetto a quello richiesto per far girare un gioco di nuova uscita, e quando succede, almeno nella mia esperienza di gamer nel (poco) tempo libero, si arriva a sfiorare il dramma.

Computer obsoleto,
  giocatore esasperato

Funkey Factory / iStock via Getty Images

Ma facciamo un passo indietro, qualche tempo fa viene annunciata l’uscita a breve di un nuovo gioco, ed è proprio “IL” gioco, quello che aspettavo da anni, e allora attendo speranzoso che all’annuncio del “ci stiamo lavorando” segua quello della data di uscita, entrando in quella condizione di aspettativa frenetica che ciclicamente vivo nel mio stato di gamer.

Nel momento in cui finalmente l’annuncio della data di uscita arriva, anche se mancano ancora alcuni mesi, la voglia di poterlo giocare cresce esponenzialmente, e quando finalmente arriva il giorno, ti lanci subito a comprarlo sulla tua piattaforma di fiducia.

La paziente (eufemismo) attesa del completamento del download e finalmente, dopo mesi arriva il momento fatidico, lo lanci e… errore! First reaction… shock (cit.) e allora inizi a googlare nella speranza che sia un problema di bug, d’altronde è appena stato rilasciato…

Ma nulla, non è un problema software, e allora provi a trovare possibili soluzioni di chi ha incontrato lo stesso problema… ma ancora niente.

Alla fine ti devi arrendere: la tua cara amata carretta che tante soddisfazioni di ha dato è troppo obsoleta!

La soluzione più ovvia è rottamarla e passare ad un nuovo bellissimo PC da gaming, ma come ben sappiamo non si tratta proprio di una spesa da poco, e vuoi il momento economico, vuoi che alla fine il tempo che puoi dedicare al gaming è poco, inizi a rassegnarti che dovrai rinunciare, mandando in fumo mesi di aspettativa e speranze.

La scoperta

Prima di arrenderti definitivamente, continui a cercare online soluzioni o possibili alternative, e un bel giorno per caso scopri l’esistenza di una piattaforma online che ti permette di bypassare il problema, offrendo in cloud un computer sufficientemente potente per giocare in streaming il tanto desiderato gioco.

Homepage GEFORCE NOW

Photo by Fabio Vacca Arleri

Sto parlando di GEFORCE NOW, una piattaforma messa a disposizione di NVIDA, noto produttore di schede video, grazie alla quale è possibile giocare su server cloud senza problemi di obsolescenza del nostro hardware.

Cos’è GEFORCE NOW

GEFORCE NOW infatti mette a disposizione server potenti con cui è possibile giocare in streaming a diversi titoli, anche di recente rilascio senza la necessità di avere un PC di ultima generazione.

La piattaforma è disponibile per PC Windows, MAC, Android, Android TV e Smart TV (per queste ultime è sempre meglio controllare la compatibilità sul sito).

Dispositivi compatibili GEFORCE NOW

Photo by Fabio Vacca Arleri

Inoltre, se ci accontentiamo di sessioni di gioco brevi (max 1 ora), l’accesso e gratuito.

Come Funziona GEFORCE NOW

La piattaforma offre 3 diversi piani di abbonamento:

Free, che include:

  • sessioni di massimo 1 ora di gioco
  • rig (letteralmente "attrezzatura", ovvero l’allestimento della macchina virtuale, quindi la sua potenza) in configurazione base
  • accesso standard ai server

Priority, che, per circa una decina di euro al mese, include:

  • sessioni di gioco fino a 6 ore
  • premium rig RTX ON (con ray tracing in tempo reale)
  • accesso prioritario ai server
  • risoluzione fino a 1080p
  • fino a 60 FPS

RTX3080, abbonamento top che, per circa una ventina di euro al mese, offre:

  • Sessioni fino a 8 ore
  • RTX3080 rig con RTX ON
  • accesso esclusivo ai server RTX3080
  • risoluzione fino a 4k
  • fino a 120 FPS

È importante fare riferimento ai requisiti di sistema indicati nel sito per essere sicuri di avere un’esperienza ottimale di gioco soprattutto per quanto per quanto riguarda la linea Internet.

Piani di abbonamento GEFORCE NOW

Photo by Fabio Vacca Arleri

GEFORCE NOW richiede almeno 15 Mbps per 720p a 60 FPS e 25 Mbps per 1080p a 60 FPS. È anche richiesta una latenza inferiore a 80 ms da un data center NVIDIA. Tuttavia, per un'esperienza ottimale, si consigliano meno di 40 ms mentre per l’abbonamento a RTX 3080 GEFORCE NOW richiede almeno 40 Mbps per lo streaming fino a 3840x2160 a 60 FPS e almeno 35 Mbps per 2560x1440 a 120 FPS.
Si consiglia inoltre una connessione Ethernet cablata o un router wireless a 5 GHz.

Ci sono inoltre altre indicazioni per sistemi operativi, mouse, tastiere monitor e gamepad, qui:  https://www.nvidia.com/it-it/geforce-now/system-reqs/

GEFORCE NOW mette a disposizione l’hardware, mentre per i giochi è possibile collegare i propri account Steam, Ubisoft e Epic Games.

Come utilizzare GEFORCE NOW

L’approccio a GEFORCE NOW è molto semplice, basta andare sul sito e accedere alla sezione Download nel menù in alto, si entrerà nella pagina per il scaricamento della applicazione; è sufficiente scegliere la piattaforma preferita e procedere al download.

Una volta completato il download si può procedere all’installazione della app e poi è necessario effettuare il login, oppure registrarsi; la registrazione è possibile con la propria email, oppure con il profilo Google, Facebook o Apple.

Effettuato l’accesso sarà necessario come ultimo passo collegare i propri account di gioco online alla piattaforma e saremo pronti per giocare.

Per sicurezza è sempre meglio, prima di procedere all’installazione/abbonamento, verificare quali giochi sono disponibili sulla piattaforma; l’elenco completo dei giochi è disponibile qui: https://www.nvidia.com/it-it/geforce-now/games/

Conclusioni

Gamer contenta

zeljkosantrac / E+ via Getty Images

Per quanto mi riguarda, l’esperienza di gioco, fatta con una linea al limite basso di quanto indicato nei suggerimenti di NVIDIA, è molto fluida e lineare, e GEFORCE NOW mi ha permesso di togliermi lo sfizio di dedicare qualche ora a giochi che altrimenti avrei potuto solo immaginare; quindi se avete il mio stesso problema non posso che consigliarvi di provarla.

Scritto da:
Fabio Vacca Aleri
Business Analyst e appassionato di gaming
https://www.linkedin.com/in/fabio-vacca-arleri-0b0a9332/
Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb