Spotify si prepara al grande salto e strizza l’occhio ad AirPlay di Apple e Chromecast, lanciando la nuova funzionalità Spotify Connect.

Grazie al Connect si potrà inviare musica ad altri device e altri dispositivi audio come stereo e amplificatori, sfruttando il cloud. Si potrà dunque iniziare ad ascoltare la propria musica sul pc e successivamente trasferirla su smartphone o tablet via wifi, tramite l’app dedicata. L’app inoltre trasforma il device in un vero e proprio telecomando dal quale controllare le playlist, e grazie alla piattaforma cloud dal quale viene inviato il segnale è possibile continuare ad ascoltare musica anche se si sceglie di spegnere la fonte primaria (ad esempio se si invia musica dallo smartphone).  

Intanto Spotify ha fatto sapere di aver preso accordi con Argon, Pioneer, Bang & Olufsen, Philips, Teufel, Yamaha e altri per integrare il Connect nei propri sistemi audio.

"Vogliamo tornare all’esperienza di quando uno speaker era un solo un altoparlante. Qualcosa che serva solo a diffondere la musica, senza doversi preoccupare di altre funzionalità," ha dichiarato un portavoce di Spotify.

Spotify Connect, attualmente disponibile per gli abbonati premium, farà il suo debutto nei prossimi mesi su supporti iOS. Spotify, mentre arriverà su Android e altre applicazioni desktop entro la fine dell'anno.

3 settembre 2013

Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb