Scegliere il proiettore ideale per completare il proprio sistema home theatre non è affatto semplice. Ci sono decine di variabili da tenere in considerazione e di valutazioni da fare. Tra queste, però, una potrebbe essere più importante delle altre: la distanza del videoproiettore dallo schermo o dal muro "di proiezione". Potrebbe accadere, infatti, di acquistare un proiettore senza controllare con precisione le caratteristiche e ritrovarsi con un dispositivo che proietta un'immagine troppo piccola o, magari, non riesce a mettere a fuoco.

Per fortuna, però, calcolare la distanza cui porre il proiettore dallo schermo o dal muro non è affatto difficile. Basterà conoscere una caratteristica tecnica del dispositivo e, con una semplice moltiplicazione, saprai quanto spazio serve per il videoproiettore.

Calcolo distanza videoproiettori e dimensione dello schermo

Quando si spulcia la scheda tecnica di un videoproiettore e si leggono le varie specifiche del dispositivo si deve fare attenzione a un dato in particolare: il rapporto di proiezione. Questo dato, che può variare tra 0,3 e oltre i 2, ti aiuta a stabilire sia la distanza del videoproiettore dal muro o schermo di proiezione, sia la grandezza dell'immagine proiettata.

Videoproiettore

Per il calcolo della distanza videproiettore la formula è:

Rapporto di proiezione x lunghezza diagonale (in cm) = distanza videoproiettore (in centimetri)

Se il videoproiettore che volete acquistare ha un rapporto di proiezione di 1 lo spazio di cui avrete bisogno sarà addirittura inferiore. Ad esempio, un proiettore con rapporto di 0,8 dovrà essere posizionato a 1,6 metri per avere uno schermo con diagonale di 2 metri.

Per il calcolo della grandezza dello schermo, invece, la formula è:

distanza videoproiettore (in centimetri) / rapporto di proiezione = lunghezza diagonale

Come abbiamo visto poco più su, se il rapporto è uguale a 1, la distanza del videoproiettore sarà uguale alla diagonale dello schermo (1 metro di distanza, 1 metro di diagonale; 2 metri di distanza, 2 metri di diagonale e così via), mentre se il rapporto di proiezione è inferiore all'unità, la grandezza dello schermo crescerà al diminuire della distanza (con un rapporto di 0,8 e una distanza tra videoproiettore e superficie di proiezione si otterrà uno schermo con diagonale di 2 metri).

Videoproiettore

Come scegliere il videoproiettore in base al rapporto di proiezione

Nel caso tu abbia individuato due o tre modelli di videoproiettore e l'unico discrimine è quanto spazio serve per installarli, ora hai tutti i dati di cui hai bisogno. Nel caso dovessi montarlo in una stanza di dimensioni limitate, ti converrà scegliere il proiettore con il rapporto di proiezione più piccolo (ce ne sono alcuni anche con un valore di 0,3 o 0,25) in modo da poterlo sistemare a poca distanza dalla superficie di proiezione e ottenere un'immagine con diagonale ampia. Se, invece, non hai moltissimi problemi di spazio, potrai scegliere un dispositivo con un rapporto di proiezione anche uguale o superiore a 1, ricordando però di fare i calcoli prima di concludere l'acquisto.

 

9 marzo 2019

A cura di Cultur-e Costruisci il tuo futuro con la connessione Fastweb